Massimo Coghe

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

«Nella vita non volevo fare nient'altro che non fosse il Palio.»

(Massimo Coghe, dal libro I trenta assassini)
Massimo Coghe
Massimino Coghe.jpg
Massimino II con la gavardina del Borgo Santa Maria Nuova al Palio di Asti del 2009
Nazionalità Italia Italia
Equitazione Equestrian pictogram.svg
Specialità Corse a pelo
Carriera
Palio di Siena
Soprannome Massimino II
Esordio 2 luglio 1986
Nicchio
Ultimo Palio 2 luglio 2006
Drago
Vittorie 3 (su 33 corse)
Ultima vittoria 16 agosto 1999
Chiocciola
Palio di Asti
Esordio 1987
Stemma sanlazzaro.jpg Borgo San Lazzaro
Ultimo Palio 2015
Torretta.gif Borgo Torretta
Vittorie 5 (su 23 corse)
Ultima vittoria 2011
Sandamiano.gif Comune di San Damiano
Palio di Legnano
Esordio
Ultimo Palio
Vittorie
Ultima vittoria 2003
San Martino
 

Gian Massimo Coghe detto Massimino II (Norbello, 14 gennaio 1964) è un ex fantino italiano, padre di Andrea detto Tempesta.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Nato in un piccolo paese della Sardegna si trasferisce giovanissimo in Toscana per "inseguire" il suo sogno: Nella vita non volevo fare nient'altro che non fosse il Palio.

La sua carriera iniziò a Siena, quando montò per la Pantera in occasione della prima prova del Palio del 2 luglio 1985 sul cavallo Ciriaco. Un anno dopo arrivò anche l'esordio al Palio vero e proprio, quando corse in groppa a Brandano con i colori del Nicchio contrada con la quale si instaura un rapporto che si protrarrà nel tempo. Tuttavia, la prima vittoria importante Massimino II non la ottenne in Piazza del Campo, ma al Palio di Asti del 1987. In quell'edizione, l'ultima corsa in Piazza Campo del Palio, Massimo Coghe regalò al Borgo San Lazzaro la prima vittoria dell'epoca moderna montando Akebat. La vittoria astigiana segnò l'inizio dell'ascesa di Massimino, e la definitiva consacrazione non tardò ad arrivare: il 2 luglio 1988 il fantino sardo conquistò la prima delle sue 3 vittorie al Palio di Siena montando Benito III per il Nicchio.

Dopo questa vittoria però seguì un periodo senza acuti: nel 1992 arrivò l'esordio a Fucecchio per la contrada di Porta Raimonda, senza però grossi risultati. Risultati che ritornarono nel 1994, quando disputò la sua prima finale conquistando il quarto posto per la Contrada Massarella, con cui corse ben 7 palii consecutivi vincendone 1. Il 1994 fu l'anno della svolta: la vittoria del 16 agosto a Siena per la contrada della Pantera su Uberto, segnò l'inizio di una lunga catena di successi, tra cui spiccano quelli a Siena e ad Asti nel 1999, e nuovamente ad Asti nel 2001 per il Borgo San Lazzaro. L'ultimo acuto di Massimino II risale al Palio di Legnano del 2003, quando vinse per la Contrada San Martino in groppa a Millennium Bug, in assoluto uno dei purosangue più forti mai usciti dalla sua scuderia.

Dopo questo successo, però, iniziò un periodo sfortunato per il fantino sardo che, nonostante abbia continuato a correre ad alti livelli, non è più riuscito a cogliere altri successi, anche a causa dell'ascesa di Trecciolino (e dei fantini a lui legati) a Siena e di autentici colpi di sfortuna ad Asti. Questa situazione ha fatto sì che il fantino di Norbello annunciasse il suo ritiro da Piazza del Campo, ma non dal circuito paliesco italiano, dove gode tuttora di un'ottima fama sia come fantino che come allenatore di cavalli da Palio. Dalla sua scuderia, infatti, oltre al plurivincitore Millennium Bug sono uscite, tra gli altri, Akebat, cavalla vincitrice ad Asti nel 1987 e la figlia di quest'ultima, Shakuntala, vincitrice sempre ad Asti nel 1999.

Nel 2007 ha preso parte al Palio di Fucecchio, montando Intiveddau, cavallo senza grandi aspirazioni, per la Contrada Massarella e conquistando la finale. Al Palio di Legnano, montando per San Martino, non riuscendosi a classificare per l'intervento ai limiti del regolamento, con il quale è stato atterrato da Bighino, fantino della Flora. Ad Asti, invece dopo aver vinto la proprio batteria, ha comandato per quasi tre giri la finale, fino all'ultima curva del Cavallone, quando il cavallo scosso di Don Bosco, che percorreva la pista al contrario, ha decisamente rallentato la sua corsa. Ad approfittarne è stato un altro cavallo scosso, quello di San Secondo, andato a vincere dopo aver sorpassato Massimino II e il suo Millennium Bug all'ultima curva.

Proprio nei giorni successivi al Palio di Asti 2007, ha annunciato il suo ritiro dall'attività agonistica di fantino del Palio.

Nel 2009 si ripresenta al Palio di Asti conseguendo la vittoria per il Borgo Santa Maria Nuova. Nel 2010 corre anche a Ferrara per la Contrada Santa Maria in Vado con il cavallo Fantastic Light. Il 18 settembre 2011 subito dopo la vittoria del Palio di Asti con il comune di San Damiano annuncia il suo addio alle corse.

A sorpresa nel 2015 torna a correre il Palio di Asti vestendo i colori del Borgo Torretta.

Soprannome[modifica | modifica wikitesto]

Il soprannome Massimino II gli è stato dato per distinguerlo da Massimo Tamberi detto Massimino (o anche Cotoletta), fantino pisano vissuto tra il XIX e il XX secolo.

Presenze al Palio di Siena[modifica | modifica wikitesto]

Le vittorie sono evidenziate ed indicate in neretto.

Palio Contrada Cavallo Note
2 luglio 1986 Nicchio Brandano
2 luglio 1987 Leocorno Signora Lia
16 agosto 1987 Oca Briosca scosso
2 luglio 1988 Nicchio Benito III
16 agosto 1988 Nicchio Odeon
2 luglio 1989 Oca Benito III
16 agosto 1989 Nicchio Uberto
2 luglio 1990 Nicchio Gaucho de Ozieri scosso
16 agosto 1990 Selva Galleggiante scosso
3 luglio 1991 Nicchio Yanez scosso
16 agosto 1991 Nicchio Orchidea
3 luglio 1992 Bruco Nearco
16 agosto 1993 Selva Figaro
2 luglio 1994 Pantera Uberto
16 agosto 1994 Chiocciola Imperatore
2 luglio 1995 Lupa Re Artù scosso
16 agosto 1995 Torre Pippinella
2 luglio 1996 Istrice Tarantola
16 agosto 1996 Aquila Oriolu De Zamaglia
3 luglio 1997 Civetta Quarnero
16 agosto 1997 Selva La Fanfara
2 luglio 1998 Giraffa Tuareg scosso
2 luglio 1999 Chiocciola Uir scosso
16 agosto 1999 Chiocciola Votta Votta
16 agosto 2000 Torre Asabinchere
9 settembre 2000 Leocorno Venus VIII
2 luglio 2001 Torre Ascon
16 agosto 2001 Chiocciola Ugo Sanchez
2 luglio 2002 Valdimontone Alanis
16 agosto 2002 Pantera Zilata Usa
2 luglio 2004 Lupa Belisario
16 agosto 2004 Pantera Vai Go
2 luglio 2006 Drago Ernesto Bello
  • Il 16 agosto 1986 (nel Nicchio; cavallo: Martino) non prende parte al Palio per un infortunio alla mossa.
  • Il 2 luglio 1993 (nella Giraffa; cavallo: Co Ho) non prende parte al Palio per un infortunio occorso al cavallo durante la mossa.

Presenze agli altri Palii[modifica | modifica wikitesto]

Palio di Asti[modifica | modifica wikitesto]

Palio Rione, Borgo, Comune Cavallo Piazzamento
1987 Sanlazzaro.gif Borgo San Lazzaro Akebat (Nuvola)
1988 Sanlazzaro.gif Borgo San Lazzaro Buon Vento Eliminato in batteria
1989 Sanlazzaro.gif Borgo San Lazzaro Mary Poppins Eliminato in batteria
1990 Sanmartino.gif Rione San Martino San Rocco Sargon Eliminato in batteria
1992 Santamarianuova.gif Borgo Santa Maria Nuova Co Ho
1993 Santamarianuova.gif Borgo Santa Maria Nuova Oriolu de Zamaglia Eliminato in batteria
1994 3dt.gif Borgo Tanaro Trincere Torrazzo Crystal Jack Eliminato in batteria
1995 Sanmarzanotto.gif Borgo San Marzanotto Native Warrior Non classificato in finale
1997 Sansecondo.gif Rione San Secondo Golden Lucky
1998 Sansecondo.gif Rione San Secondo Terrible Bobo Eliminato in batteria
1999 Sanlazzaro.gif Borgo San Lazzaro Shakuntala (Nuvoletta)
2000 (Giubileo) Sanmarzanotto.gif Borgo San Marzanotto Shakuntala (Nuvoletta) Eliminato in batteria
2000 (Ordinario) Sanmarzanotto.gif Borgo San Marzanotto Shakuntala (Nuvoletta) Eliminato in batteria
2001 Sanlazzaro.gif Borgo San Lazzaro Millennium Bug
2002 Sanpaolo.gif Rione San Paolo Millennium Bug
2003 Sanpaolo.gif Rione San Paolo Millennium Bug Non corre per infortunio al cavallo
2005 Sanmartino.gif Rione San Martino San Rocco Millennium Bug
2006 Sanmartino.gif Rione San Martino San Rocco Sister Bug (Lamiatribù)
2007 Sanmartino.gif Rione San Martino San Rocco Millennium Bug
2009 Santamarianuova.gif Borgo Santa Maria Nuova Sister Bug (First Lady)
2010 Sandamiano.gif Comune di San Damiano Sister Bug (La strega)
2011 Sandamiano.gif Comune di San Damiano Sister Bug (Last Time)
2015 Torretta.gif Borgo Torretta Eliminato in batteria

Palio di Fucecchio[modifica | modifica wikitesto]

Palio Contrada Cavallo Piazzamento Note
31 maggio 1992 Porta Raimonda Cotton Quick Eliminato in batteria
30 maggio 1993 Massarella Mummy's Valentine Eliminato in batteria
29 maggio 1994 Massarella Run a Cadilliac
28 maggio 1995 Massarella Edna Tempest
26 maggio 1996 Massarella Fellini Eliminato in batteria
25 maggio 1997 Massarella Giampiero Ruocco
31 maggio 1998 Massarella Golden Lucky
30 maggio 1999 Massarella Marail Lax
28 maggio 2000 Ferruzza Millennium Bug
22 luglio 2000 Ferruzza Paolo Palio del Giubileo
10 giugno 2001 Ferruzza Giove Qualificato per la finale Palio non Assegnato
9 giugno 2002 Ferruzza Press Call
8 giugno 2003 Torre Gastone
23 maggio 2004 Cappiano Belisario Eliminato in batteria
22 maggio 2005 Cappiano Enaelepere
21 maggio 2006 Porta Bernarda Derriu Junior
20 maggio 2007 Massarella Intiveddau
23 maggio 2010 Ferruzza Boccadoro Non corre per infortunio al cavallo

Riepilogo vittorie[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]


Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie