All This Time (singolo Sting)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
All This Time
ArtistaSting
Tipo albumSingolo
Pubblicazione8 gennaio 1991
Durata4:54
Album di provenienzaThe Soul Cages
GenerePop rock
Adult contemporary music
EtichettaA&M
ProduttoreHugh Padgham
Registrazione1990
FormatiCD, MC, vinile
Sting - cronologia
Singolo successivo
(1991)

All This Time è un singolo del cantautore britannico Sting, pubblicato l'8 gennaio 1991 come primo estratto dal terzo album in studio, The Soul Cages.[1]

Trattandosi della traccia più orecchiabile dell'album, la canzone è stata un successo in classifica, specialmente negli Stati Uniti. dove ha raggiunto il quinto posto della Billboard Hot 100 e la prima posizione sia della Mainstream Rock Songs che della Alternative Songs.[1]

Testo[modifica | modifica wikitesto]

I testi forniscono un riferimento alla morte del padre di Sting. Ciò viene simboleggiato dall'immagine di un giovane ragazzo, Billy, che, alla morte del padre, preferisce seppellirlo in mare piuttosto che passare attraverso i riti cattolici:

«Due sacerdoti sono sul letto di morte del padre di Billy - lui è stato ferito in un incidente di cantiere - e Billy non vuole il rituale che viene servito, lui vuole prendere suo padre e seppellirlo in mare.[2]»

(Sting, in un'intervista a Q - 2/'91)

Nonostante i testi oscuri, la melodia allegra della canzone distoglie dal macabro senso nascosto:[2]

«[Il testo] è sulla morte di mio padre, quindi si tratta di qualcosa di abbastanza oscuro, ma in questa canzone le parole sono sventate da questa melodia piuttosto allegra. Mi piace molto fare questo, combinare un soggetto oscuro con una musica veloce. No, non è basata su un sogno. I testi appaiono surreali, ma rappresentano tutte immagini che ricordavo della mia città: traghetti, preti, cavalli da tiro. Sono cresciuto tra i cantieri. Volevo solo scappare. Suppongo che era un bel luogo surreale, però. È il paesaggio dei miei sogni.[2]»

(Sting, in un'intervista all'Independent On Sunday - 11/'94)

Il personaggio immaginario, Billy, è inoltre protagonista nei testi della prima traccia dell'album, Island Of Souls.[3]

Storia[modifica | modifica wikitesto]

La canzone ha spesso aperto i concerti del tour di The Soul Cages. Successivamente, il pezzo non è più stato suonato per alcuni anni fino al tour dell'album Brand New Day, durante il quale ha recuperato il suo posto in scaletta.[1]

La canzone ha prestato il suo nome all'album dal vivo ...All This Time registrato l'11 settembre 2001 presso la villa di Sting in Toscana.

Video musicale[modifica | modifica wikitesto]

È stato realizzato un videoclip, diretto da Alex Proyas, che riprende in chiave ironica i temi trattati dall'album e raffigura il beffardo umorismo nero della canzone. Il video mostra Sting all'interno di un battello.

Compaiono l'attrice Melanie Griffith e la moglie di Sting Trudie Styler vestite come cameriere francesi.[1]

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

MC
  1. All This Time – 3:59
  2. I Miss You Kate – 3:48
Vinile
  1. All This Time
  2. King of Pain (Live)
CD
  1. All This Time – 4:02
  2. I Miss You Kate – 3:44
  3. King of Pain (Live) – 7:14

Classifiche[modifica | modifica wikitesto]

Classifiche di fine anno[modifica | modifica wikitesto]

Classifica (1991) Posizione
Canada[13] 9
Italia[14] 33
Stati Uniti[15] 92

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c d Sting.com: Song details for All This Time: Description Archiviato il 24 dicembre 2008 in Internet Archive.
  2. ^ a b c Sting.com: Song details for All This Time: Artist Comments Archiviato il 24 dicembre 2008 in Internet Archive.
  3. ^ Sting.com: Song details for Island Of Souls: Lyrics Archiviato il 2 marzo 2009 in Internet Archive.
  4. ^ a b c d e f g All This Time, in varie classifiche di singoli Lescharts.com (consultato il 23 novembre 2014)
  5. ^ Ultratop.be – Sting – All This Time, ultratop.be.
  6. ^ (EN) Top Singles - Volume 53, No. 14 Mar 09, 1991, collectionscanada.gc.ca. URL consultato il 12 dicembre 2014.
  7. ^ (FI) Timo Pennanen, Sisältää hitin - levyt ja esittäjät Suomen musiikkilistoilla vuodesta 1972, 1ª ed., Helsinki, Kustannusosakeyhtiö Otava, 2006, ISBN 978-951-1-21053-5.
  8. ^ Irish Single Chart Irishcharts.ie (consultato il 23 novembre 2014)
  9. ^ Hit Parade Italia - Indice per Interprete: S, Hit Parade Italia. URL consultato il 23 novembre 2014.
  10. ^ New Zealand Charts – Sting – All This Time, charts.org.nz.
  11. ^ "All This Time", UK Singles Chart Chartstats.com (consultato il 21 novembre 2014)
  12. ^ a b c d Allmusic.com
  13. ^ (EN) Top Singles - Volume 55, No. 3, December 21 1991, su Collectionscanada.gc.ca, Library and Archives Canada. URL consultato il 19 ottobre 2013 (archiviato dall'url originale il 28 gennaio 2015).
  14. ^ I singoli più venduti del 1991, Hit Parade Italia. URL consultato il 23 novembre 2014.
  15. ^ Billboard Top 100 - 1991, su longboredsurfer.com. URL consultato il 23 novembre 2014.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Musica Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica