Embeth Davidtz

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Embeth Jean Davidtz (Lafayette, 11 agosto 1965) è un'attrice statunitense.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nata nell'Indiana, figlia di Jean e John Davidtz, il padre è stato un ingegnere chimico presso la Purdue University, giovanissima si trasferisce in Sudafrica, paese originario del padre. Si è diplomata alla Glen High School a Pretoria nel 1983 in seguito ha studiato recitazione presso la Rhodes University di Grahamstown.

Inizia a recitare in una compagnia teatrale dove porta in scena Romeo e Giulietta, successivamente si trasferisce a Los Angeles dove lavora in svariate produzioni televisive. Si fa notare nel 1992 nel film L'armata delle tenebre, nel 1993 interpreta la cameriera ebrea Helen Hirsch nel capolavoro di Steven Spielberg Schindler's List. Nel 1996 interpreta la signorina Honey nel film Matilda 6 mitica, diretto da Danny DeVito e nel 1999 affianca Robin Williams in L'uomo bicentenario per la regia di Chris Columbus interpretando due ruoli, Piccola Miss adulta e Portia.

Negli anni successivi partecipa ai film Conflitto di interessi di Robert Altman e I tredici spettri. Nel 2007 interpreta la moglie fedifraga di Anthony Hopkins in Il caso Thomas Crawford di Gregory Hoblit.

Ha partecipato ad un episodio della terza serie di Grey's Anatomy, interpretando Nancy, la sorella del Dr. Derek Shepherd. Nel 2008 partecipa alla serie televisiva della HBO In Treatment; nel 2009 ha un ruolo tra i comprimari nella serie televisiva Californication.

Sul set di Festa di luglio (1995) ha conosciuto l'attore Ben Chaplin con cui ha avuto una relazione; dal 2002 è sposata con l'avvocato Jason Sloane da cui ha avuto due figli: Charlotte Emily (2002) e Asher (2005).

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Doppiatrici italiane[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN85561477 · LCCN: (ENno97013527 · ISNI: (EN0000 0000 7823 8781 · GND: (DE129297216 · BNF: (FRcb14029621x (data)