Galassia (collana 1961-1979)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Galassia è stata una collana editoriale italiana di fantascienza pubblicata dalla casa editrice C.E.L.T. (Casa Editrice La Tribuna) di Piacenza dal gennaio 1961 al settembre 1979. In totale sono usciti 237 titoli di autori stranieri e italiani.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

La collana nacque per iniziativa di Riccardo Valente, che nel 1961 decise di affiancare una collana sorella per ospitare romanzi completi alla rivista italiana Galaxy, che dal 1958 pubblicava narrativa breve tratta dal periodico statunitense Galaxy Science Fiction.

Anche se non sempre specificato, la collana è stata curata prima da Roberta Rambelli (dal 1962 al 1965), Ugo Malaguti (dal 1965 al 1970), Vittorio Curtoni e Gianni Montanari (dal 1970 al 1974, non accreditati) e in ultimo dal solo Montanari (dal 1975 al 1979).[1]

La grafica (incluse le lettere del logo) inizialmente e per i primi due anni era identica a quella di Galaxy e dell'originale statunitense, fino al n.24 del 1962; fino al n. 38 del 1964 mantenne ancora lo stesso logo; dal n.39 il carattere del titolo venne cambiato.

I romanzi della collana sono stati ristampati, a due a due, nella collana Bigalassia della stessa casa editrice.

Elenco delle uscite[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Pubblicazioni della collana Galassia, su Catalogo Vegetti della letteratura fantastica, Fantascienza.com. (aggiornato fino al gennaio 2010)

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • AA.VV., Testimonianze e interventi, in: Le macchine dell'infinito, Vittorio Curtoni (a cura di), Piacenza, Tipolito Farnese, 2000
  • Giulia Iannuzzi, Fantascienza italiana. Riviste, autori, dibattiti dagli anni Cinquanta agli anni Settanta, Milano-Udine, Mimesis, 2014, pp. 161-234. ISBN 978-88-575-2150-3.
  • Ernesto Vegetti, Bibliografia della Casa Editrice La Tribuna, in: Le macchine dell'infinito, Vittorio Curtoni (a cura di), Piacenza, Tipolito Farnese, 2000
  • Ernesto Vegetti, Galassie come granelli di sabbia. Da Galaxy a Galassia, fino all'SFBC, in: Cartografia dell'inferno. 50 anni di fantascienza in Italia 1952-2002, Gianfranco De Turris ed Ernesto Vegetti (a cura di), Verona, Biblioteca Civica di Verona, 2002.
  • Roberta Rambelli "Galassia " e io, 1981, in "come eravamo - 2", Nova SF* 32, Perseo libri, 1998.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]