Luca Della Bianca

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Luca Della Bianca (Udine, 4 novembre 1965) è un attore e scrittore italiano.

Oltre che di spettacolo, si occupa anche di editoria, di comunicazione, di audiodescrizione e ha pubblicato alcuni libri e due microdrammi.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Formatosi presso l'Accademia Nazionale d'Arte Drammatica "Silvio D'Amico" di Roma e alla Guildhall School of Music and Drama di Londra, ha recitato sotto la direzione di Michail Butkievic (il pedagogo di Anatoly Vasiliev), Peter Clough, Mario Ferrero, Walter Pagliaro (Emone in Antigone), Andrea Camilleri (Il trucco e l'anima), Lorenzo Salveti (Frate Lorenzo in Romeo e Giulietta), Giancarlo Cobelli, Luca Ronconi (Gli ultimi giorni dell'umanità, La pazza di Chaillot, Giorgio Marini (Riunione di famiglia), Maurizio Scaparro (Lorenzaccio), Gigi Dall'Aglio (L'idiota), Giuseppe Rocca, Idalberto Fei e di altri registi.

Ha partecipato a sei edizioni del Mittelfest (dal 1996 al 2001), recitando in tutti e dodici gli spettacoli della Sezione Poesia.

Uno degli ambiti più produttivi è stato quello legato a Radiorai in particolare con le letture integrali, con i cosiddetti "originali radiofonici" per i quali ha svolto diversi ruoli da protagonista (Sinfonia barocca, Bounty, Candido, Il grande Gatsby, Benito Cereno) e coprotagonista (Il padiglione orientale) e con trasmissioni come La storia in giallo[1].

È stato protagonista, assieme a Mariano Rigillo, dell'originale radiofonico Il quarto re mago, di Idalberto Fei, trasmesso da Radio Vaticana e diventato anche un audiobook intitolato Lo scandalo del quarto re magio, Avagliano Editore.

Ha recitato in una quarantina di film pubblicitari, diretto da Gabriele Salvatores, Marco Risi, Errol Morris, Luca Lucini, Xavier Blanco e da altri registi di fama internazionale.

Ha preso parte a I giorni delle Metamorfosi, su testi di Ovidio, un nuovo modo di visitare il Museo di Palazzo Venezia a Roma, e ha condotto, per l'Università di Siena, una serie di letture pubbliche del Faust di Goethe e della Gerusalemme liberata[1] di Torquato Tasso.

È tra gli attori che ha letto l'Odissea, nella traduzione di Emilio Villa, a cura di Elsa Agalbato, edita in versione integrale su CD[2]. Sua la voce narrante nel film documentario Segni particolari: nessuno[3][4] di Paolo Comuzzi sul poeta Federico Tavan, pubblicato in DVD[5], e nella favola in musica L'Arco Magico del Maestro Giovanni Guaccero pubblicata su CD[6]. È stato la voce recitante in I Risorgimenti Sconcertanti, quattro composizioni di Ada Gentile, Lucio Gregoretti, Fabrizio De Rossi Re e Giovanni Guaccero[7] su testi di Giorgio Somalvico, presentato al quarantottesimo festival di Nuova Consonanza[8].

Nel 2013 la LA Case Books ha pubblicato due suoi microdrammi radiofonici in formato audiobook liberamente ispirati a due racconti di Ambrose Bierce, Gli altri pensionanti e Il rampicante.

Avendo conseguito un master biennale in Traduzione audiovisiva, audiodescrizione, localizzazione, sottotitolazione e doppiaggio presso l'Instituto Superior de Estudios Lingüísticos y Traducción (ISTRAD]) di Siviglia, si occupa dell'accessibilità dei programmi della RAI per persone con disabilità visive e ha audiodescritto diverse migliaia di minuti di film e serie televisive.

Ha audiodescritto le 88 tavole del Dante Historiato di Federico Zuccari per la mostra virtuale "A riveder le stelle" della Galleria degli Uffizi in collaborazione con Rai Pubblica Utilità.[9]

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Cinema[modifica | modifica wikitesto]

Televisione[modifica | modifica wikitesto]

Doppiaggio[modifica | modifica wikitesto]

Videogiochi[modifica | modifica wikitesto]

Opere[modifica | modifica wikitesto]

  • 2003, Manuale di caffeomanzia, Hermes Edizioni, Roma
  • 2004, Hocus Pocus, Hermes Edizioni, Roma (rist. 2005)
  • 2005, La noce del Brasile, Hermes Edizioni, Roma
  • 2011, Prefazione a La setta degli Assassini di Haha Lung, Edizioni Mediterranee, Roma
  • 2013, Gli altri pensionanti, LA Case Books, Los Angeles
  • 2013, Il rampicante, LA Case Books, Los Angeles
  • 2017, Dimmi che piede hai e ti dirò chi sei, Hermes Edizioni, Roma

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ La storia in giallo, su radio.rai.it. URL consultato l'08/10/2008 (archiviato dall'url originale il 3 febbraio 2010).
  2. ^ Odissea : Classici : Catalogo : Home : emonsaudiolibri Archiviato l'8 ottobre 2011 in Internet Archive.
  3. ^ http://www.forumeditrice.it/percorsi/storia-e-societa/viaggi-nella-parola/segni-particolari-nessuno-federico-tavan/tavan-il-diario-inedito-in-un-film/file
  4. ^ Federico Tavan: segni particolari nessuno - YouTube
  5. ^ Federico Tavan. Segni particolari nessuno — Forum Editrice
  6. ^ Giovanni Guaccero, su giovanniguaccero.com. URL consultato il 23 luglio 2021 (archiviato dall'url originale l'11 aprile 2013).
  7. ^ giovanni guaccero - YouTube
  8. ^ http://www.nuovaconsonanza.it/2011/Festival%202011/comunicati/cs_20%20nov_Festa%20d%27autunno.pdf[collegamento interrotto]
  9. ^ DANTE ISTORIATO. A RIVEDER LE STELLE, su rai.it. URL consultato il 10 giugno 2021.
  10. ^ AntonioGenna.net presenta IL MONDO DEI DOPPIATORI - EXTRA: VIDEOGAMES "Assassin's Creed: Origins", su antoniogenna.net. URL consultato il 19 maggio 2021.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN307418626 · SBN IT\ICCU\TO0V\478540 · WorldCat Identities (ENviaf-307418626