Mustafa Amini

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Mustafa Amini
Mustafa Amini-Olyroos.jpg
Mustafa Amini con la maglia della Nazionale di calcio dell'Australia Under-20.
Nome Mohammad Mustafa Amini Castillo
Nazionalità Australia Australia
Altezza 173 cm
Peso 71 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Centrocampista
Squadra Aarhus
Carriera
Giovanili
1999-2003 Dundas United
2003-2004 Greystanes
2004-2008 B.C. Demons
2008 Celeste e Blu.png NSWIS
2008 Canberra City
2009-2010 AIS
2011 Borussia Dortmund
Squadre di club1
2010-2012 C.C. Mariners 36 (3)[1]
2012-2015 Borussia Dortmund II 57 (3)
2015-2016 Randers 29 (0)
2016- Aarhus 26 (5)
Nazionale
2009 Australia Australia U-17 2 (0)
2010-2011 Australia Australia U-19 6 (1)
2010-2013 Australia Australia U-20 23 (3)
2013-2016 Australia Australia U-23 18 (4)
2017- Australia Australia 0 (0)
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 23 marzo 2017

Mohammad Mustafa Amini Castillo (Sydney, 20 aprile 1993) è un calciatore australiano, centrocampista dell'Aarhus e della Nazionale australiana.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nato a Sydney, in Australia, da padre afghano e da madre originaria del Nicaragua[2], frequenta la Sherwood Grange Public School e la Westfields Sports High School mentre militava nell'AIS[3].

Possiede il passaporto afgano[4] e nicaraguense[5]

Ha un taglio di capelli afro di colore rosso.[6]

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Gli esordi[modifica | modifica wikitesto]

Mustafa Amini inizia la sua carriera da calciatore nel 1999 quando, a soli sei anni, viene acquistato dal Dundas United dove milita fino al 2003 nella formazione pulcini[7]. Sempre nel 2003 si trasferisce, per una sola stagione, al Greystanes per poi accasarsi ai Blacktown City Demons, dove milita per quattro anni compiendo tutta la trafila delle giovanili[7]. Nel 2008 milita per tre mesi presso la New South Wales Institute of Sport e, trascorso questo arco di tempo, conclude la stagione calcistica militando nel Canberra City[7]. Nel 2009 gioca per un'intera stagione tra le file dell'AIS, dove mette in mostra tutte le sue doti calcistiche in netto rilievo, suscitando l'interesse dei maggiori club della A-League.

Central Coast Mariners[modifica | modifica wikitesto]

Nel 2010 viene acquistato, a soli diciassette anni, dal Central Coast Mariners dove compie il suo debutto da calciatore professionista: esordisce il 20 ottobre in occasione della partita di campionato con i Brisbane Roar[8]. Rimedia la sua prima ammonizione, in carriera, il 4 dicembre durante il match di A-League contro il Sydney[9]. Mette a segno la sua prima rete in carriera, da calciatore professionista, il 9 febbraio 2011 durante il match con il Gold Coast United[10]. Conclude la sua prima stagione calcistica, tra i professionisti, con uno score di 23 partita ed una sola rete realizzata.

Borussia Dortmund[modifica | modifica wikitesto]

Durante la sessione estiva del calciomercato 2011, effettua un provino con il Borussia Dortmund che successivamente decide di acquistare il cartellino del calciatore australiano per poi lasciarlo in prestito per un'ulteriore stagione tra le file del Central Coast Marines[11], in modo che possa partecipare alla fase a gironi della Champions League asiatica del 2012[12].

Concluso il prestito, il calciatore fa ritorno al Borussia Dortmund.

Nel 2015 viene acquistato dal Randers FC e colleziona sedici presenze senza segnare nessun gol.

Nell'estate 2016 viene ceduto all'Aarhus Gymnastikforening.

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Tra il 2009 e il 2010 partecipa a due amichevoli con l'Under-17 prima di giocare ulteriori due partite con l'Under-23, dove realizza anche una rete.

Nel 2011 partecipa, con la Nazionale australiana Under-20, al Campionato mondiale di calcio Under-20 dell'anno in corso. Debutta il 31 luglio in occasione della partita giocata a Manizales contro i pari età dell'Ecuador[13]. Conclude il torneo con tre presenze all'attivo e nessuna rete segnata.

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Presenze e reti nei club[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche aggiornate al 28 agosto 2016.

Stagione Squadra Campionato Coppe nazionali Coppe continentali Altre coppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
2010-2011 Australia Central Coast Mariners AL 23 1 CA 2 2 - - - - - - 25 3
2011-2012 AL 28 4 CA 3 2 AFC 4 2 - - - 35 8
Totale Central Coast Mariners 51 5 5 4 4 2 - - 60 11
2012-2013 Germania Borussia Dortmund II 3L 14 0 - - - - - - - - - 14 0
2013-2014 3L 20 4 - - - - - - - - - 20 4
2014-2015 3L 18 2 - - - - - - - - - 18 2
Totale Borussia Dortmund II 52 6 - - - - - - - - - 52 6
2015-2016 Danimarca Randers FC SL 29 0 CD 3 0 UEL 4 1 - - - 36 1
2016-2017 Danimarca Aarhus SL 7 2 CD 1 0 - - - - - - 8 2
Totale carriera 139 13 9 4 8 3 - - - 156 20

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ 41 (3) se si comprendono le presenze nella Poule Scudetto.
  2. ^ (EN) Neil Sherwin, One 2 Watch: Mustafa Amini, backpagefootball.com, 16 novembre 2012. URL consultato il 17 maggio 2012.
  3. ^ (EN) Newcastle line up trial for 17-year-old Aussie whizzkid., nufcblog.co.uk. URL consultato il 17 maggio 2012.
  4. ^ 22 Mustafa Amini, transfermarkt.it. URL consultato il 17 maggio 2012.
  5. ^ Mustafa Amini 22, calciozz.it. URL consultato il 17 maggio 2012.
  6. ^ (EN) Peter Kogoy, Mariners snare teen with a dream, theaustralian.com.au, 13 gennaio 2012. URL consultato il 17 maggio 2012.
  7. ^ a b c Filippo Andrea Contorno, New world football players, intervista esclusiva a Mustafa Amini, il pupillo di Jurgen Klopp, generazioneditalenti.com. URL consultato il 17 maggio 2012.
  8. ^ Brisbane Roar vs. Central Coast Mariners 2 - 0, soccerway.com. URL consultato il 17 maggio 2012.
  9. ^ Central Coast Mariners vs. Sydney 4 - 0, soccerway.com. URL consultato il 17 maggio 2012.
  10. ^ Gold Coast United vs. Central Coast Mariners 1 - 3, soccerway.com. URL consultato il 17 maggio 2012.
  11. ^ (EN) Amini to train in Germany, htheworldgame.sbs.com.au, 17 marzo 2011. URL consultato il 17 maggio 2012.
  12. ^ (EN) Mariner Musti Bundesliga bound with BVB, ccmariners.com.au. URL consultato il 17 maggio 2012 (archiviato dall'url originale il 9 luglio 2011).
  13. ^ (EN) Australia U20 vs. Ecuador U20 1 - 1, fifa.com, 31 luglio 2011. URL consultato il 17 maggio 2012.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]