Partito Socialista Romeno

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando altri partiti con lo stesso nome, vedi Partito Socialista Romeno (disambigua).
Partito Socialista Romeno
Partidul Socialist Român
PresidenteConstantin Rotaru
StatoRomania Romania
SedeStr. Olari nr. 12, Settore 2, Bucarest
Fondazione2003
IdeologiaSocialismo
CollocazioneSinistra
Partito europeoPartito della Sinistra Europea
Gruppo parl. europeonessuno
Colorirosso e bianco
Sito webwww.psr.org.ro

Il Partito Socialista Romeno (PSR), precedentemente denominato Partito dell'Alleanza Socialista o Partito Alternativo Socialista è un partito politico romeno.

Il partito è stato fondato nel 2003 dai membri del Partito Socialista del Lavoro (PSM) che non avevano aderito al Partito Social Democratico (PSD) dopo la fusione decisa da Ion Sasu. Il Presidente del partito è Constantin Rotaru.

Dopo il 2004, il PSR ha cominciato a fondersi con altri partiti di sinistra (Partito dei Lavoratori Romeno, Partito Socialista Unificato).

Dal 2004 il PSR ha partecipato a tutte le elezioni ad eccezione delle elezioni parlamentari del 2008 e alle elezioni europee del 2009 . Ha ottenuto il miglior risultato alle elezioni europee del 2007, quando ha ottenuto lo 0,55% dei voti.

Tentativo di cambiare il nome in PCR[modifica | modifica wikitesto]

Nel luglio 2010, il partito ha deciso di cambiare nome in Partito Comunista Romeno,ma gli venne vietato dalla Corte d'Appello di Bucarest..

Il PAS ha mantenuto dunque il nome precedente e ha partecipato alle elezioni con tale nome.

Affiliazione Internazionale[modifica | modifica wikitesto]

A livello internazionale il partito è affiliato al Partito della Sinistra Europea (SE). Sostiene posizioni politiche di sinistra radicale. Il PSR rappresenta la Romania e le posizioni politiche della SE, che secondo lo statuto sono le dottrine del socialismo democratico, contro il neoliberismo. Il libero mercato è consentito in tutti i settori, ma il governo deve difendere il carattere sociale dello Stato. Il PSR sostiene il pluralismo politico, la democrazia e il costituzionalismo.

Cambio di nome[modifica | modifica wikitesto]

Il 30 aprile 2015, il Tribunale di Bucarest ha emesso una nuova sentenza per rinominare il partito. Il partito ha cambiato il suo nome in Partito Socialista Romeno (PSR).

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]