Rayman Raving Rabbids

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Rayman Raving Rabbids
videogioco
Rayman Raving Rabbids.png
Trailer del gioco
PiattaformaGame Boy Advance, Telefono cellulare, Wii, PlayStation 2, Windows, Nintendo DS, Xbox 360
Data di pubblicazioneGame Boy Advance:
Flags of Canada and the United States.svg 14 novembre 2006
Zona PAL 8 dicembre 2006
Flag of Australasian team for Olympic games.svg 7 dicembre 2006

Cellulare:
Mondo/non specificato 2006
Wii:
Giappone 14 dicembre 2006
Flags of Canada and the United States.svg 19 novembre 2006
Zona PAL 8 dicembre 2006
Flag of Australasian team for Olympic games.svg 7 dicembre 2006
PlayStation 2:
Flags of Canada and the United States.svg 5 dicembre 2006
Zona PAL 8 dicembre 2006
Flag of Australasian team for Olympic games.svg 7 dicembre 2006
Windows:
Flags of Canada and the United States.svg 11 dicembre 2006
Zona PAL 8 dicembre 2006
Flag of Australasian team for Olympic games.svg 7 dicembre 2006
Nintendo DS:
Flags of Canada and the United States.svg 6 marzo 2007
Zona PAL 16 marzo 2007
Flag of Australasian team for Olympic games.svg 15 marzo 2007
Xbox 360:
Flags of Canada and the United States.svg 24 aprile 2007
Zona PAL 6 aprile 2007

GenerePiattaforme, Videogioco party
TemaComic fantasy
OrigineFrancia
SviluppoUbisoft Montpellier, Ubisoft Sofia (PC)
PubblicazioneUbisoft, Gameloft
DirezionePatrick Bodard, Jacques Exertier, Yoan Fanise, Florent Sacré
ProduzionePierre-Arnaud Lambert
Direzione artisticaFlorent Sacré
SceneggiaturaJacques Exertier
MusicheMark Griskey
SerieRayman
Modalità di giocoGiocatore singolo, multigiocatore
Periferiche di inputWii Remote, Nunchuk, DualShock 2, gamepad, tastiera
Motore graficoJADE engine
SupportoCartuccia, download Nintendo Optical Disc, DVD, scheda di gioco
Fascia di etàCEROA · ESRBE · OFLC (AU): PG · PEGI: 3 · USK: 6
Preceduto daRayman 3: Hoodlum Havoc
Seguito daRayman Origins

Rayman Raving Rabbids è un videogioco a piattaforme e videogioco party pubblicato da Ubisoft nel 2006. Ebbe due sequel, Rayman Raving Rabbids 2 e Rayman Raving Rabbids TV Party.

Il gioco è stato accolto in maniera mista dalla critica, anche se gli antagonisti, i Rabbids, sono diventati nel tempo molto popolari, tanto che Ubisoft in seguito darà il via libera ad un loro omonimo franchise.[1]

Game Boy Advance[modifica | modifica wikitesto]

Rayman Raving Rabbids per Game Boy Advance è un videogioco platform, a differenza delle versioni per console basate su prove. Presenta personaggi ed elementi dei precedenti giochi di Rayman che non sono presenti nelle versioni console.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Il gioco inizia con Rayman che fa un pisolino, per poi essere catturato da rabbids pazzi che lo rinchiudono in una cella sottraendogli le mani. Con l'aiuto del suo amico Murfy, recupera le mani, salva Globox e i Teensies, sconfigge una grande versione meccanica di un Darktoon (un nemico del primo gioco di Rayman) creato da un Rabbid intelligente di nome Pink, e fugge dalla prigione.

Presto, l'amica fata di Rayman, Ly, appare e gli parla dei Rabbids. Secondo lei, erano una razza pacifica di creature che vivevano felici nella Radura dei Sogni. La loro natura gentile e docile ha portato le altre creature a prenderle in giro e approfittarne. Risentiti e sofferenti, i rabbids fuggirono sottoterra, e solo ora sono riemersi per vendicarsi di tutti. Rayman è l'unica speranza al mondo di fermarli.

Gameplay[modifica | modifica wikitesto]

Il gameplay è in 2D. Il gioco utilizza anche il concetto del prototipo Rayman 4 cancellato.

Cellulare[modifica | modifica wikitesto]

La versione per cellulare è molto diversa dai tradizionali giochi Rayman in quanto il suo gameplay è una copia quasi diretta di quella dei primi titoli di Sonic the Hedgehog. Rayman attraversa i livelli a velocità estreme, spesso rotolando in una palla per farlo. Elementi di gioco familiari come gabbie, Purple Lums e Teensies riappaiono, ma oltre a ciò, il gioco ha poco in comune con gli altri della serie.

Nintendo DS[modifica | modifica wikitesto]

La versione per Nintendo DS è stata pubblicata il 6 marzo 2007. Il gioco non è solo un platform come la versione Game Boy Advance, ma anche un gioco party come le versioni per console. Si noti che in questa versione, il suo modello di gioco è lo stesso utilizzato in Rayman 2: The Great Escape.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Mentre un giorno si siede sotto un melo nella foresta, Rayman viene catturato dai Rabbids. Hanno deciso di invadere il mondo, e ora Rayman è il loro giocattolo, un gladiatore prigioniero per intrattenerli.

L'unica possibilità di Rayman per la libertà è affrontare il Rabbid Droid, ma per farlo, deve vincere abbastanza trofei e combattere altri campioni. La grafica della versione si basa sulle versioni per console.

Gameplay[modifica | modifica wikitesto]

Questo gioco ha cinque mondi: Spiaggia, Foresta, Giungla, Fabbrica e Ghiaccio. Il mondo beach è più di un tutorial, e il mondo ice ha solo due livelli, ognuno a livello di boss. Quasi tutti i livelli sono impostati in questo modo: attraversa la parte platform, batti il minigioco e infine l'ultimo test di sfida. Le parti platform sono come la maggior parte degli altri giochi Rayman, dove devi seguire il percorso, battere i nemici e raccogliere oggetti.

La sfida finale di ogni livello è di solito un gioco in cui Rayman sta avanzando di sua spontanea volontà. Usando i tuoi costumi di Terra, Fuoco, Ghiaccio e Vento, devi interagire con gli ostacoli per aiutare Rayman a passare vivo e fuggire dall'astronave dei conigli che lo sta inseguendo. Sulla tua strada, devi raccogliere tutti i trofei di quel livello in una volta sola. Ci sono 100 trofei nell'intero gioco.

Inoltre, ci sono tre sfide Ray Gear in cui devi evitare il fuoco dei nemici e distruggere la creatura pesce gigante. Questi sono a tempo e un timer inizierà a contare quanto tempo ti rimane.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Il gioco inizia con una scena tagliata che mostra Rayman fare un picnic con i bambini Globox locali. Il loro picnic viene interrotto quando scoppia un terremoto e i bambini Globox affondano nel terreno mentre 3 Rabbids appaiono al loro posto. Il loro comandante Sergueï rapisce Rayman e lo getta in un'arena con rabbids arrabbiati, molti dei quali sono armati. Rayman deve completare le sue prime prove ora, e dopo Sergueï lo porta nella sua cella e gli dà uno stantuffo. Inizialmente i Rabbids lo beffano, ma man mano che Rayman completa più processi, si annoiano, e alla fine diventa persino popolare tra i Rabbids e lo tirano su di sé, oltre a rendere la sua cella più ospitale. Alla fine, Rayman accumula una collezione di stantuffo come ricompensa per aver completato le prove. Costruendo una scala con tutti i suoi stantuffi per raggiungere la finestra (e vendicarsi di un fastidioso uccello che continua a defecare su di lui), Rayman riesce a fuggire e liberarsi. Una volta liberato, ricorda i bambini Globox e tenta di tornare attraverso uno dei buchi dei rabbids per salvarli, ma finisce per rimanere bloccato nel buco. In una scena post-crediti, Rayman è ancora bloccato nel buco per tutta la notte, e le pecore vengono a mangiare gli avanzi del suo picnic.

Gameplay[modifica | modifica wikitesto]

Il gioco presenta due diverse modalità di gioco: "Modalità Storia" e "Modalità Punteggio". In modalità storia il gioco segue quindici giorni di prigionia di Rayman da parte dei Rabbids. Ogni giorno, Rayman deve completare almeno tre prove, seguite da una speciale "prova boss", come uno sparatutto ferroviario in prima persona usando pistoni, o un gioco di corse in cui il giocatore controlla un facova e usa un flyswatter come raccolto da equitazione. Completare le prove fa guadagnare a Rayman vari costumi e musica abbinata, tra cui Gangsta, Raymaninho (parodia della star del calcio Ronaldinho), Disco, Gothic, Caramba, Rock'n'Roll, Granny, DeeJay e Bunny. Al completamento del processo si guadagna anche uno stantuffo e, dopo averne accumulati abbastanza, Rayman costruisce una scala sul bordo della sua cella e fugge in libertà. In modalità Punteggio, il giocatore può ripetere le prove passate nel tentativo di migliorare il proprio punteggio o può giocare come un gioco di gruppo multiplayer.

Minigiochi[modifica | modifica wikitesto]

I minigiochi rientrano in una delle quattro categorie seguenti: Bunny Hunt, Sports, Challenges e "Shake your Booty!". Bunny Hunt comprende fasi di sparatutto in prima persona, tutte apparse in modalità Storia come fasi "boss" che il giocatore può giocare per punteggio, tempo o sopravvivenza con l'obiettivo di ottenere il punteggio più alto possibile con una sola vita. Due giocatori possono partecipare a Co-op Bunny Hunt, ma Survival non è disponibile per il multiplayer. I minigiochi Sport possono essere giocati per Workout, che richiede un rapido movimento del Wii Remote, e Precision, che coinvolge i comandi del telecomando. I minigiochi sportivi includono anche le fasi di corsa "Get Going!", tra cui quattro giochi di corse warthog e una gara di paracadutismo. Le sfide sono varie partite che si trovano in modalità Punteggio che devono essere giocate una dopo l'altra con l'obiettivo di un punteggio combinato alto in un Triathlon, Pentathlon Decathlon. La categoria "Shake your Booty!", coinvolge minigiochi a forma di danza e si trova in modalità Storia ogni giorno. Inoltre, ci sono minigiochi "Abilità" che non rientrano in nessuna delle altre categorie. Varianti dei mini-giochi sono presenti nella versione DS. Vengono utilizzati giochi come "Feed the bunnies", "Ghost hunt", "Bunny invasion", "Stop the mines" e "Super Rabbid". Lo stilo è usato per tutti i minigiochi, a differenza del resto del gameplay.

Personaggi[modifica | modifica wikitesto]

I Rabbids sono il nemico comune in questo gioco. La loro tecnologia varia da robot giganti avanzati a strumenti di combattimento ravvicinati come pistoni e spolverino di piume. I personaggi non hanno la recitazione vocale ad eccezione di alcune parole come "Hey" e "Wow", o "Daaaaaaaaaaaaaah!". Oltre ai Rabbids, ci sono anche altri animali (come pecore, mucche e maiali). Uno dei minigiochi richiede in realtà al giocatore di indire il punto sui membri della stessa specie.

Sviluppo[modifica | modifica wikitesto]

Il gioco ha iniziato lo sviluppo nello studio Ubisoft Montpellier. Il capo dello studio Michel Ancel abbozzò un concetto iniziale di un rabbid, e da lì, l'idea di un'invasione di massa di coniglietti crebbe. Il team ha quindi iniziato a lavorare su un tradizionale platform d'azione, provvisoriamente intitolato Rayman 4. Tuttavia, dopo aver ricevuto kit di sviluppo da Nintendo, il team ha iniziato a concentrarsi sull'implementazione di una vasta gamma di tipi di gameplay. Un altro progetto chiamato Rayman 4 era in fase di sviluppo per console di nuova generazione, con Michel Ancel coinvolto, a differenza di Rayman 3 dove era solo un consulente creativo. Il gioco sarebbe stato rilasciato su PS3, Xbox 360, Wii e PC, ma è stato cancellato dall'E3 2006 in favore della serie spin-off Raving Rabbids. Quando divenne chiaro che questi non erano adatti a un tradizionale gioco platform, Rayman Raving Rabbids fu alterato per diventare un gioco costituito da prove separate. I cambiamenti significarono che alcune delle prove e dei concetti rivelati prima dell'uscita del gioco non apparivano nel gioco finale, come la guida di falchi e tarantole. Mentre Ancel è stato visto come una delle figure principali dietro il progetto prima dell'E3, ha lasciato il progetto dopo il rinnovamento, ed è accreditato solo con il design del personaggio nel gioco finale. La versione per PC è realizzata nello studio Ubisoft di Sofia.

Concetto originale: Rayman 4[modifica | modifica wikitesto]

Due anni dopo l'uscita di Rayman 3: Hoodlum Havoc, Ubisoft aveva previsto lo sviluppo del sequel: Rayman 4. Le prime fasi di sviluppo sono iniziate nel 2005, con concetti totalmente diversi e senza la presenza dei Rabbids, e sono state affidate agli studi di Phoenix Interactive. I programmatori crearono una notevole quantità di concept-artwork, di cui una buona parte fu gradualmente rivelata al pubblico negli anni successivi. Questi concept mostrano che il gioco avrebbe avuto caratteristiche 3D fedeli a molti ambienti di Rayman, come la "Terra della Musica" e "Picture City", così come un nuovo presunto ritorno di Bad Rayman. Dopo quattro mesi di produzione iniziale, lo sviluppo del gioco fu cancellato.

Dal progetto precedente è stato avviato un secondo sviluppo presso lo studio di Ubisoft Montpellier, nuovamente orientato verso lo sviluppo di un gioco platform 3D progettato da Michel Ancel e conosciuto con il titolo finale di Rayman Raving Rabbids. Questo nuovo titolo doveva essere una storia d'avventura in cui Rayman si allea con il suo ex nemico André di Rayman 3 per salvare il mondo da un esercito di Rabbids. Oltre ai personaggi già apparsi nei titoli precedenti, ce n'erano di nuovi, tra i quali spicca una femmina anonima con caratteristiche simili a Rayman che serviva come damigella in difficoltà, e un imperatore edonistico dei Rabbids.

Michel Ancel ha anche dichiarato che nel corso della storia lo scopo principale sarebbe consistito anche nel salvare, oltre alla suddetta ragazza, André stesso e la fidanzata di quest'ultimo. Le innovazioni di gioco includevano attaccare i nemici con pugni e calci, la capacità di cavalcare creature come falchi giganti, tarantole, squali, e in un minigioco di fine livello in cui dovevi ipnotizzare i Rabbids ballando per accedere a nuove aree da giocare.

Il progetto è stato supportato per diversi mesi, fino a quando gli sviluppatori non hanno ricevuto il kit di sviluppo Nintendo Wii. Con questi strumenti, gli sviluppatori sperimentarono ulteriori varietà di stili di gioco e di conseguenza gli elementi di azione e piattaforma furono rimossi e sostituiti dalla versione finale in stile party di Rayman Raving Rabbids, seguita nel tempo da nuovi titoli dello stesso tipo.

Tuttavia, le versioni per Game Boy Advance, Nintendo DS e Telefono cellulare non sono state generalmente rilasciate come party, ma come platform a scorrimento laterale e molto simili al gameplay della versione Game Boy Advance di Rayman 3, e la trama è una fusione dei primi due progetti.

Nel libro L'Histoire de Rayman, fu rivelato che i Robo-Pirates and the Livingstones/Lividstones erano previsti per tornare in Rayman 4,anche la controparte malvagia Dark Rayman era prevista per tornare. C'è anche la concept art di una giovane ragazza umana di nome "Cielle" che doveva apparire nel gioco. Non si sa quale sarebbe stato il suo ruolo nel gioco o se fosse destinata ad essere giocabile.

Note[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Videogiochi Portale Videogiochi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di videogiochi