Organizzazione della Commissione europea

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

La Commissione europea è organizzata in 53 direzioni generali, servizi e agenzie esecutive.

Direzioni generali[modifica | modifica wikitesto]

Le Direzioni generali (DG) sono i 31 dipartimenti tematici in cui è strutturata la Commissione europea. Ogni direzione si occupa di uno specifico settore politico ed è guidato da un Commissario europeo, che sceglie un direttore generale di sua fiducia. Il direttore generale è scelto direttamente dal commissario ed opera in totale autonomia nell'ambito dei poteri gestionali, fermo restando al commissario il solo potere politico e l'indirizzo generale. Al loro interno le direzioni generali sono articolate in direzioni, unità e settori. La maggior parte degli uffici amministrativi della Commissione ha sede a Bruxelles e a Lussemburgo.

Sigla Nome Commissario
DG AGRI Direzione generale per l'agricoltura e sviluppo rurale Phil Hogan
DG BUDG Direzione generale per il bilancio Günther Oettinger
DG CLIMA Direzione generale per l'azione per il clima Miguel Arias Cañete
DG COMM Direzione generale per la comunicazione -
DG COMP Direzione generale per la concorrenza Margrethe Vestager
DG CONNECT Direzione generale per le reti di comunicazione, contenuti e tecnologie Andrus Ansip (VP)
DG DEVCO Direzione generale per la cooperazione internazionale e sviluppo
DG EAC Direzione generale per l'istruzione, gioventù, sport e cultura Tibor Navracsics
DG ECFIN Direzione generale per gli affari economici e finanziari Pierre Moscovici
DG ECHO Direzione generale per la protezione civile e le operazioni di aiuto umanitario europee
DG EMP Direzione generale per l'occupazione, gli affari sociali e l'inclusione
DG ENER Direzione generale per l'energia
DG ENV Direzione generale per l'ambiente
EUROSTAT Direzione generale per le statistiche
DG FISMA Direzione generale per la stabilità finanziaria, i servizi finanziari e l'Unione dei mercati dei capitali
DG GROW Direzione generale per il mercato interno, l'industria, l'imprenditoria e le PMI
DG HOME Direzione generale per la migrazione e gli affari interni
HR Direzione generale per le risorse umane e la sicurezza
DIGIT Direzione generale per l'informatica
JRC Direzione generale per il Centro comune di ricerca
DG JUST Direzione generale per la giustizia e i consumatori
DG MARE Direzione generale per gli affari marittimi e la pesca
DG MOVE Direzione generale per la mobilità e i trasporti
DG NEAR Direzione generale per la politica europea di vicinato e i negoziati di allargamento
DG REGIO Direzione generale per la politica regionale e urbana
RTD Direzione generale per la ricerca e l'innovazione
DG SANTE Direzione generale per la salute e sicurezza alimentare
SCIC Direzione generale dell'interpretazione
DGT Direzione generale della traduzione
DG TAXUD Direzione generale per la fiscalità e l'unione doganale
DG TRADE Direzione generale per il commercio

Agenzie esecutive[modifica | modifica wikitesto]

La Commissione europea ha 6 agenzie esecutive.

Sigla Nome Responsabile
CHAFEA Agenzia esecutiva per i consumatori, la salute, l'agricoltura e la sicurezza alimentare Veronique Wasbauer
EACEA Agenzia esecutiva per l'istruzione, gli audiovisivi e la cultura Brian Holmes
EASME Agenzia esecutiva per le piccole e medie imprese Julien Guerrier
ERCEA Agenzia esecutiva del Consiglio europeo della ricerca Pablo Amor
INEA Agenzia esecutiva per l'innovazione e le reti Dirk Beckers
REA Agenzia esecutiva per la ricerca Marc Tachelet

Servizi[modifica | modifica wikitesto]

I 16 servizi si occupano di questioni amministrative più generali o questioni tecniche specifiche. Numerosi servizi sono comuni a più istituzioni. Alcuni servizi sono retti da un commissario preposto ad una DG, altri dal Segretariato generale della Commissione.

Sigla Nome Responsabile
- Biblioteca e Centro risorse elettroniche Martine Reicherts
- Segretariato generale Alexander Italianer
- Servizio dell'archivio storico Marc Mouligneau
- Task force per la preparazione e lo svolgimento dei negoziati
con il Regno Unito ai sensi dell’articolo 50 del TUE
Michel Barnier
EPSC Centro europeo di strategia politica Ann Mettler
EPSO Ufficio europeo di selezione del personale Nicholas David Bearfield
FPI Servizio degli strumenti di politica estera Hilde Hardeman
IAS Servizio interno di revisione Manfred Kraff
OIB Ufficio per le infrastrutture e la logistica a Bruxelles Marc Mouligneau
OIL Ufficio per le infrastrutture e la logistica a Lussemburgo Marc Becquet
OLAF Ufficio europeo per la lotta antifrode Nicolas Ilett (f.f.)
OP Ufficio delle pubblicazioni Rudolf Strohmeier
PMO Ufficio gestione e liquidazione dei diritti individuali Veronica Gaffey
RPD Responsabile della protezione dei dati Philippe Renaudière
SG Servizio giuridico Luis Romero Requena
SRSS Servizio di assistenza per le riforma strutturali Maarten Verwey

Note[modifica | modifica wikitesto]


Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  • Direzioni generali e servizi della Commissione Europea [1]
Unione europea Portale Unione europea: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Unione europea