Barbaresco (Siena)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Barbaresco dell'Istrice con Moedi nel 2011

Il barbaresco (più propriamente barberesco[1]) nella città toscana di Siena è la persona incaricata in ognuna delle diciassette Contrade di accudire il cavallo (o bàrbero) assegnato a sorte per la corsa del Palio.

Il barbaresco viene nominato dal Capitano della Contrada. La sua carica è estremamente importante e delicata perché, in caso di infortunio al cavallo assegnato a sorte alla Contrada, quest'ultima non potrà partecipare al Palio.

Il primo barbaresco donna della plurisecolare storia del Palio è stato nominato in occasione del Palio del 2 luglio 2006 dalla Imperiale Contrada della Giraffa[2].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Regolamento ufficiale del Palio di Siena, palio.comune.siena.it. URL consultato il 26 aprile 2010.
  2. ^ Scheda del Palio del 2 luglio 2006, ilpalio.siena.it. URL consultato il 22 agosto 2011.
Toscana Portale Toscana: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Toscana