Kategoria Superiore 2000-2001

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Kategoria Superiore 2000-2001
Competizione Kategoria Superiore
Sport Football pictogram.svg Calcio
Edizione 62ª
Organizzatore FSHF
Date dal 16 settembre 2000
al 19 maggio 2001
Luogo Albania Albania
Partecipanti 14
Risultati
Vincitore Vllaznia
(9º titolo)
Retrocessioni Besa
Skënderbeu
Statistiche
Miglior marcatore Albania Indrit Fortuzi (31)
Incontri disputati 182
Gol segnati 476 (2,62 per incontro)
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 1999-2000 2001-2002 Right arrow.svg

La Kategoria Superiore 2000-2001 fu la 62ª edizione della massima serie del campionato albanese di calcio disputata tra il 16 settembre 2000 e il 19 maggio 2001 e conclusa con la vittoria del Vllaznia, al suo nono titolo.

Capocannoniere del torneo fu Indrit Fortuzi (Tirana) con 31 reti.[1]

Formula[modifica | modifica wikitesto]

Come nella stagione precedente le squadre partecipanti furono 14 e disputarono un turno di andata e ritorno per un totale di 26 partite.

Le ultime due classificate furono retrocesse in Kategoria e Dytë.

Lo Shqiponja cambiò nome in Luftëtari.

Le squadre qualificate alle coppe europee furono quattro: la vincente del campionato fu ammessa alla UEFA Champions League 2001-2002, la seconda classificata e la vincente della coppa d'Albania alla Coppa UEFA 2001-2002 più un'ulteriore squadra alla Coppa Intertoto 2001.

Squadre[modifica | modifica wikitesto]

Squadra Città Stadio Stagione 1999-2000
Besa Kavajë Kavajë Kategoria e Dytë
Tirana Tirana Campione d'Albania
Besëlidhja Alessio Kategoria e Dytë
Dinamo Tirana Tirana 10°
Flamurtari Valona 12°
Vllaznia Scutari
Teuta Durrës Durazzo
Tomori Berat
Apolonia Fier 11°
Shkumbini Peqin
Bylis Ballsh
Luftëtari Argirocastro
Skënderbeu Coriza
KS Lushnja Lushnjë

Classifica finale[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
AlbaniaCoppacampioni.png 1. Vllaznia 56 26 17 5 4 52 23 +29
Coppauefa.png 2. KF Tirana 54 26 16 6 4 56 13 +43
Coppauefa.png 3. Dinamo 52 26 15 7 4 43 21 +22
4. Bylis 42 26 12 6 8 31 28 +3
5. Shkumbini 41 26 12 5 9 40 36 +4
6. Teuta 33 26 9 6 11 28 30 -2
7. Besëlidhja 33 26 9 6 11 34 41 -7
8. Luftëtari 32 26 9 5 12 31 33 -2
9. KS Lushnja 32 26 8 8 10 33 36 -3
10. Apolonia 30 26 8 6 12 28 42 -14
11. Flamurtari 29 26 8 5 13 26 33 -7
12. Tomori 28 26 8 4 14 33 48 -15
1downarrow red.svg 13. Besa 24 26 6 6 14 16 37 -21
1downarrow red.svg 14. Skënderbeu 20 26 5 5 16 25 55 -30

Legenda:

      Campione d'Albania e ammesso alla UEFA Champions League
      Ammesso alla Coppa UEFA
      Ammesso alla Coppa Intertoto
      Retrocesso in Kategoria e Dytë

Note:

Tre punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.

Verdetti[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Capocannonieri del campionato di calcio albanese, su foot.dk. URL consultato l'8 ottobre 2013.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]