Klub Sportowy Polonia Bytom

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Klub Sportowy Polonia Bytom
Calcio Football pictogram.svg
Segni distintivi
Uniformi di gara
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Casa
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Trasferta
Colori sociali Blu e Rosso (Strisce).png Blu-rosso
Dati societari
Città Bytom
Nazione Polonia Polonia
Confederazione UEFA
Federazione Flag of Poland.svg PZPN
Campionato I liga
Fondazione 1920
Presidente Polonia Damian Bartyla
Allenatore Polonia Robert Góralczyk
Stadio Stadio Edward Szymkowiak
(15.000 posti)
Sito web www.polonia.bytom.pl
Palmarès
Si invita a seguire il modello di voce

Il Polonia Bytom (nome ufficiale Klub Sportowy Polonia Bytom) è una società calcistica polacca con sede nella città di Bytom. Fondato il 4 gennaio 1920, nella stagione 2011/12 il club milita nella I liga, la seconda serie del campionato polacco di calcio.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Fondato 4 gennaio 1920, alla fine del 1922, come risultato del plebiscito dell'Alta Slesia, Bytom divenne parte della Germania e il club cessò di esistere.

Nel maggio del 1945 numerosi giocatori e funzionari di una delle squadre polacche più famose, il Pogoń Lwów arrivarono a Bytom e dicisero di far rinascere il Polonia. Il 17 maggio 1945 la squadra disputò la sua prima partita dopo oltre due decenni, battendo il Warta Poznań 3-2.

Il Polonia Bytom è considerato la continuazione del Pogoń Lwów e anche il suo logo e i suoi colori (blu e rosso) sono molto simili a quelli del più famoso club polacco.

Stadio[modifica | modifica wikitesto]

Il giocatore più famoso del Polonia Bytom fu Edward Szymkowiak. A lui è stato intitolato lo Stadio della squadra polacca, che può contenere fino a 15.000 spettatori.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

1954, 1962

Competizioni internazionali[modifica | modifica wikitesto]

1964-1965, 1967, 1970

Altri piazzamenti[modifica | modifica wikitesto]

Secondo posto: 1958, 1959, 1961
Terzo posto: 1965-1966, 1968-1969
Finalista: 1963-1964, 1972-1973, 1976-1977

Rosa 2016-2017[modifica | modifica wikitesto]

N. Ruolo Giocatore
1 Polonia P Marcin Michalak
3 Slovacchia D Peter Jánošík
5 Polonia D Marek Szyndrowski
7 Polonia C Seweryn Pielichowski
8 Polonia C Michał Chrabąszcz
9 Polonia D Michał Szal
10 Polonia C Bartlomiej Setlak
12 Croazia P Matko Perdijić
13 Polonia C Wojciech Mróz
14 Polonia C Piotr Ceglarz
15 Polonia D Aleksander Januszkiewicz
17 Polonia C Patryk Stefański
19 Polonia D Mateusz Słodowy
N. Ruolo Giocatore
20 Polonia C Kamil Zalewski
21 Polonia C Sławomir Musiolik
22 Polonia A Arkadiusz Kowalczyk
23 Polonia C Marcin Lachowski
24 Polonia D Lukasz Rylukowski
27 Polonia D Wojciech Jurek
28 Polonia C Jakub Kuzdra
29 Polonia A Krystian Tomaszewski
30 Polonia D Norbert Radkiewicz
33 Polonia P Adrian Olszewski
Polonia D Dawid Skrzypiński
Polonia C Daniel Lika
Polonia A Jakub Zmuda

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ L'UEFA ha organizzato per la prima volta la Coppa Intertoto nel 1995 secondo la Storia della Coppa Intertoto Archiviato il 18 marzo 2009 in Internet Archive. in uefa.com.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]