Italo Tomassoni

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Italo Tomassoni

Italo Tomassoni (Ancona, 18 settembre 1938) è un critico d'arte italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nel 1962 si laurea in Giurisprudenza all'Università di Perugia.

Nel 1963 pubblica il primo saggio, Per una ipotesi Barocca (Edizioni dell’Ateneo, Roma).

Tomassoni (a destra) con Alberto Burri

Negli anni '70 ha lavorato con Alberto Burri alla costituzione della Fondazione Burri, di cui è consigliere di amministrazione e membro del comitato scientifico.

Nel 1985 pubblica il saggio "Ipermanierismo" (con prefazione di Giulio Carlo Argan) coniando l'omonima definizione critica.[1]

Nel 1999 ha curato alla 48ª Biennale di Venezia con il direttore Harald Szeeman la retrospettiva dedicata a Gino De Dominicis.[2] Nello stesso anno ha fondato l'Archivio Gino De Dominicis.[3]

Dal 1999 al 2009 è stato tra i promotori e fondatori del Centro Italiano Arte Contemporanea di Foligno, di cui è direttore artistico.[4]

Dal 2000 al 2009 ha insegnato "Diritto d'autore nell'arte contemporanea" nell'Università di Roma La Sapienza.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Italo Tomassoni, Ipermanierismo, Milano, 1985.
  2. ^ XLVIII Biennale di Venezia, Venezia, 1999.
  3. ^ http://www.ginodedominicis.it
  4. ^ http://www.centroitalianoartecontemporanea.it

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Per una ipotesi barocca - Ed. dell'Ateneo, Roma, 1963
  • Tàpies (con G. Gatt e G.C. Argan) - Ed. Cappelli, Bologna, 1967
  • Pollock - Sansoni De Agostini, Firenze 1968 (Ed. UK Thames and Hudson, London, 1968; Ed. USA Grosset & Dunlap Publishers; Ed. FR Dauphine)
  • Mondrian - Sadea Sansoni, Firenze, 1969 (Ed. UK Hamlyn, London-New York-Sydney-Toronto, 1970; Ed. DE Kunstkreis Luzern Freudenstadt, Wien, 1971).
  • Arte in Italia dopo il 1945 - Cappelli, Bologna, 1970
  • Lo spontaneo e il programmato (Prefazione di G.C. Argan) - Laboratorio delle Arti, Milano, 1970
  • Brajo Fuso (con G.C. Argan e A. Verdet) - Editalia, Roma, 1976
  • O Grande – Bulzoni Editore, Roma, 1977
  • Incontro con Beuys - Il Quadrante, Torino, 1984
  • Ipermanierismo (Prefazione di G.C. Argan) - Politi Editore, Milano, 1985
  • Difesa della Natura. Joseph Beuys - Charta, Milano, 1996
  • Beuys a Perugia - Silvana Ed. d'Arte, Milano, 2003
  • Burri: gli artisti e la materia (con M. Calvesi) - Silvana Ed. d'Arte, Milano 2005.
  • Anni '70. Arte Italiana tra cronaca e mito - Laterza, Bari, 2007
  • Lo Spazio dell'Immagine e il suo Tempo / Il Tempo dell'immagine e il nostro tempo. – Skira, Milano, 2009
  • Gino de Dominicis. L'Immortale (a cura di A. Bonito Oliva) - Electa, Milano, 2010
  • Carlo Maria Mariani in the Twenty-first Century (con D. Ebony e R. Pincus-Witten) - Skira, Milano, 2011
  • Uncini. I primi e gli ultimi (con B. Corà) - Silvana Ed. d'arte, Milano 2011
  • Gino de Dominicis. Catalogo Ragionato – Skira, Milano, 2011

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN47069664 · ISNI: (EN0000 0001 0968 9113 · LCCN: (ENn50013688 · GND: (DE122690389 · BNF: (FRcb15508090f (data) · BAV: ADV11359497
Biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie