Gioacchino III

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Gioacchino III
Joachim III.jpg
Patriarca di Costantinopoli
Insediamento16 ottobre 1878 (I) - 7 giugno 1901
Fine patriarcato11 aprile 1884 (I) - 26 novembre 1912 (II)
PredecessoreGioacchino II (I) - Costantino V (II)
SuccessoreGioacchino IV (I) - Germano V (II)
 
NascitaCostantinopoli
30 gennaio 1834
MorteCostantinopoli
26 novembre 1912

Gioacchino III il Magnifico (in greco Ιωακείμ Γ' ο Μεγαλοπρεπής; Istanbul, 30 gennaio 1834Istanbul, 26 novembre 1912) è stato un arcivescovo ortodosso ottomano, che ha ricoperto la carica di Patriarca ecumenico di Costantinopoli dal 1878 al 1884 e dal 1901 al 1912.

Gioacchino nacque a Istanbul nel 1834, di origine arumena da Kruševo. Studiò a Vienna. Tra il 1858 e il 1861 fu diacono nel sacro tempio di San Giorgio. Nel 1864 fu eletto vescovo di Varna e nel 1874 vescovo di Salonicco.[1] Al tempo del suo primo regno, lavorò al miglioramento dello stato finanziario del Patriarcato. Nel 1880 fondò la rivista Truth e compì vari altri atti di beneficenza. È visto come uno dei patriarchi più importanti del Novecento e dei tempi moderni.

Joachim tentò ripetutamente di trovare una soluzione allo scisma bulgaro, con scarso successo.[2] Il patriarca Gioacchino era un massone, un membro della loggia «Πρόοδος».[3] Fu insignito dell'Ordine Serbo della Croce di Takovo.[4]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Harrison Griswold Page Constantinople, old and new pp. 509-510 ISBN 0-7103-0721-7
  2. ^ Robin Okey Taming Balkan nationalism p. 35 ISBN 0-19-921391-7
  3. ^ Ιωακείμ Γ’ Πατριάρχης Archiviato il 5 marzo 2016 in Internet Archive.
  4. ^ Dragomir Acović, Slava i čast: Odlikovanja među Srbima, Srbi među odlikovanjima, Belgrade, Službeni Glasnik, 2012, pp. 600.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN24697678 · ISNI (EN0000 0000 6146 3376 · LCCN (ENno92019726 · GND (DE119357380 · BNF (FRcb124542689 (data) · NLA (EN61542871 · BAV ADV12066924 · WorldCat Identities (ENlccn-no92019726