Pierluigi Prete

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Pierluigi Prete
Castel di Sangro Calcio 1996-97 - Bonomi, Prete, Spinesi.jpg
Prete (al centro) al Castel di Sangro nella stagione 1996-1997, tra Claudio Bonomi (a sinistra) e Gionatha Spinesi (a destra).
Nazionalità Italia Italia
Altezza 180 cm
Peso 71 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Allenatore (ex difensore)
Squadra Latina (Giovanissimi Naz.)
Ritirato 2003 - giocatore
Carriera
Squadre di club1
1985-1987 Pro Cisterna 57 (3)
1987-1988 Frosinone 31 (2)
1988 Empoli 0 (0)
1988-1989 Casarano 29 (0)
1989-1991 Empoli 63 (3)
1991-1992 Reggina 33 (0)
1992-1993 Taranto 34 (1)
1993-1994 Siena 32 (1)
1994-1995 Albanova 27 (2)
1995-1997 Castel di Sangro 63 (1)
1997-1998 Brescello 6 (0)
1998-2001 Fermana 67 (0)
2001-2003 Civitanovese ? (?)
Carriera da allenatore
2002-2003 Civitanovese
2003-2006 Castelfidardo
2006-2007 Fermana
2008-2009 Fermana
2011 Vigor Cisterna Vice
2011-2012 Vigor Cisterna Juniores
2012 Castelfidardo
2014-2015 Latina Allievi Naz. LP
2015 Latina Primavera (vice)
2015- Latina Giov. Naz.
2016-2017 Vis Artena Eccellenza laziale
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Pierluigi Prete (Cisterna di Latina, 25 giugno 1967) è un allenatore di calcio ed ex calciatore italiano, di ruolo difensore.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Giocatore[modifica | modifica wikitesto]

Seduto al centro, nel 1988 giocatore della Nazionale Under 21 in Lega Serie C
Durante l'Italia Soccer Camp 2019 a Tsingtao

Cresce nel settore giovanile della sua città, facendo tutta la trafila e arrivando in prima squadra all'età di 17 anni, dove partecipa alla vittoria del campionato (interregionale) successivamente denominato Serie D, nel 1984-1985 confezionando 7 presenze. Rimane per altri due anni nella Pro Cisterna in Serie C2 girone D realizzando 57 presenze e 3 goal. Nel campionato 1987-1988 va al Frosinone in Serie C1 dove totalizza 31 presenze e 2 goal. Nello stesso anno viene convocato in Nazionale under 21 di serie C (del mister Giovannini) giocando insieme a Beppe Signori, Pierluigi Casiraghi, Fabrizio Ravanelli, Fausto Pizzi, Oreste Didonè, Marco Simone e Stefano Salvatori.

Con loro partecipò al torneo in Corea del Sud con 5 presenze. Nel 1988-1989 serie B viene acquistato dall'Empoli appena retrocessa dalla Serie A. Nello stesso anno, a ottobre, va in prestito al Casarano in Serie C1 concludendo la stagione con complessive 29 presenze. Gli anni successivi ritorna a Empoli (retrocesso in serie C1) e rimane per due anni consecutivi alla corte dell'allenatore Gianpiero Vitali confezionando 63 presenze e 3 goal. Nel 1991-1992 la Reggina (C-1 girone B) lo acquista a parametro zero e realizza 33 presenze. Nel 1992-1993 il Taranto di Vitali lo vuole a tutti i costi e Prete ripaga subito la fiducia con il secondo gol in coppa Italia (nella sfida contro la Lucchese vinta per 2-1) che regalerà ai pugliesi l'accesso al successivo turno di Coppa Italia, per la prima volta in notturna, con la Roma).

Conclude la stagione con 33 presenze e un 2 gol uno in coppa e l'altro in campionato. Nel 1993-1994 si trasferisce (causa estromissione dal campionato successivo del Taranto da parte del tribunale fallimentare) a Siena (C-1 girone B) alla corte di Silvio Baldini, confezionando 32 presenze e 1 gol. Nel 1994-1995 a novembre, si trasferisce all'Albanova (C-2 girone C) con 27 presenze e 2 gol. Nel 1995-1996 e 1996-1997 Castel di Sangro C-1 girone B promosso in Serie B dopo la famosa partita play-off vinta ai rigori a Foggia contro la corazzata Ascoli: confeziona in tutto 63 presenze e 1 gol realizzato nel derby abruzzese tra Catel di Sangro e Chieti 1 - 0, tra il campionato di C-1 girone B e quello successivo in Serie B.

Al termine del campionato si trasferisce al Brescello C-1 girone A, Giocherà di coppa Italia contro F.C. Juventus terminata 1 -1 allo Stadio (Mapei Stadium - Giglio) . Conclude l'annata con sole 6 presenze a causa di un infortunio che lo terrà fuori dai campi per ben 8 mesi. Dal 1998 al 2001 giocò nella Fermana: il primo anno lo disputa in serie C-1 girone B, raggiungendo la vetta al primo posto, il secondo anno in serie B, il terzo anno in Serie C-1 girone B; confeziona in tutto 67 presenze.

Allenatore[modifica | modifica wikitesto]

Inizia la sua carriera da allenatore alla Civitanovese nel 2002-2003 facendo giocatore e allenatore nel campionato di Promozione. Dal 2003-2004 fino al 2005-2006 allena il Castelfidardo (Prima Categoria) vincendo nell'ultimo anno il campionato. Nel 2006-2007 e nel 2007-2008 allena la Fermana (Promozione), ottenendo una promozione nella seconda stagione. Ha Collaborato per 10 anni con il Milan Junior Camp e da 5 anni con Italia soccer camp.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Giocatore[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

Pro Cisterna: 1984-1985 (girone G)
Fermana: 1998-1999 (girone B)

Allenatore[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni regionali[modifica | modifica wikitesto]

Castelfidardo: 2005-2006
U.S.Fermana: 2006-2007

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]