Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui

Misaki Doi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Misaki Doi
Doi WM17 (11) (35379587933).jpg
Misaki Doi nel 2017
Nazionalità Giappone Giappone
Altezza 159 cm
Peso 55 kg
Tennis Tennis pictogram.svg
Carriera
Singolare1
Vittorie/sconfitte 270 - 240
Titoli vinti 2 WTA, 5 ITF
Miglior ranking 30° (10 ottobre 2016)
Ranking attuale 94ª (25 settembre 2017)
Risultati nei tornei del Grande Slam
Australia Australian Open 2T (2013)
Francia Roland Garros 2T (2015)
Regno Unito Wimbledon 4T (2016)
Stati Uniti US Open 2T (2015)
Altri tornei
Olympic flag.svg Giochi olimpici 2T (2016)
Doppio1
Vittorie/sconfitte 75 - 79
Titoli vinti 3 WTA, 3 ITF
Miglior ranking 78° (6 ottobre 2014)
Ranking attuale 183ª (25 settembre 2017)
Risultati nei tornei del Grande Slam
Australia Australian Open 1T (2013, 2014, 2016, 2017)
Francia Roland Garros 2T (2013, 2016)
Regno Unito Wimbledon 2T (2016, 2017)
Stati Uniti US Open 2T (2014, 2017)
1 Dati relativi al circuito maggiore professionistico.
Statistiche aggiornate al 29 settembre 2017

Misaki Doi (土居美咲 Doi Misaki?; Yokohama, 29 aprile 1991) è una tennista giapponese.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Figlia di un uomo d'affari e una casalinga, ha un fratello maggiore che fa l'allenatore di tennis: lei però attualmente è seguita da Christian Zanalka.

Durante i primi anni da professionista ha giocato soprattutto in doppio. Al torneo di Wimbledon 2007 - Doppio ragazze, in coppia con la connazionale Kurumi Nara, è arrivata alla finale ma le due hanno poi perso da Anastasija Pavljučenkova e Urszula Radwańska. L'anno dopo al Australian Open 2008 - Singolare ragazze è stata sconfitta al terzo turno da Jasmina Tinjic mentre al doppio è arrivata nuovamente in finale dove Ksenija Lykina e Anastasija Pavljučenkova hanno battuto lei e la sua compagna Elena Bogdan con un putenggio di 6-0, 6-4. Sempre con Kurumi Nara all'US Open 2008 - Doppio ragazze è arrivata ai quarti di finale; le due sono state poi sconfitte dalle atlete Noppawan Lertcheewakarn e Sandra Roma con un punteggio di 3-6 5-7 (le due avversarie poi vinsero la competizione).

Nel 2015 sono per lei iniziate le grandi soddisfazioni in singolare, con la conquista del primo titolo, il BGL-BNP Paribas Open Luxembourg, in cui ha sconfitto in finale Mona Barthel. Nel 2016 ha vinto il suo secondo torneo, a San Antonio, battendo nell'atto finale la tedesca Anna-Lena Friedsam. Sempre nel 2016 ha rappresentato il Giappone alle Olimpiadi di Rio, dove è uscita al secondo turno.

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Singolare[modifica | modifica wikitesto]

Vittorie (2)[modifica | modifica wikitesto]

Legenda
Grande Slam (0)
Ori Olimpici (0)
WTA Finals (0)
Premier Mandatory (0)
Premier 5 (0)
Premier (0)
International (1)
WTA 125s (1)
N. Data Torneo Superficie Avversaria in finale Punteggio
1. 25 ottobre 2015 Lussemburgo BGL-BNP Paribas Open Luxembourg, Lussemburgo Cemento (i) Germania Mona Barthel 6-4, 6(7)-7, 6-0
2. 19 marzo 2016 Stati Uniti San Antonio Open, San Antonio Cemento Germania Anna-Lena Friedsam 6-4, 6-2

Sconfitte (2)[modifica | modifica wikitesto]

Legenda
Grande Slam (0)
Argenti Olimpici (0)
WTA Finals (0)
Premier Mandatory (0)
Premier 5 (0)
Premier (0)
International (1)
WTA 125s (1)
N. Data Torneo Superficie Avversaria in finale Punteggio
1. 22 novembre 2015 Taiwan OEC Taipei Ladies Open, Taipei Sintetico (i) Ungheria Tímea Babos 5-7, 3-6
2. 14 febbraio 2016 Taipei Cinese Taiwan Open, Kaohsiung Cemento Stati Uniti Venus Williams 4-6, 2-6

Doppio[modifica | modifica wikitesto]

Vittorie (3)[modifica | modifica wikitesto]

Legenda
Grande Slam (0)
Ori Olimpici (0)
WTA Finals (0)
Premier Mandatory (0)
Premier 5 (0)
Premier (0)
International (1)
WTA 125s (2)
N. Data Torneo Superficie Compagna Avversarie in finale Punteggio
1. 3 novembre 2013 Cina Nanjing Ladies Open, Nanchino Cemento Cina Xu Yi-Fan Cina Zhang Shuai
Kazakistan Jaroslava Švedova
6-1, 6-4
2. 20 luglio 2014 Turchia Istanbul Cup, Istanbul Cemento Ucraina Elina Svitolina Georgia Oksana Kalašnikova
Polonia Paula Kania
6-4, 6-0
3. 27 gennaio 2018 Stati Uniti Oracle Challenger Series – Newport Beach, Newport Beach Cemento Svizzera Jil Teichmann Stati Uniti Jamie Loeb
Svezia Rebecca Peterson
7-6(4), 1-6, [10-8]

Sconfitte (1)[modifica | modifica wikitesto]

Legenda
Grande Slam (0)
Argenti Olimpici (0)
WTA Finals (0)
Premier Mandatory (0)
Premier 5 (0)
Premier (0)
International (1)
WTA 125s (0)
N. Data Torneo Superficie Compagna Avversarie Punteggio
1. 19 settembre 2015 Giappone Japan Women's Open Tennis, Tokyo Cemento Giappone Kurumi Nara Taipei Cinese Chan Hao-ching
Taipei Cinese Chan Yung-jan
1-6, 2-6

Risultati in progressione[modifica | modifica wikitesto]

Sigla Risultato
V Vincitore
F Finalista
SF Semifinalista
O Oro olimpico
A Argento olimpico
SF Bronzo olimpico
QF Quarti di Finale
4T Quarto turno
3T Terzo turno
2T Secondo turno
1T Primo turno
RR Round Robin
LQ Turno di qualificazione
A Assente
ND Non disputato
Legenda superfici
Cemento
Terra battuta
Erba
Superficie variabile

Singolare nei tornei del Grande Slam[modifica | modifica wikitesto]

Torneo 2010 2011 2012 2013 2014 2015 2016 2017 V--S
Australia Australian Open Q1 Q2 Q1 2T 1T Q2 1T 1T 1-4
Francia Open di Francia 1T Q2 Q2 1T 1T 2T 1T 1T 1-6
Regno Unito Wimbledon Q3 3T 1T 1T 2T 1T 4T 1T 6-7
Stati Uniti US Open Q2 1T Q1 1T 1T 2T 1T 1T 1-6
Totale 0-1 2-2 0-1 1-4 1-4 2-3 3-4 0-4 9-23

Doppio nei tornei del Grande Slam[modifica | modifica wikitesto]

Torneo 2010 2011 2012 2013 2014 2015 2016 2017 V--S
Australia Australian Open A A A 1T 1T A 1T 1T 0-4
Francia Open di Francia A A A 2T A A 2T 1T 2-3
Regno Unito Wimbledon A A Q2 Q1 A 1T 2T 2T 2-3
Stati Uniti US Open A A A A 2T A 1T 2T 2-3
Totale 0-0 0-0 0-0 1-2 1-2 0-1 2-4 2-4 6-13

Doppio misto nei tornei del Grande Slam[modifica | modifica wikitesto]

Nessuna partecipazione

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]