Gran Premio di superbike di Magny-Cours 2013

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Francia Gran Premio di Magny-Cours 2013
Gara del Mondiale Superbike
Gara 13 su 14 del 2013
Magny Cours 2003.jpg
Data 6 ottobre 2013
Luogo Magny-Cours
Percorso 4,411 km
Risultati
Superbike gara 1
Distanza 18 giri, totale 79,398 km
Pole position Giro più veloce
Regno Unito Tom Sykes Regno Unito Tom Sykes
Kawasaki in 1:38.592 Kawasaki in 1:38.345
(nel giro 4 di 18)
Podio
1. Regno Unito Tom Sykes
Kawasaki
2. Francia Sylvain Guintoli
Aprilia
3. Irlanda Eugene Laverty
Aprilia
Superbike gara 2
Distanza 21 giri, totale 92,631 km
Pole position Giro più veloce
Regno Unito Tom Sykes Regno Unito Tom Sykes
Kawasaki in 1:38.592 Kawasaki in 1:37.932
(nel giro 4 di 21)
Podio
1. Regno Unito Tom Sykes
Kawasaki
2. Irlanda Eugene Laverty
Aprilia
3. Francia Sylvain Guintoli
Aprilia
Supersport
Distanza 20 giri, totale 88,22 km
Pole position Giro più veloce
Turchia Kenan Sofuoğlu Regno Unito Sam Lowes
Kawasaki in 1'41.475 Yamaha in 1'41.690
(nel giro 6 di 20)
Podio
1. Turchia Kenan Sofuoğlu
Kawasaki
2. Regno Unito Sam Lowes
Yamaha
3. Regno Unito Christian Iddon
MV Agusta

Il Gran Premio di Superbike di Magny-Cours 2013 è stata la tredicesima prova su quattordici del Campionato mondiale Superbike 2013, è stato disputato il 6 ottobre sul circuito di Magny-Cours e in gara 1 ha visto la vittoria di Tom Sykes davanti a Sylvain Guintoli e Eugene Laverty[1], lo stesso pilota si è ripetuto anche in gara 2, davanti a Eugene Laverty e Sylvain Guintoli[2].

La vittoria nella gara valevole per il campionato mondiale Supersport 2013 è stata ottenuta da Kenan Sofuoğlu[3]; con il secondo posto ottenuto nella gara, il pilota britannico Sam Lowes ha avuto la certezza matematica del titolo iridato piloti.

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Gara 1[modifica | modifica wikitesto]

Arrivati al traguardo[4][modifica | modifica wikitesto]

Pos. Pilota Motocicletta Tempo Griglia Punti
66 Regno Unito Tom Sykes Kawasaki 29:38.830 25
50 Francia Sylvain Guintoli Aprilia +0:02.146 20
58 Irlanda Eugene Laverty Aprilia +0:10.643 16
34 Italia Davide Giugliano Aprilia +0:15.687 13
33 Italia Marco Melandri BMW +0:23.573 11
51 Italia Michele Pirro Ducati +0:33.848 10º 10
84 Italia Michel Fabrizio Honda +0:37.599 9
91 Regno Unito Leon Haslam Honda +0:37.903 15º 8
86 Italia Ayrton Badovini Ducati +0:38.181 7
10º 57 Italia Lorenzo Lanzi Ducati +0:51.604 14º 6
11º 44 Spagna David Salom Kawasaki +0:54.742 13º 5
12º 23 Italia Federico Sandi Kawasaki +1:03.442 17º 4
13º 52 Francia Vincent Philippe Suzuki +1:07.176 3
14º 32 Italia Fabrizio Lai Ducati +1:24.850 18º 2
15º 31 Italia Vittorio Iannuzzo BMW +2 giri 19º 1

Ritirati[modifica | modifica wikitesto]

Pilota Motocicletta Giri Griglia
8 Australia Mark Aitchison Kawasaki +0:59.718 16º
24 Spagna Toni Elías Aprilia +3 giri 11º
16 Francia Jules Cluzel Suzuki +16 giri 12º
19 Regno Unito Chaz Davies BMW +16 giri

Gara 2[modifica | modifica wikitesto]

Arrivati al traguardo[5][modifica | modifica wikitesto]

Pos. Pilota Motocicletta Tempo Griglia Punti
66 Regno Unito Tom Sykes Kawasaki 34:36.149 25
58 Irlanda Eugene Laverty Aprilia +0:11.091 20
50 Francia Sylvain Guintoli Aprilia +0:11.337 16
34 Italia Davide Giugliano Aprilia +0:23.008 13
19 Regno Unito Chaz Davies BMW +0:25.724 11
52 Francia Vincent Philippe Suzuki +0:34.762 10
33 Italia Marco Melandri BMW +0:36.219 9
24 Spagna Toni Elías Aprilia +0:40.957 11º 8
57 Italia Lorenzo Lanzi Ducati +0:43.713 14º 7
10º 86 Italia Ayrton Badovini Ducati +0:53.188 6
11º 44 Spagna David Salom Kawasaki +0:56.251 13º 5
12º 8 Australia Mark Aitchison Kawasaki +1:04.048 16º 4
13º 23 Italia Federico Sandi Kawasaki +1:04.243 17º 3
14º 16 Francia Jules Cluzel Suzuki +1:10.346 12º 2
15º 32 Italia Fabrizio Lai Ducati +1:29.441 18º 1

Ritirati[modifica | modifica wikitesto]

Pilota Motocicletta Giri Griglia
84 Italia Michel Fabrizio Honda +8 giri
31 Italia Vittorio Iannuzzo BMW +9 giri 19º
91 Regno Unito Leon Haslam Honda +14 giri 15º
51 Italia Michele Pirro Ducati +19 giri 10º

Supersport[modifica | modifica wikitesto]

Arrivati al traguardo[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Pilota Motocicletta Tempo Griglia Punti
54 Turchia Kenan Sofuoğlu Kawasaki 34'07.601 25
11 Regno Unito Sam Lowes Yamaha + 0.299 20
21 Regno Unito Christian Iddon MV Agusta + 0.622 16
99 Francia Fabien Foret Kawasaki +13.168 18º 13
32 Sudafrica Sheridan Morais Kawasaki +13.483 11
60 Paesi Bassi Michael van der Mark Honda +13.900 10
26 Italia Lorenzo Zanetti Honda +14.363 9
91 Italia Roberto Tamburini Suzuki +14.748 8
65 Russia Vladimir Leonov Yamaha +24.989 11º 7
10º 25 Italia Alex Baldolini Honda +27.754 12º 6
11º 4 Irlanda Jack Kennedy Honda +32.396 20º 5
12º 5 Italia Raffaele De Rosa Honda +32.977 14º 4
13º 55 Italia Massimo Roccoli Yamaha +37.785 15º 3
14º 88 Regno Unito Kevin Coghlan Kawasaki +38.295 10º 2
15º 9 Italia Luca Scassa Kawasaki +39.159 19º 1
16º 17 Sudafrica Ronan Quarmby Honda +42.088 16º
17º 66 Regno Unito Danny Webb Honda +54.804
18º 87 Italia Luca Marconi Honda +59.704 26º
19º 59 Danimarca Alex Schacht Honda +1'00.305 23º
20º 34 Ungheria Balázs Németh Honda +1'00.698 25º
21º 10 Ungheria Imre Tóth Honda +1'09.113 24º
22º 15 Stati Uniti Corey Alexander Honda +1'23.616 27º
23º 161 Russia Alexey Ivanov Kawasaki +1 giro 30º
24º 24 Russia Eduard Blokhin Honda +1 giro 31º

Ritirati[modifica | modifica wikitesto]

Pilota Motocicletta Giri Griglia
7 Spagna Nacho Calero Honda +1'53.208 28º
49 Francia Matthieu Lagrive Kawasaki +1 giro 21º
38 Regno Unito Lee Johnston Honda +1 giro 22º
47 Italia Roberto Rolfo MV Agusta +8 giri 13º
84 Italia Riccardo Russo Kawasaki +11 giri
40 Regno Unito Brodie Waters Honda +12 giri 29º
20 Sudafrica Mathew Scholtz Suzuki +19 giri 17º

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Risultati prima manche sul sito ufficiale del mondiale Superbike (PDF), su resources.worldsbk.com.
  2. ^ Risultati seconda manche sul sito ufficiale del mondiale Superbike (PDF), su resources.worldsbk.com.
  3. ^ Risultati supersport sul sito ufficiale (PDF), su resources.worldsbk.com.
  4. ^ Risultati completi di Gara 1, su wsb-archives.co.uk. URL consultato il 27 febbraio 2019 (archiviato dall'url originale il 28 febbraio 2019).
  5. ^ Risultati completi di Gara 2, su wsb-archives.co.uk. URL consultato il 27 febbraio 2019 (archiviato dall'url originale il 28 febbraio 2019).

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Campionato mondiale Superbike - Stagione 2013
Flag of Australia.svg Flag of Spain.svg Flag of the Netherlands.svg Flag of Italy.svg Flag of Europe.svg Flag of Portugal.svg Flag of Italy.svg Flag of Russia.svg Flag of the United Kingdom.svg Flag of Germany.svg Flag of Turkey.svg Flag of the United States.svg Flag of France.svg Flag of Spain.svg
  Fairytale up blue.png

Edizione precedente:
2012
Gran Premio di superbike di Magny-Cours
Altre edizioni
Edizione successiva:
2014
Moto Portale Moto: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di moto