Danny Vukovic

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Danny Vukovic
Vukovic 2015 FFA Cup Victory Adelaide.jpg
Nazionalità Australia Australia
Altezza 188 cm
Peso 83 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Portiere
Squadra Genk
Carriera
Squadre di club1
2002-2004Parramatta Power5 (-?)
2004-2005non conosciuta Bonnyrigg White Eagles14 (-?)
2005-2010C.C. Mariners104 (0)
2010Konyaspor0 (0)
2010-2011Well. Phoenix16 (1;-15)[1]
2011-2015Perth Glory111 (-127)[2]
2014Vegalta Sendai0 (0)
2015-2016Melbourne Victory23 (-31)
2016-2017Sydney FC26 (-12)[3]
2017-Genk4 (-6)
Nazionale
2005Australia Australia U-204 (-?)
2006-2008Australia Australia U-2318 (-?)
2017-Australia Australia1 (-0)
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 30 agosto 2017

Danny Vukovic (Sydney, 25 marzo 1985) è un calciatore australiano, di origni serbe, portiere del Genk e della nazionale australiana.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Nel settembre 2005, Vukovic debutta in A-League contro il Melbourne Victory, dove la squadra perde 2-1 ma riesce a parare un rigore ad Archie Thompson. Dopo cinque stagioni emigra in Europa, firmando con il Konyaspor il 29 giugno 2010[4] , ma a causa dei troppi giocatori in rosa rimane svincolato il 13 agosto.[5]Firma così un contratto per un anno con il Wellington Phoenix, inizialmente utilizzato come riserva di Mark Paston, quando questo s'infortuna, prende posto tra i pali collezionando 17 presenze e riuscendo a segnare il primo storico gol per un portiere nel campionato australiano, nell'ultima giornata di campionato contro il North Queensland Fury[6]. Il 4 giugno 2015 firma con il Melbourne Victory.[7] Dopo una stagione passa al Sydney FC[8].

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Ha fatto parte della selezione Under-20 australiana che conquistò l'OFC U-20 Championship nel 2005.

Aveva la possibilità di rappresentare la Serbia viste le sue origini.[9]

Debutta in Nazionale australiana dopo molte convocazioni nell'amichevole pareggiata per 0-0 contro la Colombia, subentrando dopo l'intervallo a Brad Jones e parando un rigore all'attaccante avversario Miguel Borja.[10][11]

Viene convocato per i Mondiali di Russia 2018 dalla selezione oceanica come terzo portiere dietro a Mathew Ryan e Brad Jones.[12]

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Cronologia presenze e reti in Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Cronologia completa delle presenze e delle reti in nazionale ― Australia
Data Città In casa Risultato Ospiti Competizione Reti Note
27-3-2018 Londra Colombia Colombia 0 – 0 Australia Australia Amichevole - Ingresso al 46’ 46’
Totale Presenze 1 Reti 0

Palmares[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

Central Coast Mariners: 2007-2008
Sydney FC: 2016-2017
Melbourne Victory: 2015
Sydney FC: 2016-2017

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ 17 (1;-16) se si comprendono le presenze nella Poule Scudetto.
  2. ^ 116 (-134) se si comprendono le presenze nella Poule Scudetto.
  3. ^ 28 (-13) se si comprendono le presenze nella Poule Scudetto.
  4. ^ name="Vukovic has signed today"
  5. ^ Danny Vukovic ile yollarımız ayrıldı Archiviato il 28 settembre 2011 in Internet Archive.
  6. ^ Phoenix claim place in play-off Archiviato il 6 luglio 2011 in Internet Archive.
  7. ^ A-League: Melbourne Victory sign goalkeeper Danny Vukovic for three years, in The Sydney Morning Herald, 4 giugno 2015.
  8. ^ Sky Blues snare experienced keeper, Football Federation Australia, 19 luglio 2016.
  9. ^ Srbi u tuđini - Srpski fudbal - Sportal.rs, su sportal.rs, 14 luglio 2014. URL consultato il 15 giugno 2018 (archiviato dall'url originale il 14 luglio 2014).
  10. ^ (EN) John Davidson, Much improved Socceroos hold their own in goalless draw with Colombia, su the Guardian, 27 marzo 2018. URL consultato il 15 giugno 2018.
  11. ^ Colombia - Australia, 27/mar/2018 - Nazionale - Cronaca della partita. URL consultato il 15 giugno 2018.
  12. ^ (IT) Mondiali 2018, ecco i convocati dell'Australia: Cahill ci sarà per la quarta volta. URL consultato il 15 giugno 2018.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]