Campionato mondiale Superbike 2013

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Campionato mondiale Superbike 2013
Edizione n. 26 del campionato mondiale Superbike
Dati generali
Inizio 24 febbraio
Termine 20 ottobre
Prove 14
Titoli in palio
Titolo piloti Regno Unito Tom Sykes
su Kawasaki ZX-10R
Costruttori Italia Aprilia
Altre edizioni
Precedente - Successiva
Edizione in corso

Il campionato mondiale Superbike 2013 è la ventiseiesima edizione del campionato mondiale Superbike.

Novità regolamentari[modifica | modifica wikitesto]

La modifica di maggiore rilievo è quella relativa alle nuove ruote: in un'ottica di contenimento dei costi, a partire da questa stagione il diametro dei cerchioni ritorna alla misura di 17 pollici, quasi universalmente usata nelle moto sportive stradali[1] e precedentemente una delle opzioni possibili[2] finché nel 2010 la misura del diametro non era stata vincolata a 16,5 pollici[3], lo standard di fatto allora esistente già da anni[1].

Ritocco anche alla norma sui pesi minimi, con le moto che iniziano il campionato alla pari con un peso di 165 kg uguale per tutte le tipologie di frazionamento, elevabili fino a 171 kg in base ai risultati (per bilanciare le prestazioni) con un meccanismo simile a quello concepito per la stagione 2011, mentre la scorsa stagione i pesi erano stati fissi a 165 kg per le plurifrazionate e 171 kg per le bicilindriche[4][5].

La norma sui pesi minimi va di pari passo con quella sugli air restrictors per le bicilindriche, il cui diametro varia in seguito ai risultati per bilanciare le prestazioni tra queste e le "plurifrazionate"[6][7].

Dal punto di vista delle regole sportive, si passa alla griglia di partenza con tre moto per fila e alla regola del "flag-to-flag" in caso di pioggia, con pit stop per il cambio-gomme e le regolazioni alla moto, con limite di tre meccanici più lo stesso pilota a intervenire sul mezzo in pit-lane[8].

Piloti partecipanti[modifica | modifica wikitesto]

Tutte le motociclette in competizione sono equipaggiate con pneumatici forniti dalla Pirelli.

Pilota Squadra Motocicletta
2 Regno Unito Leon Camier Regno Unito Fixi Crescent Suzuki Giappone Suzuki GSX-R1000
5 Svezia Alexander Lundh Italia Team Pedercini Giappone Kawasaki ZX-10R
7 Spagna Carlos Checa Belgio Ducati Alstare Italia Ducati 1199 Panigale R
8 Australia Mark Aitchison Rep. Ceca Effenbert Liberty Racing Italia Ducati 1098R
Italia Team Pedercini Giappone Kawasaki ZX-10R
12 Spagna Xavi Forés Belgio Ducati Alstare Italia Ducati 1199 Panigale R
14 Australia Glen Allerton Australia Next Gen Motorsports Germania BMW S1000 RR
16 Francia Jules Cluzel Regno Unito Fixi Crescent Suzuki Giappone Suzuki GSX-R1000
18 Italia Ivan Clementi Italia HTM Racing Germania BMW S1000 RR
19 Regno Unito Chaz Davies Italia BMW Motorrad GoldBet Germania BMW S1000 RR
20 Francia Sylvain Barrier Italia BMW Motorrad GoldBet Germania BMW S1000 RR
21 Australia Jamie Stauffer Australia Honda Racing Giappone Honda CBR1000RR
23 Italia Federico Sandi Italia Team Pedercini Giappone Kawasaki ZX-10R
24 Spagna Toni Elías Italia Red Devils Roma Italia Aprilia RSV4 Factory
25 Italia Lorenzo Savadori Italia Team Pedercini Giappone Kawasaki ZX-10R
27 Germania Max Neukirchner Germania MR-Racing Italia Ducati 1199 Panigale R
31 Italia Vittorio Iannuzzo Italia Grillini Dentalmatic Germania BMW S1000 RR
32 Italia Fabrizio Lai Italia Team Pedercini Giappone Kawasaki ZX-10R
Germania MR-Racing Italia Ducati 1199 Panigale R
33 Italia Marco Melandri Italia BMW Motorrad GoldBet Germania BMW S1000 RR
34 Italia Davide Giugliano Italia Althea Racing Italia Aprilia RSV4 Factory
35 Turchia Tolga Uprak Turchia CMS-Eypbike Racing Giappone Kawasaki ZX-10R
41 Giappone Noriyuki Haga Italia Grillini Dentalmatic Germania BMW S1000 RR
44 Spagna David Salom Spagna Kawasaki Racing Giappone Kawasaki ZX-10R
45 Stati Uniti Danny Eslick Stati Uniti Michael Jordan Motorsports Giappone Suzuki GSX-R1000
50 Francia Sylvain Guintoli Italia Aprilia Racing Italia Aprilia RSV4 Factory
51 Italia Michele Pirro Belgio Ducati Alstare Italia Ducati 1199 Panigale R
52 Francia Vincent Philippe Regno Unito Fixi Crescent Suzuki Giappone Suzuki GSX-R1000
54 Stati Uniti Roger Lee Hayden Stati Uniti Michael Jordan Motorsports Giappone Suzuki GSX-R1000
57 Italia Lorenzo Lanzi Italia Mesaroli Transports A.S. Italia Ducati 1098R
58 Irlanda Eugene Laverty Italia Aprilia Racing Italia Aprilia RSV4 Factory
59 Italia Niccolò Canepa Belgio Ducati Alstare Italia Ducati 1199 Panigale R
Belgio Ducati Alstare
65 Regno Unito Jonathan Rea Paesi Bassi Pata Honda Giappone Honda CBR1000RR
66 Regno Unito Tom Sykes Spagna Kawasaki Racing Giappone Kawasaki ZX-10R
70 Australia Broc Parkes Austria Monster Energy Yamaha - Yart Giappone Yamaha YZF R1
72 Giappone Kōsuke Akiyoshi Paesi Bassi Pata Honda Giappone Honda CBR1000RR
76 Francia Loris Baz Spagna Kawasaki Racing Giappone Kawasaki ZX-10R
79 Stati Uniti Blake Young Regno Unito Fixi Crescent Suzuki Giappone Suzuki GSX-R1000
84 Italia Michel Fabrizio Italia Red Devils Roma Italia Aprilia RSV4 Factory
Paesi Bassi Pata Honda Giappone Honda CBR1000RR
86 Italia Ayrton Badovini Belgio Ducati Alstare Italia Ducati 1199 Panigale R
91 Regno Unito Leon Haslam Paesi Bassi Pata Honda Giappone Honda CBR1000RR
96 Rep. Ceca Matěj Smrž Germania Yamaha Motor Deutschland Giappone Yamaha YZF R1
121 Germania Markus Reiterberger Germania Vanzon-Remeha-BMW Germania BMW S1000 RR
169 Turchia Yunus Erçelik Turchia Sampiyon 169 Germania BMW S1000 RR
Legenda
Pilota wildcard
Pilota sostitutivo

Calendario[modifica | modifica wikitesto]

Data Gran Premio Circuito Superpole Vincitore Gara 1 Vincitore Gara 2 Leader del Campionato
1 24 febbraio Australia Australia Phillip Island Spagna Carlos Checa[9] Francia Sylvain Guintoli[10] Irlanda Eugene Laverty[11] Irlanda Eugene Laverty[12]
2 14 aprile Spagna Spagna Aragon Regno Unito Tom Sykes[13] Regno Unito Chaz Davies[14] Regno Unito Chaz Davies[15] Francia Sylvain Guintoli[16]
3 28 aprile Paesi Bassi Paesi Bassi Assen Regno Unito Tom Sykes[17] Regno Unito Tom Sykes[18] Irlanda Eugene Laverty[19] Francia Sylvain Guintoli[20]
4 12 maggio Italia Italia Monza Regno Unito Tom Sykes[21] Italia Marco Melandri[22] Irlanda Eugene Laverty[23] Francia Sylvain Guintoli[24]
5 26 maggio Regno Unito Regno Unito Donington Regno Unito Tom Sykes[25] Regno Unito Tom Sykes[26] Regno Unito Tom Sykes[27] Francia Sylvain Guintoli[28]
6 9 giugno Portogallo Portogallo Portimão Regno Unito Tom Sykes[29] Italia Marco Melandri[30] Irlanda Eugene Laverty[31] Francia Sylvain Guintoli[32]
7 30 giugno Italia Italia Imola Regno Unito Tom Sykes[33] Regno Unito Tom Sykes[34] Regno Unito Tom Sykes[35] Regno Unito Tom Sykes[36]
8 21 luglio Russia Russia Mosca Italia Davide Giugliano[37] Italia Marco Melandri[38] Cancellata Francia Sylvain Guintoli[39]
9 4 agosto Regno Unito Regno Unito Silverstone Irlanda Eugene Laverty[40] Regno Unito Jonathan Rea[41] Francia Loris Baz[42] Francia Sylvain Guintoli[43]
10 1º settembre Germania Germania Nürburgring Italia Ayrton Badovini[44] Regno Unito Tom Sykes[45] Regno Unito Chaz Davies[46] Regno Unito Tom Sykes[47]
11 15 settembre Turchia Turchia Istanbul Regno Unito Tom Sykes[48] Irlanda Eugene Laverty[49] Irlanda Eugene Laverty[50] Regno Unito Tom Sykes[51]
12 29 settembre Stati Uniti Stati Uniti Laguna Seca Francia Sylvain Guintoli[52] Regno Unito Tom Sykes[53] Irlanda Eugene Laverty[54] Regno Unito Tom Sykes[55]
13 6 ottobre Francia Francia Magny Cours Regno Unito Tom Sykes[56] Regno Unito Tom Sykes[57] Regno Unito Tom Sykes[58] Regno Unito Tom Sykes[59]
14 20 ottobre Spagna Spagna Jerez Irlanda Eugene Laverty[60] Irlanda Eugene Laverty[61] Irlanda Eugene Laverty[62] Regno Unito Tom Sykes[63]

Classifiche[modifica | modifica wikitesto]

Classifica Piloti[modifica | modifica wikitesto]

Pos Pilota Moto Flag of Australia.svg Flag of Spain.svg Flag of the Netherlands.svg Flag of Italy.svg Flag of the United Kingdom.svg Flag of Portugal.svg Flag of Italy.svg Flag of Russia.svg Flag of the United Kingdom.svg Flag of Germany.svg Flag of Turkey.svg Flag of the United States.svg Flag of France.svg Flag of Spain.svg P.ti
1 Regno Unito Tom Sykes Kawasaki 5 5 Rit 3 1 2 2 3 1 1 3 Rit 1 1 Rit AN 11 7 1 4 3 2 1 4 1 1 3 2 447
2 Irlanda Eugene Laverty Aprilia 2 1 NC Rit 4 1 3 1 7 3 Rit 1 3 Rit Rit AN 2 3 15 2 1 1 3 1 3 2 1 1 424
3 Francia Sylvain Guintoli Aprilia 1 2 2 2 3 6 4 4 3 2 2 2 Rit 3 6 AN 4 6 4 5 4 3 5 5 2 3 4 3 402
4 Italia Marco Melandri BMW Rit 3 3 5 NP 8 1 2 2 5 1 12 4 4 1 AN 9 9 2 3 2 4 4 3 5 7 2 NP 359
5 Regno Unito Chaz Davies BMW 4 17 1 1 7 5 5 Rit 8 6 6 5 6 5 2 AN 10 Rit 3 1 8 6 2 Rit Rit 5 7 5 290
6 Italia Davide Giugliano Aprilia Rit 6 Rit 4 6 Rit 10 6 6 4 Rit 9 2 Rit Rit AN Rit 15 5 6 5 9 6 2 4 4 6 10 211
7 Italia Michel Fabrizio Aprilia e Honda 3 4 8 11 12 9 6 5 10 10 7 10 5 8 5 AN 14 11 6 8 10 10 13 10 7 Rit 17 14 188
8 Francia Loris Baz Kawasaki 6 Rit 5 6 5 3 7 8 5 7 5 4 9 6 8 AN 5 1 NP NP 180
9 Regno Unito Jonathan Rea Honda 8 8 4 15 2 4 8 Rit 4 11 Rit 3 Rit 2 4 AN 1 4 Rit NP 176
10 Francia Jules Cluzel Suzuki 11 7 6 7 8 Rit 17 Rit 9 9 8 7 Rit 11 10 AN 6 2 8 14 7 7 7 6 Rit 14 11 8 175
11 Regno Unito Leon Camier Suzuki 9 9 NP NP 9 7 9 7 Rit 13 4 Rit 7 7 9 AN 3 5 Rit NP NP NP 8 6 132
12 Italia Ayrton Badovini Ducati NP NP 10 10 13 11 11 9 11 Rit Rit 8 8 10 3 AN 8 8 9 7 Rit NP 9 Rit 9 10 13 Rit 130
13 Regno Unito Leon Haslam Honda 7 10 9 9 NP NP NP NP Rit NP 10 9 Rit AN 7 Rit 7 13 9 8 Rit 11 8 Rit Rit Rit 91
14 Germania Max Neukirchner Ducati 10 11 11 12 11 12 12 10 14 12 13 11 12 13 7 AN 12 12 Rit 9 NP NP 14 11 91
15 Spagna Carlos Checa Ducati Rit NP 7 8 10 10 NP NP 12 NP 9 6 11 12 Rit AN 13 10 10 10 NP NP 80
16 Spagna Toni Elías Aprilia 6 5 8 7 Rit 8 5 4 70
17 Italia Federico Sandi Kawasaki 16 14 12 Rit 16 14 15 13 Rit 14 10 13 13 14 11 AN 16 13 Rit Rit 11 12 14 Rit 12 13 16 15 55
18 Australia Mark Aitchison Ducati e Kawasaki Rit NP 15 15 16 Rit 15 14 11 11 Rit 11 10 13 Rit 12 10 9 46
19 Italia Vittorio Iannuzzo BMW 17 16 14 Rit 17 Rit Rit 12 15 16 11 15 14 Rit Rit AN 17 16 14 15 12 13 15 16 15 Rit NC Rit 27
20 Italia Lorenzo Lanzi Ducati 10 9 15 7 23
21 Spagna David Salom Kawasaki 11 9 11 11 22
22 Italia Ivan Clementi BMW 12 Rit 13 14 14 13 12 16 18
23 Francia Vincent Philippe Suzuki 13 6 13
24 Italia Niccolò Canepa Ducati 13 8 Rit 15 12
25 Italia Fabrizio Lai Kawasaki 13 11 14 15 11
26 Italia Michele Pirro Ducati 10 Rit 10
27 Svezia Alexander Lundh Kawasaki 13 15 Rit 13 NP NP Rit 15 Rit 14 NP NP 10
28 Stati Uniti Roger Lee Hayden Suzuki Rit 8 8
29 Stati Uniti Blake Young Suzuki 12 12 8
30 Spagna Xavi Forés Ducati 9 Rit 7
31 Francia Sylvain Barrier BMW 12 13 7
32 Germania Markus Reiterberger BMW 13 12 7
33 Australia Glen Allerton BMW 14 12 16 17 6
34 Turchia Tolga Uprak Kawasaki 13 14 5
35 Australia Broc Parkes Yamaha 18 12 4
36 Rep. Ceca Matěj Smrž Yamaha 12 Rit 4
37 Australia Jamie Stauffer Honda 15 13 4
38 Turchia Yunus Erçelik BMW 14 15 3
39 Stati Uniti Danny Eslick Suzuki Rit 14 2
40 Giappone Kōsuke Akiyoshi Honda 14 Rit 2
41 Giappone Noriyuki Haga BMW 15 15 2
Pos Pilota Moto Flag of Australia.svg Flag of Spain.svg Flag of the Netherlands.svg Flag of Italy.svg Flag of the United Kingdom.svg Flag of Portugal.svg Flag of Italy.svg Flag of Russia.svg Flag of the United Kingdom.svg Flag of Germany.svg Flag of Turkey.svg Flag of the United States.svg Flag of France.svg Flag of Spain.svg P.ti
Legenda 1º posto 2º posto 3º posto A punti Senza punti Grassetto=Pole position
Corsivo=Giro più veloce
Gara non valida Non qual./Non part. Ritirato/Non class. Squalificato "-" Dato non disp.

Sistema di punteggio e Legenda[modifica | modifica wikitesto]

Pos. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16>
Punti 25 20 16 13 11 10 9 8 7 6 5 4 3 2 1 0

Costruttori[modifica | modifica wikitesto]

Pos Costruttore Flag of Australia.svg Flag of Spain.svg Flag of the Netherlands.svg Flag of Italy.svg Flag of the United Kingdom.svg Flag of Portugal.svg Flag of Italy.svg Flag of Russia.svg Flag of the United Kingdom.svg Flag of Germany.svg Flag of Turkey.svg Flag of the United States.svg Flag of France.svg Flag of Spain.svg P.ti
1 Italia Aprilia 1 1 2 2 3 1 3 1 3 2 2 1 2 3 5 AN 2 3 4 2 1 1 3 1 2 2 1 1 550
2 Giappone Kawasaki 5 5 5 3 1 2 2 3 1 1 3 4 1 1 8 AN 5 1 1 4 3 2 1 4 1 1 3 2 501
3 Germania BMW 4 3 1 1 7 5 1 2 2 5 1 5 4 4 1 AN 9 9 2 1 2 4 2 3 5 5 2 5 443
4 Giappone Suzuki 9 7 6 7 8 7 9 7 9 9 4 7 7 7 9 AN 3 2 8 14 7 7 7 6 13 6 8 6 243
5 Giappone Honda 8 7 4 9 2 4 8 Rit 4 11 Rit 3 10 2 4 AN 1 4 7 13 9 8 13 10 7 Rit 17 14 236
6 Italia Ducati 10 11 7 8 10 10 11 9 11 8 9 6 8 10 3 AN 8 8 9 7 Rit NP 9 15 6 9 9 7 185
7 Giappone Yamaha 12 Rit 18 12 8

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Pirelli fornirà le Diablo Superbike da 17" dal 2013, www.worldsbk.com, 24 ottobre 2011. URL consultato il 9 marzo 2013.
  2. ^ Al debutto il nuovo pneumatico Pirelli Diablo da 17" nel test di lunedì, www.worldsbk.com, 29 giugno 2012. URL consultato il 9 marzo 2013.
  3. ^ SBK: novità per il regolamento 2010, www.worldsbk.com, 31 ottobre 2009. URL consultato il 9 marzo 2013.
  4. ^ Regolamento ufficiale FIM, articolo 2.4.4.2
  5. ^ Regolamento SBK 2013: tutte le novità, www.derapate.it. URL consultato il 9 marzo 2013.
  6. ^ Regolamento ufficiale FIM, articolo 2.4.8.1.3
  7. ^ Lorenzo Gargiulo, World Superbike - La Ducati "respira" senza Air Restrictor da Imola, www.omnicorse.it, 12 giugno 2013. URL consultato il 22 giugno 2013.
  8. ^ FIM svela le novità regolamentari della stagione 2013, www.worldsbk.com, 18 ottobre 2012. URL consultato il 9 marzo 2013.
  9. ^ Phillip Island, Superbike - Qualifying Practices + SUPERPOLE - dal sito ufficiale superbike
  10. ^ Phillip Island, Superbike - Results Race 1 - dal sito ufficiale superbike
  11. ^ Phillip Island, Superbike - Results Race 2 - dal sito ufficiale superbike
  12. ^ Phillip Island, Superbike - Championship Standings - dal sito ufficiale superbike
  13. ^ Aragon, Superbike - Qualifying Practices + SUPERPOLE - dal sito ufficiale superbike
  14. ^ Aragon, Superbike - Results Race 1 - dal sito ufficiale superbike
  15. ^ Aragon, Superbike - Results Race 2 - dal sito ufficiale superbike
  16. ^ Aragon, Superbike - Championship Standings - dal sito ufficiale superbike
  17. ^ Assen, Superbike - Qualifying Practices + SUPERPOLE - dal sito ufficiale superbike
  18. ^ Assen, Superbike - Results Race 1 - dal sito ufficiale superbike
  19. ^ Assen, Superbike - Results Race 2 - dal sito ufficiale superbike
  20. ^ Assen, Superbike - Championship Standings - dal sito ufficiale superbike
  21. ^ Monza, Superbike - Qualifying Practices + SUPERPOLE - dal sito ufficiale superbike
  22. ^ Monza, Superbike - Results Race 1 - dal sito ufficiale superbike
  23. ^ Monza, Superbike - Results Race 2 - dal sito ufficiale superbike
  24. ^ Monza, Superbike - Championship Standings - dal sito ufficiale superbike
  25. ^ Donington, Superbike - Qualifying Practises + SUPERPOLE - dal sito ufficiale superbike
  26. ^ Donington, Superbike - Results Race 1 - dal sito ufficiale superbike
  27. ^ Donington, Superbike - Results Race 2 - dal sito ufficiale superbike
  28. ^ Donington, Superbike - Championship Standings - dal sito ufficiale superbike
  29. ^ Portimão, Superbike - Qualifying Practises + SUPERPOLE - dal sito ufficiale superbike
  30. ^ Portimão, Superbike - Results Race 1 - dal sito ufficiale superbike
  31. ^ Portimão, Superbike - Results Race 2 - dal sito ufficiale superbike
  32. ^ Portimão, Superbike - Championship Standings - dal sito ufficiale superbike
  33. ^ Imola, Superbike - Qualifying Practises + SUPERPOLE - dal sito ufficiale superbike
  34. ^ Imola, Superbike - Results Race 1 - dal sito ufficiale superbike
  35. ^ Imola, Superbike - Results Race 2 - dal sito ufficiale superbike
  36. ^ Imola, Superbike - Championship Standings - dal sito ufficiale superbike
  37. ^ Moscow, Superbike - Qualifying Practises + SUPERPOLE - dal sito ufficiale superbike
  38. ^ Moscow, Superbike - Results Race 1 - dal sito ufficiale superbike
  39. ^ Moscow, Superbike - Championship Standings - dal sito ufficiale superbike
  40. ^ Silverstone, Superbike - Qualifying Practises + SUPERPOLE - dal sito ufficiale superbike
  41. ^ Silverstone, Superbike - Results Race 1 - dal sito ufficiale superbike
  42. ^ Silverstone, Superbike - Results Race 2 - dal sito ufficiale superbike
  43. ^ Silverstone, Superbike - Championship Standings - dal sito ufficiale superbike
  44. ^ Nürburgring, Superbike - Qualifying Practises + SUPERPOLE - dal sito ufficiale superbike
  45. ^ Nürburgring, Superbike - Results Race 1 - dal sito ufficiale superbike
  46. ^ Nürburgring, Superbike - Results Race 2 - dal sito ufficiale superbike
  47. ^ Nürburgring, Superbike - Championship Standings - dal sito ufficiale superbike
  48. ^ Istanbul, Superbike - Qualifying Practises + SUPERPOLE - dal sito ufficiale superbike
  49. ^ Istanbul, Superbike - Results Race 2 - dal sito ufficiale superbike
  50. ^ Istanbul, Superbike - Championship Standings - dal sito ufficiale superbike
  51. ^ Istanbul, Superbike - Championship Standings - dal sito ufficiale superbike
  52. ^ Laguna Seca, Superbike - Qualifying Practises + SUPERPOLE - dal sito ufficiale superbike
  53. ^ Laguna Seca, Results Race 1 - dal sito ufficiale superbike
  54. ^ Laguna Seca, Results Race 2 - dal sito ufficiale superbike
  55. ^ Laguna Seca, Superbike - Championship Standings - dal sito ufficiale superbike
  56. ^ Magny Cours, Superbike - Qualifying Practises + SUPERPOLE - dal sito ufficiale superbike
  57. ^ Magny Cours, Superbike - Results Race 1 - dal sito ufficiale superbike
  58. ^ Magny Cours, Superbike - Results Race 2 - dal sito ufficiale superbike
  59. ^ Magny Cours, Superbike - Championship Standings - dal sito ufficiale superbike
  60. ^ Jerez, Superbike - Qualifying Practises + SUPERPOLE - dal sito ufficiale superbike
  61. ^ Jerez, Superbike - Results Race 1 - dal sito ufficiale superbike
  62. ^ Jerez, Superbike - Results Race 2 - dal sito ufficiale superbike
  63. ^ Jerez, Superbike - Championship Standings - dal sito ufficiale superbike

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]