Druga Liga 1991-1992

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Druga Liga 1991-1992
Competizione 2. Savezna liga
Sport Football pictogram.svg Calcio
Edizione 46 (ultima)
Organizzatore SFJ
Luogo Jugoslavia Jugoslavia
Partecipanti 20
Formula girone all'italiana
Risultati
Vincitore Bečej
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 1990-91 1992-93[1] Right arrow.svg

La Druga Liga 1991-1992 fu la 46ª ed ultima edizione della seconda divisione del campionato jugoslavo di calcio, la quarta consecutiva a girone unico.

Era prevista la promozione in Prva Liga delle prime due classificate e la retrocessione delle ultime 4 in 3. Savezna liga.

Partecipanti[modifica | modifica wikitesto]

Le squadre di Slovenia e Croazia hanno abbandonato il sistema calcistico jugoslavo.

Bosnia ed Erzegovina Voivodina Serbia Centrale Kosovo Montenegro Macedonia
Retrocesse dalla Prva Liga 1990-1991
- - - - - -
Promosse dalla Treća Liga 1990-1991
  • R. Kragujevac
  • Jedinstvo B.P.
Hanno mantenuto la categoria (Druga Liga 1990-1991)

Classifica[modifica | modifica wikitesto]

Classifica parziale[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Guerre jugoslave.
Pos Squadra Pti G V Nv Np P GF GS DR
1. Bečej 33 24 16 1 2 5 48 22 +26
2. Mogren 31 24 15 1 1 7 39 23 +16
3. Hajduk Kula 30 24 13 4 1 6 44 22 +22
4. Radnički Belgrado 29 24 14 1 1 8 36 30 +6
5. Čelik Zenica 27 24 12 3 1 8 45 26 +19
6. Napredak Kruševac 26 24 11 4 2 7 35 23 +12
7. Radnički Kragujevac 25 24 12 1 2 9 36 25 +11
8. Prishtina 24 24 12 0 0 12 36 32 +4
9. Sloboda Užice 23 24 10 3 2 9 27 23 +4
10. OFK Kikinda 22 24 9 4 2 9 26 25 +1
11. Borac Čačak 20 24 9 1 5 9 28 22 +6
12. Mačva Šabac 19 24 9 1 2 12 28 28 0
13. Rudar Ljubija 19 24 9 1 2 12 26 35 -9
14. Bor 19 24 7 5 1 11 19 30 -11
15. Vrbas 18 24 8 2 2 12 26 34 -8
16. Jedinstvo Bijelo Polje 18 24 8 2 2 12 30 41 -11
17. Balkan Skopje 18 24 8 2 4 10 18 30 -12
18. Teteks 18 24 9 0 2 13 29 46 -17
19. Leotar 16 24 7 2 2 13 24 36 -12
20. Iskra Bugojno 7 24 3 1 3 17 15 63 -48
24ª giornata
29 mar.
1992
Rudar - Iskra 4-0
Radnički B. – Vrbas 1-0
Radnički K. – Čelik 2-0
Borac – Mačva 4-0
Bečej – Leotar 2-0
Teteks – Napredak 2-1
Jedinstvo – OFK Kikinda 2-1
Sloboda – Balkan 2-0
Hajduk – Priština 2-0
Bor – Mogren 0-0[2]

Questa è stata l'ultima giornata del calendario disputata regolarmente. Allo scoppio della guerra in Bosnia ed Erzegovina vi è stato il ritiro dal campionato di Čelik Zenica ed Iskra Bugojno: i loro risultati del girone di ritorno sono stati cancellati ed il torneo è proseguito con due squadre in meno.

Classifica finale[modifica | modifica wikitesto]

Dopo l'abbandono di Čelik Zenica ed Iskra Bugojno, anche le altre due squadre bosniache, Leotar e Rudar Ljubija, lasciano il sistema calcistico jugoslavo. A causa della guerra non potranno partecipare a competizioni ufficiali fino all'istituzione del campionato in Bosnia ed Erzegovina (prima stagione: la Premijer Liga 1994-1995).

Anche le due squadre macedoni, Teteks e Balkan Skopje, abbandonano la Jugoslavia per iscriversi nel neoformato campionato macedone.

A causa dell'abbandono delle squadre bosniache e macedoni anche nella categoria superiore, la SFJ dispone la promozione di 7 squadre a reintegro degli organici. Conseguentemente non vi sono retrocessioni.

Pos. Squadra Pt G V Nv Np P GF GS DR Verdetti
1 Bečej 48 36 23 2 3 8 69 34 +35 Jugoslavia in Prva liga SR Jugoslavije 1992-1993
2 Hajduk Kula 47 36 21 5 1 9 62 34 +28
3 Radnički Belgrado 43 36 20 3 4 9 58 38 +20
4 Mogren 42 36 20 2 3 11 56 36 +20
5 Prishtina 39 36 17 5 3 11 50 35 +15
6 OFK Kikinda 39 36 19 1 0 16 52 44 +8
7 Napredak Kruševac 37 36 16 5 2 13 61 47 +14
8 Sloboda Užice 36 36 15 6 2 13 39 37 +2 Jugoslavia in Druga liga SR Jugoslavije 1992-1993
9 Radnički Kragujevac 35 36 16 3 2 15 52 44 +8
10 Mačva Šabac 31 36 15 1 3 17 49 46 +3
11 Borac Čačak 28 36 13 2 7 14 42 41 +1
12 Teteks 28 36 14 0 3 19 45 68 -23 Macedonia del Nord in Prva Liga 1992-1993 (Macedonia)
13 Vrbas 27 36 12 3 5 16 45 50 -5 Jugoslavia in Druga liga SR Jugoslavije 1992-1993
14 Jedinstvo Bijelo Polje 27 36 11 5 4 16 41 50 -9
15 Bor 26 36 10 6 2 18 35 51 -16
16 Čelik Zenica 23 19 10 3 1 5 38 18 +20 Bosnia ed Erzegovina nei campionati bosniaci
17 Balkan Skopje 22 36 10 2 6 18 26 54 -28 Macedonia del Nord in Prva Liga 1992-1993 (Macedonia)
18 Leotar 22 36 10 2 2 22 37 64 -27 Bosnia ed Erzegovina nei campionati bosniaci
19 Rudar Ljubija 21 36 10 1 2 23 29 67 -38
20 Iskra Bugojno 7 19 3 1 3 12 15 40 -25

Legenda:
      Promossa in Prva Liga 1992-1993 (abolita)
      Retrocessa nella Treća Liga 1992-1993 (abolita)

Note:
2 punti a vittoria al 90º, 1 per la vittoria ai rigori, 0 per la sconfitta ai rigori, 0 a sconfitta al 90º.

Classifica marcatori[modifica | modifica wikitesto]

Reti Marcatore Squadra
16 Đokić Radnički Kragujevac
15 Gluščević Radnički Belgrado
15 Kugraš Jedinstvo Bijelo Polje
14 Trkulja Bečej
14 Bolić Čelik Zenica

In Coppa di Jugoslavia[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Kup Jugoslavije u nogometu 1991-1992.

La squadra di Druga Liga che ha fatto più strada è stato il Napredak Kruševac che ha raggiunto le semifinali.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Seconda divisone della Repubblica Federale di Jugoslavia, composta da Serbia e Montenegro.
  2. ^ 5-4 dopo i tiri di rigore.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Calcio Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio