Druga Liga 1988-1989

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Druga Liga 1988-1989
Competizione 2. Savezna liga
Sport Football pictogram.svg Calcio
Edizione 43ª
Organizzatore SFJ
Luogo Jugoslavia Jugoslavia
Partecipanti 20
Formula girone all'italiana
Risultati
Vincitore Olimpia Lubiana
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 1987-88 1989-90 Right arrow.svg

La Druga Liga 1988-1989 fu la 43ª edizione della seconda divisione del campionato jugoslavo di calcio, la prima dal 1951 a girone unico.

Vengono promosse in Prva Liga le prime due classificate. Le ultime 4 retrocedono in 3. Savezna liga.

Partecipanti[modifica | modifica wikitesto]

Slovenia Croazia Bosnia Erzegovina Voivodina Serbia Centrale Kosovo Montenegro Macedonia
Retrocesse dalla Prva Liga 1987-1988
Promosse dalla Terza Divisione
Hanno mantenuto la categoria (Druga Liga 1987-1988)

Novità regolamentari[modifica | modifica wikitesto]

Oltre alla riproposizione, dopo 37 anni, del girone unico, la stagione 1988-89 viene ricordata anche per altre novità[1] nel regolamento:

  • Sono stati introdotti i tiri di rigore in caso di parità al 90º minuto.
  • Le squadre sono obbligate ad utilizzare almeno due under-21 fin dal fischio d'inizio.
  • Nel definire la classifica finale, a parità di punti non si considera più la differenza-reti complessiva, bensì lo scontro diretto.

Classifica finale[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Squadra Pt G V Nv Np P GF GS DR
1. Olimpia Lubiana 46 38 21 4 3 10 63 37 +26
2. Borac Banja Luka 45 38 21 3 5 9 58 34 +24
3. Proleter Zrenjanin 43 38 18 7 3 10 68 42 +26
4. OFK Kikinda 42 38 19 4 3 12 61 45 +16
5. Sebenico 42 38 19 4 2 13 57 45 +12
6. OFK Belgrado 40 38 18 4 4 12 71 49 +22
7. Borac Čačak 35 38 17 1 4 16 49 54 -5
8. Sutjeska Nikšić 33 38 15 3 3 17 47 48 -1
9. Liria 33 38 15 3 4 16 40 44 -4
10. Prishtina[2] 32 (-6) 38 18 2 3 15 42 40 +2
11. Mačva Šabac 32 38 12 8 2 16 37 47 -10
12. Pelister 32 38 14 4 3 17 38 49 -11
13. Sloboda Užice 32 38 14 4 1 19 37 48 -11
14. Dinamo Vinkovci 31 38 13 5 7 13 49 43 +16
15. Leotar 31 38 14 3 3 18 53 51 +2
16. GOŠK Jug 31 38 12 7 3 16 36 39 -3
17. Radnički Kragujevac 27 38 12 3 7 16 43 54 -11
18. Bačka B. Palanka 26 38 12 2 7 17 43 62 -19
19. Novi Pazar 25 38 11 3 5 19 32 48 -16
20. Belasica 22 38 11 0 2 25 34 76 -42

Legenda:
      Promossa in Prva Liga 1989-1990
      Retrocessa nella Treća Liga 1989-1990

Note:
2 punti a vittoria al 90º, 1 per la vittoria ai rigori, 0 per la sconfitta ai rigori, 0 a sconfitta al 90º.

In Coppa di Jugoslavia[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Kup Maršala Tita 1988-1989.

La squadra di Druga Liga che ha fatto più strada è il Mačva Šabac che ha raggiunto le semifinali.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Vedi fsgzrenjanin.com
  2. ^ Prishtina penalizzato di 6 punti per via della sospetta combine della stagione precedente.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Calcio Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio