Fields of Gold (singolo Sting)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Fields of Gold

Artista Sting
Tipo album Singolo
Pubblicazione marzo 1993
Durata 3 min.:42 s.
Album di provenienza Ten Summoner's Tales
Dischi 1
Tracce 3/4
Genere Pop
Rock
Etichetta A&M Records
Produttore Sting
Hugh Padgham
Registrazione 1992
Formati CD
Sting - cronologia
Singolo precedente
Seven Days
(1993)
Singolo successivo
Shape of My Heart
(1993)

Fields of Gold è una nota canzone pop-rock, incisa tra il 1992 e il 1993 dal cantante britannico Sting (autore anche del brano[1]) su etichetta A&M Records[2][2] e facente parte dell'album Ten Summoner's Tales[1].

Il brano ha anche dato il titolo ad una raccolta di Sting uscita nel 1994, Fields of Gold: The Best of Sting 1984-1994.[3]

Storia[modifica | modifica sorgente]

Sting compose il brano alla chitarra.[4] Per la stesura del brano, Sting fu ispirato dai colori al tramonto di un campo d'orzo situato nei pressi di una casa che aveva appena acquistato, oltre che dalla storia d'amore che stava vivendo all'epoca.[4]

Testo[modifica | modifica sorgente]

Il testo parla di due persone innamorate che si lasciano andare ai ricordi e rivivono la storia della propria vita, da quando iniziarono a frequentarsi sino ai giorni nostri.[4]
In particolare, il ricordo va ad un giorno ventoso d'estate che i due in gioventù trascorsero nel bel mezzo di un campo d'orzo: in quei giorni, persino il cielo era "geloso" del loro amore[4].

Tracce[2][modifica | modifica sorgente]

CD Maxi (versione 1)[modifica | modifica sorgente]

  1. "Fields of Gold" 3:42
  2. "King of Pain" (Live) 7:44
  3. "Fragile" (Live) 3:57
  4. "Purple Haze" (Live) (Jimi Hendrix) 3:10

CD Maxi (versione 2)[modifica | modifica sorgente]

  1. "Fields of Gold"
  2. "Message in a Bottle" - Live
  3. "Fortress Around Your Heart" (Live)
  4. "Roxanne" (Live)

Classifiche[modifica | modifica sorgente]

Anno Singolo Posizione massima Album
US US AC US Adult US Rock US Alt UK FRA
[5]
GER
[6]
IRE
[7]
NET
[8]
SWI
[9]
1993 "Fields of Gold" 23 2 24 12 16 52 22 44 25 Ten Summoner's Tales

Curiosità e aneddoti legati al brano[modifica | modifica sorgente]

  • "Fields of Gold" è uno dei brani preferiti dalla moglie di Sting, Trudie Styler[4]

Cover[modifica | modifica sorgente]

Tra i cantanti o gruppi che hanno inciso una cover di Fields of Gold, figurano (in ordine alfabetico)[10]:

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b All Music.com: Ten Summoner's Tales
  2. ^ a b c Discogs: Fields of Gold
  3. ^ All Music Guide: Fields of Gold: The Best of Sting 1984-1994
  4. ^ a b c d e Songfacts: Fields of Gold by Sting
  5. ^ lescharts.com (French charts), lescharts.com.
  6. ^ musicline.de (German charts), musicline.de.
  7. ^ The Irish Charts (search by artist: Sting), irishcharts.ie.
  8. ^ dutchcharts.nl (Dutch charts), dutchcharts.nl.
  9. ^ hitparade.ch (Swiss charts), hitparade.ch.
  10. ^ All Music Guide: Track Search for "Fields of Gold"

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]