Timbales

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Timbales
ArturoSandoval cut.jpg
Arturo Sandoval mentre suona i Timbales.
Informazioni generali
Origine Cuba
Invenzione Inizio del XX sec.
Classificazione Membranofoni a percussione
Uso
Musica dell'America Centrale
Musica dell'America Meridionale

I timbales sono uno strumento musicale a percussione della famiglia membranofoni. Ogni timbale è costituito da un fusto metallico e una pelle battente sintetica, ma privo di pelle di risonanza. Sono montati a coppie: il tamburo dal diametro maggiore ha il suono più grave. In aggiunta ai due tamburi, sul supporto possono completare il kit accessori quali campanacci, jam-block, piatti splash ed altri. Si suonano con le bacchette e la tecnica esecutiva di questo strumento permette di ottenere molte sfumature. Ad esempio si può suonare la parte superiore del tamburo o il corpo dello strumento. In questo caso la tecnica utilizzata prende il nome di paila. Si può suonare la paila sia con il fusto delle bacchette che con la punta; nel primo caso il suono risulterà più potente, nel secondo invece risulterà più delicato.

I diametri più diffusi dei fusti variano tra 12' e 14' (30 e 36 cm), ma esistono anche misure di 8' e 10' (20 e 25 cm) dal suono più acuto che prendono il nome di timbalitos.

Oltre che come set autonomo, i timbales sono anche usati come estensione del set normale della batteria.

I timbales vengono usati spesso nella musica latino-americana, soprattutto caraibica come mambo, salsa, reggae, cha-cha-cha. Uno degli artisti più popolari che ne ha esaltato l'uso è Tito Puente.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

I timbales nascono intorno al 1910 a Cuba parallelamente al Danzón, genere musicale nato dalla Contraddanza francese, portato a Cuba da dei profughi haitiani. All'inizio il Danzon veniva accompagnato da dei timpani chiamati "timpani creoli" (timbales vuol dire "timpani" in francese). Ben presto a causa della loro scomodità i timpani non furono più utilizzati; allo stesso tempo non si potevano utilizzare strumenti di origine africana "contadina". Nacquero così i timbales, che in seguito si arricchirono dei vari accessori che tuttora li compongono.

Musicisti famosi[modifica | modifica wikitesto]

Il musicista che suona i timbales si chiama timbalero. Timbaleri degni di nota sono:

Nel mondo[modifica | modifica wikitesto]

  • Jose Luis Quintana "Changuito"
  • José "Chepito" Areas
  • Willie Bobo
  • Guillermo Barreto
  • Eguie Castrillo
  • Charlie "El Pirata" Cotto
  • Ulpiano Díaz
  • Sheila E.
  • Pete Escovedo
  • Frank "El Pavo" Hernández
  • Ralph Irizarry
  • Orlando Marín
  • Nicky Marrero
  • Osvaldo "Chihuahua" Martínez
  • Lance Morgan
  • Mario "Papaíto" Muñoz
  • Ubaldo Nieto
  • Manny Oquendo
  • Calixto Oviedo
  • Karl Perazzo
  • Roberto Plá
  • Tito Puente
  • Luisito Quintero
  • Marc Quiñones
  • Louie Ramírez
  • Jose “Joseíto” Rodríguez
  • Ray Romero
  • Willie Rosario
  • Jimmy Sabater
  • Bobby Sanabria
  • Silvano "Chori" Shueg
  • Julián Silva
  • Marco Antonio Solis
  • Tony Succar
  • Amadito Valdés
  • Orestes Vilato

In Italia[modifica | modifica wikitesto]

  • Paulo La Rosa
  • Sergio Quarta

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Musica Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica