Rayman Raving Rabbids

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Rayman Raving Rabbids
Rayman Raving Rabbids.png
Screenshot del gioco
Sviluppo Ubisoft Montpellier
Pubblicazione Ubisoft, Gameloft
Serie Rabbids
Data di pubblicazione Game Boy Advance:
Flags of Canada and the United States.svg 14 novembre 2006
Zona PAL 8 dicembre 2006
Flag of Australasian team for Olympic games.svg 7 dicembre 2006

Wii:
Giappone 14 dicembre 2006
Flags of Canada and the United States.svg 19 novembre 2006
Zona PAL 8 dicembre 2006
Flag of Australasian team for Olympic games.svg 7 dicembre 2006
PlayStation 2:
Flags of Canada and the United States.svg 5 dicembre 2006
Zona PAL 8 dicembre 2006
Flag of Australasian team for Olympic games.svg 7 dicembre 2006
Microsoft Windows:
Flags of Canada and the United States.svg 11 dicembre 2006
Zona PAL 8 dicembre 2006
Flag of Australasian team for Olympic games.svg 7 dicembre 2006
Nintendo DS:
Flags of Canada and the United States.svg 6 marzo 2007
Zona PAL 16 marzo 2007
Flag of Australasian team for Olympic games.svg 15 marzo 2007
Xbox 360:
Flags of Canada and the United States.svg 24 aprile 2007
Zona PAL 6 aprile 2007
Steam:
Mondo/non specificato 13 giugno 2008
macOS:
Flags of Canada and the United States.svg 27 novembre 2008

Xbox Live:
Mondo/non specificato 9 novembre 2010
Genere Videogioco party
Tema Comic fantasy
Modalità di gioco Giocatore singolo, multigiocatore
Piattaforma Game Boy Advance, Wii, PlayStation 2, Microsoft Windows, Nintendo DS, Xbox 360, macOS, Telefono cellulare
Distribuzione digitale Steam, Xbox Live
Motore grafico JADE engine
Supporto Cartuccia, Nintendo Optical Disc, DVD, download
Fascia di età CERO: A
ESRB: E
OFLC (AU): PG
PEGI: 3+
USK: 6
Periferiche di input Wiimote, Nunchuk, DualShock 2, gamepad, tastiera
Seguito da Rayman Raving Rabbids 2

Rayman Raving Rabbids è un videogioco party sviluppato e distribuito da Ubisoft nel 2006. Il gioco è stato accolto per lo più negativamente dalla critica, ed in special modo la presenza dei Rabbids è risultata poco apprezzata.[1]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Versione console[modifica | modifica wikitesto]

Rayman e i piccoli Globox vengono rapiti da alcuni conigli durante un pic-nic. Mentre i Globox rimangono prigionieri, Rayman deve anche combattere in un'arena per il divertimento di una folla di conigli dalla psiche disturbata. Le sfide sono minigiochi (circa 70). Rayman ne deve sbloccare almeno tre al giorno (in genere sono divisi in "abilità", "precisione", "azione" e "ballo") per sbloccare la prova finale. Ci sono due tipi di prova: nella prima Rayman deve salvare un Globox tenuto in ostaggio dai conigli. Il protagonista li deve eliminare usando una pistola sparaventose o un rampino, attaccandoli direttamente se si tratta di conigli "normali" o deviando razzi se lanciati da robot (esclusi gli androidi della prova "I conigli hanno paura del buio".) Il secondo tipo di prova consiste nel battere un determinato record di velocità nella corsa sui facoceri. Alla fine di ogni giornata di prove Rayman riceve una ventosa. Dopo averne attaccate 14 al muro della sua cella può raggiungere la finestra e scappare, anche se si metterà di nuovo nei guai incastrandosi in un tunnel scavato dai conigli.

Versione Game Boy Advance[modifica | modifica wikitesto]

Il mondo di Rayman è nuovamente sotto attacco: giganteschi mostri meccanici dalle sembianze di coniglio fuoriescono dal sottosuolo e iniziano a devastare tutto ciò che li circonda con potenti raggi laser, intanto dal loro interno fuoriescono eserciti di Rabbids che attaccano Rayman. Una volta imprigionato, gli vengono nuovamente sottratte le mani. Tuttavia, Rayman riesce ad evadere grazie all'ausilio di Murfy e deve recuperare le sue mani nascoste all'interno di un piccolo cunicolo e fuggire dal sotterraneo nel quale si trova. In questa avventura Globox e i Teensies appariranno solo durante la loro liberazione, mentre a fare il suo ritorno in aiuto del nostro eroe sarà Ly la fata, che spiegherà a Rayman chi sono le creature che lo hanno attaccato ed il motivo del loro assedio, e lo guiderà durante il suo cammino affinché possa sconfiggere i nemici e i macchinari creati dai Rabbids. Inoltre Rayman avrà a disposizione alcuni costumi che gli doneranno diversi poteri o abilità in base alle situazioni. In questa versione sono presenti inoltre alcuni minigiochi.

Livelli[modifica | modifica wikitesto]

Versione console[modifica | modifica wikitesto]

Nelle versioni per console del gioco, Rayman dovrà affrontare delle sfide giornaliere grazie alle quali potrà guadagnarsi stima e rispetto da parte dei Rabbids e riottenere così l'agognata libertà.

Versione Game Boy Advance[modifica | modifica wikitesto]

La versione perGame Boy Advance presenta gli oltre 25 livelli previsti.

Skin[modifica | modifica wikitesto]

  • Punk
  • Rapper
  • Funky
  • Rocker
  • Granny

Armi e Bonus[modifica | modifica wikitesto]

Le armi di Rayman sono:

  • Pistola sparaventose: È una pistola grigia che lancia le ventose: sparando contro un'altra ventosa (di un coniglio, o un nemico che spara missili) la ventosa del nemico cadrà e non riuscirà a prendervi.
  • Mano - catena: Se si usa questa mossa, si potranno prendere conigli e usare come scudo. Inoltre, quest'arma, ricorda molto l'Arraffopugno di Rayman 3: Hoodlum Havoc, che permetteva solo di agganciarsi ai lum metallici, ma anche di sconfiggere nemici grazie alla catena.
  • Racchetta: In "I Conigli non amano i pipistrelli" e le corse. Servono per far andare veloce l'animale che si sta controllando (di solito quando c'è il pipistrello, le racchette sono cinque, invece nella gara sono tre).

I bonus invece sono questi:

  • Triplo sparaventose: Cassa con tre ventose. La classica pistola diventerà verde e sparerà tre ventose alla volta (disponibile per qualche secondo).
  • Triplo sparaventose laterale: Come lo sparaventose triplo, solo che le ventose sono laterali. Si trovano con la cassa ?.
  • Energia: Cassa con il cuore. Se si viene colpiti da qualche coniglio, si possono trovare queste casse e riavere l'energia. Se troviamo una cassa e la barra della vita è piena e un coniglio ci spara, la barra rimarrà piena.
  • Barile esplosivo: (se ne trovano di più in "I conigli non riposano in pace")È un barile rosso con la classica fiamma. Ottimo per una grande quantità di conigli.
  • Ventosa in basso: Più che bonus è un "problema", difatti, se si spara, la ventosa andrà in basso e bisognerà usare la mano catena per difenderci. La cassa è caratterizzata da una ventosa in basso.
  • Punti extra: Cassa con il disegno +. Aumenta i punti.

Rabbids[modifica | modifica wikitesto]

Versione console[modifica | modifica wikitesto]

Nelle versioni per console i Rabbids hanno assunto un aspetto più innocuo e per certi versi amichevole. Alcuni Rabbids presenti nel concept originale sono stati rimossi e sono presenti esclusivamente nella versione per Game Boy Advance.

Versione Game Boy Advance[modifica | modifica wikitesto]

La versione per Game Boy Advance del gioco, presenta dei Rabbids più ostili. Sono presenti oltre ai Rabbids anche ulteriori nemici come il Super Antitoon.

Il concept originale: Rayman 4[modifica | modifica wikitesto]

Due anni dopo l'uscita di Rayman 3 Hoodlum Havoc, Ubisoft aveva previsto lo sviluppo del seguito: Rayman 4. Le fasi iniziali dello sviluppo ebbero inizio nel 2005, con concetti totalmente diversi e senza la presenza dei Rabbids, e furono affidate agli studi di Phoenix Interactive. I programmatori realizzarono una notevole quantità di concept-artworks, di cui una buona parte fu gradualmente svelata al pubblico negli anni successivi. Tali artworks dimostrano che il gioco avrebbe dovuto avere delle caratteristiche in 3D fedeli a molti ambienti di Rayman, come i livelli Terra della Musica e Immaginopoli, così come un nuovo presumibile ritorno di Bad Rayman. Dopo quattro mesi di produzione iniziale, lo sviluppo del gioco venne annullato.[2]

Dal progetto precedente fu avviato un secondo sviluppo presso lo studio di Ubisoft Montpellier, studio che ha sviluppato i primi tre capitoli della serie. Nel 2006, la seconda fase era stata nuovamente orientata sullo sviluppo di un gioco in stile Platform 3D progettato da Michel Ancel e conosciuto con il titolo finale di Rayman Raving Rabbids. Questo nuovo titolo, che Michel Ancel stesso ha indicato come Rayman 4, doveva essere una storia d'avventura nella quale Rayman si allea con il suo precedente nemico André per salvare il mondo da un esercito di Rabbids. Oltre ai personaggi già apparsi nei precedenti titoli, ve ne erano di nuovi, tra cui ne spiccano uno femminile anonimo appartenente alla stessa stirpe di Rayman che fungeva da damigella in pericolo, ed un edonistico imperatore dei Rabbids.

Michel Ancel affermò inoltre che nel corso della storia lo scopo principale avrebbe consistito anche nel salvare, oltre la già citata ragazza, lo stesso André e la fidanzata di quest'ultimo. Le innovazioni del gameplay comprendevano l'attacco dei nemici tramite pugni e calci, la possibilità di cavalcare creature come falchi, tarantole, squali e facoceri giganti, ed in un minigioco di fine livello dove bisognava ipnotizzare i Rabbids ballando per accedere a nuove aree di gioco.[3]

Il progetto fu sostenuto per diversi mesi, fino a quando gli sviluppatori non ricevettero il kit di sviluppo del Nintendo Wii. Con questi strumenti, gli sviluppatori hanno sperimentato ulteriori varietà di stili di gioco e di conseguenza gli elementi d'azione e Platform sono stati rimossi e sostituiti dalla versione definitiva di Rayman Raving Rabbids in stile Party, seguito nel tempo da nuovi titoli dello stesso genere.[4] Tuttavia, la versione per Game Boy Advance non fu pubblicata in genere Party ma come Platform a scorrimento orizzontale e molto simile al gameplay della versione Game Boy Advance di Rayman 3, e la trama risulta una fusione tra i due primi progetti.

Curiosità[modifica | modifica wikitesto]

  • Nella versione per Game Boy Advance appaiono nuovamente Murfy e Ly la fata in aiuto di Rayman proprio come in Rayman 2: The Great Escape. Fanno inoltre una breve apparizione Il Grande Minimo, alcuni Teensies e Globox una volta liberati da Rayman.
  • Nella versione per Game Boy Advance, le mani di Rayman vengono nuovamente sottratte all'eroe del gioco proprio come in Rayman 3: Hoodlum Havoc.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Roberto Ritondo, Rayman Raving Rabbids Recensione Xbox 360, su SpazioGames.it, 15 maggio 2007. URL consultato il 1º dicembre 2016.
  2. ^ (FR) Gregory Corgie, su Linkedin. URL consultato il 1º dicembre 2016.
  3. ^ (EN) Rayman: Raving Rabbids PC Summary, su GameWatcher. URL consultato il 1º dicembre 2016.
  4. ^ (EN) William Audureau, The Evolutionary Process Of Building Rayman Origins, su Gamesutra, 5 dicembre 2011. URL consultato il 1º dicembre 2016.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Videogiochi Portale Videogiochi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di videogiochi