Dani Filth

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Dani Filth
Dani Filth a un concerto
Dani Filth a un concerto
Nazionalità Inghilterra Inghilterra
Genere Symphonic black metal
Periodo di attività 1990 – in attività
Strumento Voce
Gruppo attuale Cradle of Filth
Gruppi precedenti Carnival Fruitcake
The Lemon Grove Kids
PDA
Feast of Excrement
Album pubblicati 11

Dani Filth, nome d'arte di Daniel Lloyd Davey (Hertford, 25 luglio 1973), è un cantautore inglese che milita nella band symphonic black metal Cradle of Filth.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Dani nacque il 25 luglio 1973 da Susan Janet Moore e Lawrence John Davey, primogenito tra quattro fratelli. Sin da giovane seguì con attenzione la letteratura (è affascinato da scrittori come Lovecraft) ed esordì come cantante nelle band Carnival Fruitcake, The Lemon Grove Kids, PDA e Feast of Excrement. Tra le sue maggiori influenze cita[senza fonte] Black Sabbath, Slayer, Iron Maiden, Venom, Judas Priest, Emperor, Destruction, Beatles, Misfits, Paradise Lost ed il film d'animazione The Nightmare Before Christmas.

Coniugando questi stili diede vita ad una delle maggiori band di metal estremo e sinfonico attualmente sulla scena mondiale, i Cradle of Filth. In questa band Dani svolge tutt'oggi il ruolo, oltre che di cantante, anche di maggiore compositore. I suoi testi parlano di leggende, misticismo, erotismo, esoterismo, satanismo su basi di tipo symphonic black metal.

Ha sposato la moglie Toni, il 31 ottobre 2005 a Ipswich. I due hanno una figlia, Luna Scarlett (nata l'8 febbraio 1999).

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

I Cradle of Filth sono la band attuale e primaria di Dani Filth. All'età di 18 anni, Filth ha trovato lavoro in un ristorante cinese. In seguito ha scelto la sua carriera nella musica nel corso di uno stage presso un giornale anche se la sua rubrica "Dani's Inferno" ha funzionato per due anni in Metal Hammer durante la fine del 1990.

Ha co-scritto e pubblicato The Gospel of Filth con Gavin Baddeley. Il libro, che Dani descrive come un "studio occulto", presenta contributi di Clive Barker, Christopher Lee e Ingrid Pierson. Era stato accusato più volte di essere un satanista, ma ha denunciato queste voci, affermando invece di essere "più di un luciferino."

Lontano dai Cradle, Filth è apparso sul Roadrunner United CD nel 2005 (contribuendo alla voce in "Dawn of a Golden Age"), e il suo alto profilo ha anche portato a una manciata di ruoli cinematografici e televisivi. Nel 2003 ha fornito la voce del protagonista omonimo nel lungometraggio di animazione Dominator.

Egli si è classificato 95esimo nella Hit Parader's Top 100 Metal Vocalist of All Time.

Filth ha registrato "(She's) The Mother of Tears" con Claudio Simonetti e la band di Simonetti, Daemonia, per la colonna sonora del film di Dario Argento  The Mother of Tears.

Chris Motionless, cantante della band Motionless in White, ha rivelato in un'intervista della rivista Kerrang! che Filth apparirà nel loro prossimo album Reincarnate, in uscita il 15 settembre 2014. Lui ha fornito la voce ospite per la canzone "Puppet III".

Cradle of Fear[modifica | modifica wikitesto]

Nel 2000, Filth è apparso nel film Cradle of Fear come L'Uomo, uno psicopatico squilibrato che si vendicava sui persecutori del padre. Altri protagonisti del film sono David McEwen, Edmund Dehn, Emily Booth, Eileen Daly, Rebecca Eden e Emma Rice. Il messaggio personale del film presente su alcuni manifesti era "Non è se muoiono ... E' come ..."

Discografia[modifica | modifica wikitesto]

Dusk... and Her Embrace (1996)[modifica | modifica wikitesto]

Filmografia parziale[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: 85724156 · LCCN: no2011079475 · BNF: cb16199235d (data)
Metal Portale Metal: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Metal