Homogenic

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Homogenic
Artista Björk
Tipo album Studio
Pubblicazione 1997
Durata 43 min : 58 s
Dischi 1
Tracce 10
Genere Musica elettronica[1]
Trip hop[2]
Musica sperimentale[3]
Etichetta One Little Indian
Produttore Björk, Mark Bell, Howie B, Guy Sigsworth, Markus Dravs
Certificazioni
Dischi d'oro Canada Canada[4]
(Vendite: 50.000+)
Svizzera Svizzera[5]
(Vendite: 25.000+)
Regno Unito Regno Unito[6]
(Vendite: 100.000+)
Stati Uniti Stati Uniti[7]
(Vendite: 500.000+)
Björk - cronologia
Album precedente
(1997)
Album successivo
(2000)
Singoli
  1. Jóga
    Pubblicato: 22 settembre 1997
  2. Bachelorette
    Pubblicato: 8 dicembre 1997
  3. Hunter
    Pubblicato: 24 marzo 1998
  4. Alarm Call
    Pubblicato: 30 novembre 1998
  5. All Is Full of Love
    Pubblicato: 7 giugno 1999

Homogenic (settembre 1997) è il terzo album solista di Björk (il quarto, contando anche l'omonimo album solista del 1977).

Il disco[modifica | modifica wikitesto]

Le tracce di Homogenic sono un mix di musica elettronica (che trova il suo apice nel brano Pluto) e ricercati accompagnamenti di archi[8]. Per la realizzazione di questo album, Björk interrompe la collaborazione con Nellee Hooper, che aveva prodotto i precedenti due album, in quanto, come affermato dall'artista, "entrambi avevano smesso di soprendersi a vicenda"[9]. Inizialmente era nelle intenzioni di Björk produrre l'album da sola, ma, alla fine, fu messo insieme un team composto da Markus Dravs, Howie B, Guy Sigsworth e Mark Bell[9]. Quest'ultimo produrrà la quasi totalità dell'album e collaborerà con l'artista nella realizzazione di numerosi album successivi.

Il tema della canzone 5 Years è stato ipotizzato da diversi critici essere la fine della relazione con il musicista Tricky[10]. La canzone So Broken, contenuta come bonus track nell'edizione giapponese dell'album, è ispirata alla vicenda di stalking subita dalla cantante a opera di Ricardo Lòpez, che attentò alla vita dell'artista, per poi suicidarsi[11]. Unravel è il lamento di una persona innamorata, che però ancora conserva dei brevi lampi di speranza.[12] Immature parla degli errori che si possono compiere in una relazione ed è stata ispirata dalla fine del rapporto con il musicista Goldie.[13] Björk ha affermato che Pluto parla dell'"essere inebriati e aver bisogno di distruggere tutto per poter ricominciare da capo".[14] I testi di Jóga e Bachelorette sono entrambi firmati dal poeta islandese Sjón, collaborazione scaturita dal desiderio di Björk di cantare testi epici.[15][16] Jóga è stata scritta come un tributo alla migliore amica e massaggiatrice della cantante, chiamata appunto Jóga.[17] Bachelorette fu inizialmente realizzata per la colonna sonora del film Io ballo da sola di Bernardo Bertolucci[15], ma in seguito Björk mandò un fax a Bertolucci, informandolo che la canzone sarebbe stata usata come traccia del suo album[15].

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

Edizione standard
  1. Hunter[18] – 4:15 (Björk)
  2. Jóga[18] – 5:05 (Björk, Sjón)
  3. Unravel[19] – 3:17 (Björk, Guy Sigsworth)
  4. Bachelorette[20] – 5:16 (Björk, Sjón)
  5. All Neon Like[18] – 5:53 (Björk)
  6. 5 Years[18] – 4:29 (Björk)
  7. Immature[21] (Mark Bell's Version) – 3:06 (Björk)
  8. Alarm Call[18] – 4:19 (Björk)
  9. Pluto[18] – 3:19 (Björk, Mark Bell)
  10. All Is Full of Love[22] – 4:32 (Björk)
Bonus tracks per il Giappone
  1. Jóga (Howie B Main Mix) – 5:00 (Björk, Sjón)
  2. Sod Off – 2:54 (Björk)
  3. Immature (Björk's Version) – 2:48 (Björk)
  4. So Broken (feat. Raimundo Amador) – 5:59 (Björk)
  5. Nature Is Ancient – 3:20 (Björk, Mark Bell)
  6. Jóga (Alec Empire Remix) – 8:44 (Björk, Sjón)

Classifiche[modifica | modifica wikitesto]

Classifica (1997–98) Posizione
più alta
Australia (ARIA)[23] 6
Austria (Ö3 Austria)[24] 5
Belgio (Ultratop Flanders)[25] 6
Belgio (Ultratop Wallonia)[26] 13
Canada (RPM)[27] 20
Paesi Bassi (MegaCharts)[28] 12
Finlandia (Musiikkituottajat)[29] 10
Francia (SNEP)[30] 2
Germania (Media Control)[31] 10
Nuova Zelanda (RIANZ)[32] 6
Norvegia (VG-lista)[33] 3
Svezia (Sverigetopplistan)[34] 5
Svizzera (Schweizer Hitparade)[35] 13
Regno Unito (OCC)[36] 4
Stati Uniti (Billboard 200)[37] 28

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Donaldo Pereira Macedo e Shirley R. Steinberg, Media literacy: a reader, Peter Lang, 2007, ISBN 978-0-8204-8668-0.
  2. ^ Cole Zercoe, Second Look: Bjork - Homogenic, Beats per Minute, 21 novembre 2011. URL consultato l'8 dicembre 2014.
  3. ^ Björk Homogenic, tinymixtapes.com.
  4. ^ Homogenic disco d'oro in Canada, musiccanada.com. URL consultato il 10 gennaio 2016.
  5. ^ Homogenic disco d'oro in Svizzera, swisscharts.com. URL consultato il 10 gennaio 2016.
  6. ^ Homogenic disco d'oro in Regno Unito, bpi.co.uk. URL consultato il 12 maggio 2016. Scrivere "Homogenic" in "Keywords", "Title" in "Search by", "Gold" in "By Award", "Album" in "By Format"
  7. ^ Homogenic disco d'oro negli Stati Uniti, riaa.com. URL consultato il 10 gennaio 2016.
  8. ^ homogenic, web.archive.org. URL consultato il 29 settembre 2015.
  9. ^ a b Pytlik, 2003. p.124
  10. ^ Pytlik, 2003. p.169
  11. ^ Pytlik, 2003. p.121
  12. ^ Pytlik, 2003. p.196
  13. ^ Pytlik, 2003. p.182
  14. ^ Pytlik, 2003. p.190
  15. ^ a b c Pytlik, 2003. p.173
  16. ^ Pytlik, 2003. p.174
  17. ^ Pytlik, 2003. p.122
  18. ^ a b c d e f Produzione: Björk, Mark Bell
  19. ^ Produzione: Björk, Guy Sigsworth
  20. ^ Produzione: Björk
  21. ^ Produzione: Mark Bell
  22. ^ Produzione: Howie B
  23. ^ "Björk – Homogenic". Australiancharts.com. Hung Medien.
  24. ^ "Björk – Post" (In German). Austriancharts.at. Hung Medien.
  25. ^ "Björk – Homogenic" (In Dutch). Ultratop.be. Hung Medien.
  26. ^ "Björk – Homogenic" (In French). Ultratop.be. Hung Medien.
  27. ^ (EN) Billboard Canadian Albums, billboard.com. URL consultato il 12 maggio 2016.
  28. ^ "Björk – Homogenic". Dutchcharts.nl. Hung Medien.
  29. ^ "Björk – Homogenic". Finnishcharts.com. Hung Medien.
  30. ^ (FR) BJÖRK - HOMOGENIC (ALBUM), lescharts.com. URL consultato il 12 maggio 2016.
  31. ^ (DE) BJÖRK- Longplay-Chartverfolgung, musicline.de. URL consultato il 12 maggio 2016.
  32. ^ "Björk – Homogenic". Charts.org.nz. Hung Medien.
  33. ^ "Björk – Homogenic". Norwegiancharts.com. Hung Medien.
  34. ^ "Björk – Homogenic". Swedishcharts.com. Hung Medien.
  35. ^ "Björk – Homogenic". Hitparade.ch. Hung Medien.
  36. ^ Warwick, 2004. p.140
  37. ^ (EN) Billboard 200, Billboard. URL consultato il 12 maggio 2016.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Musica Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica