John Burnside

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
John Burnside

John Burnside (Dunfermline, 19 marzo 1955) è un poeta e scrittore scozzese.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Ha studiato letteratura inglese e lingue europee al "Cambridge College of Arts and Technology[1]". Assunto come ingegnere di software per computer fu scrittore freelance fino al 1996.

Si è specializzato in Scrittura presso l'"University of Dundee[2]" ed ha insegnato scrittura creativa presso la "St Andrews University[3][4]" in Scozia.

Le sue aree di specializzazione includono scrittura creativa, ecologia, letteratura poesia e filosofia.

La sua prima raccolta di poesie, "The Hoop", è stata pubblicata nel 1988 e ha vinto lo "Scottish Arts Council Book Award[5]".

Tra le altre raccolte di poesie si ricordano "Common Knowledge" del 1991, "Feast Days" del 1992, vincitrice del "Geoffrey Faber Memorial Prize" e "The Asylum Dance" del 2000 con la quale vinse il "Whitbread Poetry Award[6]" e fu candidato al "Forward Poetry Prize[7]" per la migliore raccolta dell'anno (Best Poetry Collection of the Year) e al "T. S. Eliot Prize" per "The Light Trap" del 2002.

Le sue più recenti pubblicazioni includono la raccolta di poesie "The Light Trap" (Jonathan Cape, 2002)[8] che è stata nella rosa dei candidati per il Premio "T. S. Eliot", "Gift Songs" (Jonathan Cape, 2007), le novelle "Living Nowhere" (Jonathan Cape, 2004) e "The Devil's Footprints" (Jonathan Cape, 2007).

Burnside è anche autore di una raccolta di romanzi brevi pubblicata nel 2000 con il titolo "Burning Elvis", e di una serie di racconti, tra i quali sono inclusi "The Dumb House" (1997), "The Mercy Boys" (1999) e "The Locust Room" (2001). La sua raccolta di poesie, "The Good Neighbour" (2005), è stata ammessa nel 2005 per il "Forward Poetry Prize" (Best Collection).

Burnside è stato selezionato per il "Griffin Poetry Prize[9]" del 2007 e nel 2011 vince il Forward Poetry Prize con Black Cat Bone.

Attualmente è Professore di letteratura inglese presso il "Mount St. Mary's College[10]" di Los Angeles. Ed è il più esperto ed autorevole critico letterario di Ecopoesie.

Ha pubblicato su questo argomemto "Ecopoetry: A Critical Introduction", nel 2002 "Salt Lake City" con l'"University of Utah Press" e nel 2005 "The West Side of Any Mountain: Place, Space, and Ecopoetry" con l'"University of Iowa Press", 2005.

In collaborazione con Roger Thompson ha scritto alcuni volumi per il "Dictionary of Literary Biography[11]" (Biografie di Poeti e scrittori della Natura).

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ "Cambridge College of Arts and Technology" ora parte della "Anglia Ruskin University" Archiviato il 20 aprile 2006 in Internet Archive.
  2. ^ "University of Dundee"
  3. ^ "University of St Andrews"
  4. ^ La pagina personale con foto dello scrittore presso la "St Andrews University"
  5. ^ "The Scottish Arts Council"
  6. ^ Conosciuto come "Whitbread Poetry Awards" fino al 2006. Ora "Costa Book Awards" (società del gruppo Whitbread che ha assunto la sponsorizzazione)
  7. ^ "Forward Poetry Prize"
  8. ^ Cfr. anche Recensione in uscita, di Jonathan Bate su The Guardian 23/11/2002.
  9. ^ "Griffin Poetry Prize"
  10. ^ "Mount St. Mary's College"
  11. ^ "Dictionary of Literary Biography" Archiviato il 23 maggio 2008 in Internet Archive.

Opere[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN71543705 · ISNI: (EN0000 0001 1070 0754 · LCCN: (ENnr88008553 · GND: (DE131962965 · BNF: (FRcb13485572c (data)