Kavajë

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Kavajë
comune
Kavajë – Veduta
Moschea di Kavaje
Localizzazione
StatoAlbania Albania
PrefetturaTirana
Amministrazione
SindacoElvis Rroshi (PS)
Territorio
Coordinate41°11′N 19°33′E / 41.183333°N 19.55°E41.183333; 19.55 (Kavajë)Coordinate: 41°11′N 19°33′E / 41.183333°N 19.55°E41.183333; 19.55 (Kavajë)
Altitudinem s.l.m.
Abitanti40 094[2] (cens. 2011)
Altre informazioni
LingueAlbanese
Cod. postale2501/2[1]
Prefisso(+355)554
Fuso orarioUTC+1
TargaKJ fino al 16/02/2011
Nome abitantikavajas(m) - kavajase(f)
Cartografia
Mappa di localizzazione: Albania
Kavajë
Kavajë
Sito istituzionale

Kavajë (in albanese: Kavajë o Kavaja) è un comune albanese situato nella prefettura di Tirana, nella zona occidentale dell'Albania.

In seguito alla riforma amministrativa del 2015, sono stati accorpati a Kavajë i ex-comuni di Golem, Helmës, Luz i Vogël e Synej, portando la popolazione complessiva a 40 094 abitanti (dati censimento 2011).

Si trova ad un'altitudine di 8 m s.l.m. Vanta una linea costiera di 37 km. La sua spiaggia più vasta è Golem, che è anche la località marittima più frequentata dagli albanesi.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Venne fondata nel 1595, con il nome di Kavajë; la probabile origine del nome deriva dalle parole "ka", in albanese "c'è", e "vaj", "olio".

La città si erge nei pressi della vecchia via Egnatia che collegava Durazzo con Elbasan. Durante il XVII e XVIII secolo la città assunse importanza sia amministrativamente che come crescita della popolazione, infatti divenne per numero di abitanti il doppio di Durazzo. Importante per le sue quattro moschee, distrutte nei combattimenti e nelle guerre del XX secolo. Delle quattro moschee antiche l'unica traccia rimasta è la torre dell'orologio che si erge sulla principale piazza cittadina.

In epoca comunista la città divenne un importante centro industriale con le sue fabbriche della lavorazione della carta, della lavorazione del vetro, dei mobili, dei chiodi ecc.

La crisi dei primi anni 90 del XX secolo, durante la quale vennero distrutte tutte le fabbriche presenti in città (ancora oggi non ricostruite), si fece sentire con tutta la sua forza in città.

Fu la prima città a dare vita alla rivolta contro Enver Hoxha. Infatti è a tutt'oggi la circoscrizione elettorale dell'ex presidente ed ex premier albanese, Sali Berisha, espressione del centro-destra.

Ha dato i natali all'attore Aleksander Moisiu e al generale Spiro Moisiu, padre dell'ex presidente della Repubblica, Alfred Moisiu.

Economia[modifica | modifica wikitesto]

il nuovo ospedale costruito a kavaja

Kavaja è una città in cui il ruolo economico principale è svolto dal turismo, soprattutto durante l'estate, in cui si ritiene che sia visitata da circa 400.000 turisti. Altri ricavi provengono prevalentemente dall'agricoltura, fortemente influenzata dal paesaggio (aree Myzeqe e zone dell'Alto Shkumbini). L'industria è meno sviluppata e si concentra solo sull'estrazione di gas naturale a Sinaballaj. Importante l'apporto economico proveniente dagli immigrati.

Sport[modifica | modifica wikitesto]

Calcio[modifica | modifica wikitesto]

La città vanta un club calcistico nella seconda divisione albanese, la Kategoria inferiore, il KS Besa Kavajë.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ CAP distretto di Kavajë, su geopostcodes.com. URL consultato il 24-05-10.
  2. ^ (EN) Population and housing Census 2011 (PDF), su instat.gov.al. URL consultato il 25 settembre 2017 (archiviato dall'url originale il 7 febbraio 2016).

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN234373898
Albania Portale Albania: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Albania