Prefissi telefonici dei cellulari italiani

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Alle origini della telefonia mobile i prefissi telefonici cellulari italiani sono stati assegnati con criteri precisi e definiti che servivano ad identificare l'operatore e la tipologia dell'utente. Per esempio il prefisso 335 identificava un utente TIM con contratto professionale.

Dal 2002, con l'introduzione della Mobile Number Portability, questa codifica non ha più questo valore informativo, e questo può essere un problema assai rilevante, soprattutto per quegli utenti che hanno contratti che tariffano diversamente i numeri chiamati a seconda dell'operatore di appartenenza del numero chiamato: ad esempio, un numero tipo "34765..." (apparentemente di Vodafone) potrebbe essere di Wind. L'unica informazione che si può dedurre dal prefisso è che il numero è stato assegnato dal primo operatore a cui l'utente si è rivolto: nell'esempio di prima, il cliente si è rivolto a Vodafone per avere un'utenza cellulare. Successivamente potrebbe essere passato ad un altro operatore.

A seguito dell'attuazione del Piano di Numerazione Nazionale[1], la delibera 26/08/CIR dell'Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni ha riservato per tutti gli operatori il prefisso 456 che, seguito dal numero di telefono di un cellulare, fornisce informazioni sull'operatore di appartenenza.

Prefissi degli operatori possessori della rete (MNO)[modifica | modifica sorgente]

  • TIM: 330, 331, 333, 334, 335, 336, 337, 338, 339, 360, 361*, 362*, 363*, 366, 368
  • Vodafone: 340, 341*, 342, 343*, 344-0, 344-1, 344-2, 344-3, 345, 346, 347, 348, 349, 383*
  • Wind: 320, 322*, 323*, 324, 327, 328, 329, 380, 383*, 388, 389
  • 3: 390*, 391, 392, 393, 397*
  • RFI: 313 (Operatore non commerciale)

I prefissi seguiti da un asterisco sono prefissi tecnici, non destinati alla clientela.

Prefissi degli operatori virtuali (MVNO)[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ | AGCOM | Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni
telefonia Portale Telefonia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di telefonia