Vito Acconci

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Vito Hannibal Acconci (New York, 24 gennaio 1940) è un architetto, architetto paesaggista, fotografo, ed esponente dell'arte installazione statunitense, della body art.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nato nel Bronx, Vito frequentò la Regis High School di New York. Ricevette un Bachelor of Arts in letteratura, presso il College of the Holy Cross nel 1962 e un Master of Fine Arts in letteratura e poesia, presso l'Università dell'Iowa.

Acconci cominciò la sua carriera come poeta, pubblicando 0 TO 9 con Bernadette Mayer alla fine degli anni sessanta. In seguito, Acconci divenne un artista performativo e della videoarte, usando il suo stesso corpo come soggetto di fotografie, film e video.

Alla fine degli anni ottanta con la creazione dell'Acconci Studio, ha riunito un gruppo di operatori che progetta spazi urbani pubblici, case, giardini, accessori per la casa.

Insegnamento[modifica | modifica wikitesto]

Egli ha insegnato in numerose strutture, come nel Nova Scotia College of Art and Design (Halifax, Canada), nel California Institute of the Arts, alla Cooper Union, nella School of the Art Institute of Chicago, nell'Università di Yale e al Parsons School of Design. Attualmente insegna al College di Brooklyn.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Peter Lodermeyer, Karlyn De Jongh & Sarah Gold, "Personal Structures: Time Space Existence", DuMont Verlag, Cologne, Germany, (2009): p. 282 - 287

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: 95770120 · LCCN: n87937711
biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie