Naas Botha

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Naas Botha
Naas Botha 1990.jpg
Naas Botha con la maglia del Rovigo (1990)
Dati biografici
Nome Hendrik Egnatius Botha
Paese Sudafrica Sudafrica
Altezza 180 cm
Peso 80 kg
Rugby a 15 Rugby union pictogram.svg
Ruolo Mediano d'apertura
Ritirato 1993
Hall of Fame International Rugby Hall of Fame (2005)
Carriera
Attività provinciale
1977-92 Northern Transvaal Northern Transvaal 128 (1 699)
Attività di club¹
1984 600px Verde e nero a scacchi.png Dallas Harlequins
1987-93 Rovigo Rovigo 119 (1 731)
Attività da giocatore internazionale
1980-92 Sudafrica Sudafrica 28 (312)

1. A partire dalla stagione 1995-96 le statistiche di club si riferiscono ai soli campionati maggiori professionistici di Lega

Statistiche aggiornate al 24 gennaio 2012

Hendrik Egnatius "Naas" Botha (Breyten, 27 febbraio 1958) è un ex rugbista a 15 sudafricano, mediano d'apertura della provincia del Northern Transvaal per quindici anni e degli Springbok per dodici, nonché vincitore in Italia nel Rugby Rovigo di due campionati nazionali.

Nativo di Breyten, all'epoca nell'Eastern Transvaal e oggi nel Mpumalanga, Botha frequentò la scuola superiore a Pretoria dove si formò atleticamente e tecnicamente. Debuttò nella prima squadra del Northern Transvaal nel 1977, dimostrando un notevole talento nel ruolo di mediano d'apertura. Nel periodo tra giugno 1983 e marzo 1985 praticò football americano nel ruolo di calciatore e rugby nei Dallas Harlequins conquistando il titolo nazionale statunitense nel 1984[1].

Nel 1987 accettò l'ingaggio del Rugby Rovigo[2] e vi restò sino a fine carriera nel 1993. È l'unico giocatore ad aver vinto il titolo nazionale in tre Paesi diversi.

In nazionale sudafricana esordì il 26 aprile 1980 in una partita con una rappresentativa del Sudamérica XV e disputò l'ultimo incontro il 14 novembre 1992 affrontando gli inglesi. Naas Botha attualmente è un apprezzato commentatore televisivo di rugby; è sposato con Karen Kruger, ex atleta olimpica (partecipò ai Giochi Olimpici di Barcellona del 1992 nel salto in lungo)[3], e dal matrimonio ha avuto tre figlie. Ha anche un figlio, il suo primo, nato da una precedente relazione.

Dati fisici[modifica | modifica sorgente]

  • altezza m 1,80
  • peso forma kg 80

Palmarès[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (EN) Wanderers For 40 Years in Hartford Courant (Hartford), 25 aprile 2006. URL consultato il 4 dicembre 2013.
  2. ^ Andrea Fusco, C'è una nuova formula per il vecchio rugby in la Repubblica, 13 settembre 1987. URL consultato il 24-1-2012.
  3. ^ Corrado Sannucci, Lacrime per il Sudafrica in la Repubblica, 5 agosto 1992. URL consultato il 24-1-2012.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]