Monete euro austriache

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Situazione aggiornata a giugno 2014:

     Zona euro

     UE appartenenti all'AEC II con opt-out

     UE non appartenenti all'AEC II

     UE non appartenenti all'AEC II con opt-out

     Non UE che usano bilateralmente l'euro

     Non UE che usano unilateralmente l'euro

1leftarrow blue.svgVoce principale: Monete in euro.

Le monete euro austriache sono le monete in euro coniate dalla Repubblica d'Austria e sono entrate in circolazione il 1º gennaio 1999, quando la valuta nazionale dell'Austria, lo scellino, è stata sostituita dall'euro secondo un rapporto di cambio di 13,76 a 1. Le monete sono coniate nella Münze Österreich, la zecca austriaca.

Faccia nazionale[modifica | modifica wikitesto]

La faccia nazionale presenta un diverso disegno per ogni taglio, con un tema comune per ogni serie di monete. I tagli minori mostrano fiori tipici della nazione, la serie di mezzo esempi di architettura della capitale austriaca, Vienna, e le due monete di taglio maggiore recano personalità famose dell'Austria (Bertha von Suttner e Wolfgang Amadeus Mozart). Tutti i tagli sono stati disegnati da Josef Kaiser e includono anche le 12 stelle rappresentanti l'Unione europea e l'anno di conio.

Sul bordo della moneta da 2 euro si legge la scritta "2 EURO" impressa quattro volte; le scritte sono alternativamente rivolte verso l'alto e verso il basso e sono tra loro intervallate da tre stelle (***), per un totale di 12 stelle.

€ 0,01 € 0,02 € 0,05
0,01 € Austria.jpg 0,02 € Austria.jpg 0,05 € Austria.jpg
Una genziana (gentiana) Una stella alpina Una primula
€ 0,10 € 0,20 € 0,50
0,10 € Austria.jpg 0,20 € Austria.jpg 0,50 € Austria.png
La cattedrale di Santo Stefano a Vienna, esempio di architettura gotica Il Belvedere a Vienna, esempio di architettura barocca Il Palazzo della Secessione a Vienna, esempio di Art Nouveau
€ 1,00 € 2,00 Bordo 2 euro
1 € Austria.jpg 2 € Austria.gif
Edge austria s01.jpg
Il compositore Wolfgang Amadeus Mozart La scrittrice pacifista e premio Nobel per la Pace 1905 Bertha von Suttner La sequenza "2 EURO***" ripetuta quattro volte e alternativamente capovolta, dove "*" è sostituto da una stella

Future modifiche alla faccia nazionale delle monete in circolazione[modifica | modifica wikitesto]

La Commissione della Comunità europea ha emesso una raccomandazione in data 19 dicembre 2008, una linea guida comune per le facce nazionali e l'emissione di monete in euro destinate alla circolazione. Due sezioni di questa raccomandazione prevedono che:

Articolo 2. Identificazione dello Stato membro di emissione:
"Le facce nazionali di tutti i valori unitari delle monete in euro destinate alla circolazione devono recare l’indicazione dello Stato membro di emissione: il nome intero o una sua abbreviazione.
Articolo 3. Omissione della denominazione della moneta e del valore unitario:
"Sulla faccia nazionale delle monete in euro destinate alla circolazione non deve essere ripetuta né l’indicazione del valore unitario, né di una sua parte, e non deve neppure essere ripetuta la denominazione della moneta unica o di una sua suddivisione, a meno che simili indicazioni siano dovute all’utilizzo di un alfabeto diverso."[1]

Un nuovo design per le monete euro austriache è previsto per il prossimo futuro, per conformarsi alle nuove linee guida, anche se non è stato ancora annunciato ufficialmente.

Quantità monete coniate[modifica | modifica wikitesto]

Divisionali

FDC

Divisionali

FS

Divisionali

FDC

Commemorative

€ 0,01 € 0,02 € 0,05 € 0,10 € 0,20 € 0,50 € 1,00 € 2,00
Circolanti
2002 100.000 10.000 0 378.400.000 326.400.000 217.000.000 441.600.000 203.400.000 169.100.000 223.500.000 196.400.000
2003 125.000 25.000 5.100 10.800.000 118.500.000 108.500.000 10.000 50.900.000 9.100.000 150.000 4.700.000
2004 10.000 20.000 0 115.000.000 156.400.000 89.300.000 5.200.000 54.800.000 3.100.000 2.600.000 2.500.000
2005 100.000 20.000 0 174.700.000 163.200.000 66.100.000 5.200.000 4.100.000 3.100.000 2.600.000 /
2006 10.000 20.000 0 48.300.000 39.800.000 5.600.000 40.000.000 8.200.000 3.200.000 7.700.000 2.300.000
2007 75.000 20.000 0 111.900.000 72.200.000 52.700.000 81.300.000 45.000.000 3.000.000 41.100.000 /
2008 50.000 15.000 0 50.900.000 125.100.000 96.700.000 70.200.000 45.300.000 3.000.000 65.000.000 2.600.000
2009 74.000 15.000 1.000 158.900.000 120.400.000 5.800.000 15.900.000 49.800.000 14.700.000 40.300.000 /
2010 50.000 15.000 0 168.500.000 104.200.000 63.700.000 42.800.000 4.200.000 30.000.000 11.200.000 17.000.000
2011 50.000 15.000 0 189.600.000 148.600.000 66.600.000 27.600.000 21.300.000 6.000.000 8.000.000 27.700.000
2012 45.000 10.000 5.000 169.300.000 78.100.000 35.300.000 25.000.000 10.800.000 * * 21.200.000
2013 45.000 10.000 5.000 179.200.000 121.500.000 36.100.000 30.100.000 25.200.000 * * 10.100.000
2014 42.500 10.000 7.500 185.500.000 116.100.000 48.000.000 27.600.000 10.500.000 * * 20.100.000
2015 45.000 10.000 5.000 118.000.000 14.500.000 61.000.000 55.000.000 9.000.000 * * 12.300.000
2016 45.000 10.000 5.000 * * * 12.300.000 30.000.000 5.000.000 5.200.000 /
2017 45.000 10.000 5.000 37.700.000 57.200.000 35.200.000 39.500.000 30.000.000 15.000.000 8.000.000 17.700.000
2018 45.000 10.000 5.000 138.500.000 85.650.000 22.600.000 30.200.000 20.400.000 17.100.000 5.100.000 /
2019 45.000 10.000 5.000 ? ? ? ? ? ? ? ?
/ = non emessa, ? = finora sconosciuto, * = emessa solo nelle divisionali ufficiali

2 euro commemorativi[modifica | modifica wikitesto]

1leftarrow blue.svgVoce principale: 2 euro commemorativi.

Immagine Anno Tema Tiratura Emissione Incisore
2 € commemorativo Austria 2005.png
50º anniversario della firma del Trattato di Stato austriaco 7.000.000 11 maggio 2005 Helmut Andexlinger[2]
2 € commemorativo Austria Trattati di Roma 2007.jpg
50º anniversario della firma dei Trattati di Roma (emissione comune) 9.000.000 25 marzo 2007 Luc Luycx[3]
2 € commemorativo Austria 2009.jpg
10º anniversario dell'UEM (emissione comune) 5.000.000 2 gennaio 2009 Georgios Stamatopoulos[4]
2 € commemorativo Austria 10°€ 2012.jpg
10º anniversario della circolazione di banconote e monete in euro (emissione comune) 11.000.000 2 gennaio 2012 Helmut Andexlinger[5]
2 € Austria Bandiera Europea.jpg
30º anniversario della Bandiera europea (emissione comune) 2.500.000 30 ottobre 2015 Georgios Stamatopoulos[6]
2 euro commemorativi austria 2016 200 anni banca nazionale.jpeg
200º anniversario della Banca Nazionale Austriaca 16.000.000 18 gennaio 2016 Herbert Wähner
2 euro commemorativo austria 2018.jpg
100º anniversario della Repubblica d'Austria 18.160.000 2 gennaio 2018 Helmut Andexlinger e

Herbert Wähner

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ CELEX 32009H0023, in Gazzetta ufficiale dell'Unione europea, 19 dicembre 2008.
  2. ^ Austria 2 euro 2005 - Austrian State Treaty (KM# 3124) > Catalogo monete - uCoin.net, su it.ucoin.net. URL consultato il 17 gennaio 2017.
  3. ^ 2 Euro 2007 50º Anniversario dei Trattati di Roma, su catalogo-euro.lamoneta.it. URL consultato il 9 gennaio 2017.
  4. ^ 2 Euro 2009 10º Anniversario dell'EMU, su catalogo-euro.lamoneta.it. URL consultato il 9 gennaio 2017.
  5. ^ 2 Euro 2012 10 anni di banconote e monete in euro, su catalogo-euro.lamoneta.it. URL consultato il 9 gennaio 2017.
  6. ^ 2 Euro 2015 30º Anniversario della bandiera europea, su catalogo-euro.lamoneta.it. URL consultato il 9 gennaio 2017.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]