Palazzo presidenziale Ak Orda

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Palazzo presidenziale Ak Orda
Residenza ufficiale del Presidente del Kazakistan
Central Downtown Astana 1.jpg
Localizzazione
StatoKazakistan Kazakistan
LocalitàNur-Sultan
Coordinate51°07′33″N 71°26′47″E / 51.125833°N 71.446389°E51.125833; 71.446389Coordinate: 51°07′33″N 71°26′47″E / 51.125833°N 71.446389°E51.125833; 71.446389
Informazioni generali
CondizioniIn uso
Costruzione2001-2003
Inaugurazione2004
UsoResidenza ufficiale del Presidente del Kazakistan
Piani7
Realizzazione
Costruttoregruppo Mabetex, di Behgjet Pacolli
ProprietarioRepubblica del Kazakistan

Il Palazzo presidenziale Ak Orda (in kazako: Ақорда, Aqorda, letteralmente "l'orda bianca") è la residenza ufficiale e il luogo di lavoro del Presidente del Kazakistan. Si trova nella capitale: Nur-Sultan.
Situato sulla riva sinistra del fiume Išim, ospita anche il personale dell'amministrazione presidenziale.

Architettura[modifica | modifica wikitesto]

L'edificio fu costruito in tre anni ed ufficialmente inaugurato nel 2004. È stato costruito dal gruppo Mabetex, fondato da Behgjet Pacolli, terzo presidente del Kosovo e il 1° Vice Primo Ministro del Kosovo. Il colore oro è posto in particolare rilievo in tutto il complesso e ventuno tipi di marmo sono stati utilizzati per i modelli di pavimento.

Esterni[modifica | modifica wikitesto]

Ak Orda sulle banconote kazake

Il palazzo, dalla forma piuttosto squadrata, è sormontato da una cupola blu e oro con una guglia. Questa guglia d'oro in cima alla cupola include un sole con 32 raggi al suo apice e anche un'aquila che vola sotto il sole. Ha il record di palazzo presidenziale più alto del mondo con un'altezza di 80 metri (compresa la guglia).

Interni[modifica | modifica wikitesto]

Il primo piano comprende un atrio, la sala per le conferenze stampa, la sala di gala, e il giardino d'inverno. Il secondo piano comprende uffici, mentre il terzo piano è utilizzato per eventi internazionali, e comprende varie sale (Sala di Marmo; Sala d'Oro; Sala Ovale; Sala Orientale, costruita in forma di una iurta, e la sala delle trattative estese). Il quarto piano include un altro atrio, una sala riunioni per il governo della Repubblica e la biblioteca.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Architettura Portale Architettura: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di architettura