ISO 10012

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

La norma ISO 10012 "Measurement management systems -- Requirements for measurement processes and measuring equipment, " in italiano "Sistemi di gestione della misurazione - Requisiti per i processi e le apparecchiature di misurazione", è una norma internazionale che specifica i requisiti generali e fornisce la guida per la gestione dei processi di misurazione e per la conferma metrologica delle apparecchiature per misurazione utilizzate per supportare e dimostrare la conformità ai requisiti metrologici. La norma specifica i requisiti di gestione per la qualità di un sistema di gestione della misurazione, che può essere utilizzato da un'organizzazione che esegue misurazioni come parte di un intero sistema di gestione e per garantire che siano soddisfatti i requisiti metrologici.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

La ISO 10012 è stata sviluppata dall'ISO/TC 176/SC3 Supporting technologies, ed è stata pubblicata per la prima volta nel 1992 e confermata nell'attuale versione 2003 anche in seguito alla verifica condotta nel 2015 dall'ISO/TC 176/SC3[1] in Italia è stata recepita ad aprile 2004 come UNI ISO 10012.

L'ISO/TC 176/SC3 è stato costituito nell'anno 1989.

Principali requisiti della norma[modifica | modifica wikitesto]

La ISO 10012 adotta uno schema in 8 capitoli nella seguente suddivisione:

  • 1 Scopo
  • 2 Norme di riferimento
  • 3 Termini e definizioni
  • 4 Riferimenti generali
  • 5 Responsabilità della direzione
  • 6 Gestione delle risorse
  • 7 Conferma metrologica e realizzazione dei processi di misurazione
  • 8 Sistema di gestione delle misurazioni, analisi e miglioramento

Note[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  • ISO 10012—GSistemi di gestione della misurazione - Requisiti per i processi e le apparecchiature di misurazione.
  • ISO/TC 176/ SC3—Supporting technologies.