ISO 10007

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

La norma ISO 10007 "Quality management systems — Guidelines for configuration management" in italiano "Sistemi di gestione per la qualità - linea guida per la gestione della configurazione", è una norma internazionale che fornisce indicazioni sull'uso della gestione della configurazione all'interno di un'organizzazione. È applicabile al supporto di prodotti e servizi dall'ideazione allo smaltimento.

È applicabile alle organizzazioni pubbliche e private di qualsiasi dimensione, sia a livello di grandi multinazionali e organizzazioni governative, che per organizzazioni di tipo non-profit, come pure per micro e piccole imprese.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

La ISO 10007 è stata sviluppata dall'ISO/TC 176/SC 2 Quality Systems, ed è stata pubblicata per la prima volta nel 1995. La seconda edizione è stata aggiornata nel 2003 e l'attuale versione è stata pubblicata a marzo 2017.[1]

L'ISO/TC 176/Sc 2 è stato costituito nell'anno 1982.

Principali requisiti della norma[modifica | modifica wikitesto]

La ISO 10007 adotta uno schema in 5 capitoli nella seguente suddivisione:

  • 1 Scopo
  • 2 Norme di riferimento
  • 3 Termini e definizioni
  • 4 Responsabilità nella gestione della configurazione
  • 5 Processo di gestione della configurazione

Note[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  • ISO 10007—Sistemi di gestione per la qualità - linea guida per la gestione della configurazione.
  • ISO/TC 176/ Sc 2—Quality Systems