Earth Intruders

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Earth Intruders
Björk, Earth Intruders (Michel Ocelot).PNG
Screenshot del video
Artista Björk
Tipo album Singolo
Pubblicazione 9 aprile 2007
Durata 6 min : 13 s
Album di provenienza Volta
Dischi 1
Tracce 1
Genere Musica elettronica
Alternative rock
Etichetta One Little Indian
Produttore Björk
Timbaland
Danja
Formati Download digitale, Box Set
Björk - cronologia
Singolo precedente
(2005)
Singolo successivo
(2007)

Earth Intruders è il primo singolo commerciale dell'album Volta della cantautrice islandese Björk, pubblicato il 9 aprile 2007. La canzone è stata scritta, composta e prodotta da Björk e dai produttori Timbaland e Danja. Björk in Earth Intruders scopre ritmi tribali africani (grazie al contributo dei musicisti della Konono n°1 di Kinshasa) e beat elettronici grazie anche alla collaborazione con Timbaland.

Il singolo è stato pubblicato in due formati: un EP digitale, intitolato Club Mixes EP, pubblicato nell'aprile 2007[1], e un Box Set che costituisce la Limited Edition Release, messo in vendita nel febbraio 2008.

Il brano[modifica | modifica wikitesto]

Il testo della canzone è fortemente improntato di critica sociale e, come affermato dalla stessa cantante, è stato suggerito da un sogno avuto durante un volo in aereo verso New York, durante il quale uno tsunami fatto di milioni e milioni di persone povere travolgeva la Casa Bianca, radendola al suolo[2].

Video musicale[modifica | modifica wikitesto]

Il videoclip di Earth Intruders è stato diretto dal regista francese Michel Ocelot. Esso consiste in uno sfondo in cui la testa galleggiante di Björk canta, tenendo gli occhi chiusi, mentre le silhouette di diversi guerrieri le passano davanti e si combattono tra loro. Per quasi tutta la durata del video, il volto di Björk è offuscato da colori psichedelici, che scompaiono solo con il concludersi della canzone, quando gli occhi della cantante si aprono[3].

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

Club Mixes EP[modifica | modifica wikitesto]

  1. Earth Intruders (Mark Stent Radio Edit) – 4:26
  2. Earth Intruders (xxxchange Mix) – 4:38
  3. Earth Intruders (Lexx Remix) – 6:40
  4. Earth Intruders (Lexx Edit) – 4:05
  5. Earth Intruders (Mark Stent Radio Edit Instrumental) – 4:29

Limited edition release[modifica | modifica wikitesto]

12-inch vinyl 1
Lato A. Earth Intruders (xxxchange Remix)
Lato B. Earth Intruders (Jimmy Douglas Mix)
12-inch vinyl 2
Lato C. Earth Intruders (Lexx 12" Remix)
Lato D. Earth Intruders (Mark Stent Mix)
CD
  1. Earth Intruders (Mark "Spike" Stent Mix)
  2. Earth Intruders (Jimmy Douglas Mix)
  3. Earth Intruders (Lexx Remix Radio Edit)
  4. Earth Intruders (xxxchange Remix)
  5. Earth Intruders (Lexx 12" Remix)

DVD[modifica | modifica wikitesto]

  1. Earth Intruders (Video)

Classifiche[modifica | modifica wikitesto]

Chart (2007) Peak
position
Belgio (Vallonia) 46
Belgio (Fiandre) 48
Francia (French Download Chart) 22
Francia (French Airplay Top 100)[4] 90
Francia (French Top 100 Singles)[5] 64
Greek Singles Chart[6] 18
Giappone (Japan Hot 100)[7] 7
Stati Uniti(U.S. Billboard Hot 100)[8] 84
U.S. Billboard Pop 100 75

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ bjork.com/\/\unity - New Information on VOLTA!.
  2. ^ Tsunami, Timbaland Help Shape Bjork’s Forthcoming Volta.
  3. ^ björk - earth intruders.
  4. ^ France Airplay TOP 100 - 22/04/2007
  5. ^ Steffen Hung, Björk - Earth Intruders, lescharts.com. URL consultato il 14 febbraio 2012.
  6. ^ Greek IFPI Singles Chart
  7. ^ Bjork Earth Intruders @ Top40-Charts.com - 40 Top 20 & Top 40 Music Charts from 25 Countries
  8. ^ Joel Whitburn, Top Pop Singles, Memomonee Falls, Wisconsin, Record Research Inc, 2009, p. 95, ISBN 978-0-89820-180-2. URL consultato il 7 dicembre 2010.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

musica Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica