Martin Powell

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Martin Powell
Martin Powell - Duncan Patterson's Alternative 4.jpg
NazionalitàRegno Unito Regno Unito
GenereBlack metal
Doom metal
Strumentotastiere, violino
GruppiMy Dying Bride, Anathema, Cradle of Filth

Martin Powell (Sheffield, Yorkshire, 19 luglio 1973) è un tastierista inglese.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nel 1992 Powell fu scartato dall'audizione dei My Dying Bride, alla quale si era presentato come bassista. Detto al gruppo che era anche un violinista e tastierista, fu prima preso per suonare varie sessioni e poi integrato definitivamente nel gruppo.

Nel 1998 Martin lasciò i My Dying Bride per entrare negli Anathema. Dopo due anni, Martin lasciò il gruppo per unirsi ai Cradle of Filth dopo l'abbandono di Les Smith. Con Martin, la band registrò gli album Midian, Bitter Suites to Succubi e Damnation and a Day. Martin compose un gran numero di tracce sia per questi dischi che per il seguente, Nymphetamine. Nel 2005 Martin annunciò il suo abbandono del gruppo sul sito ufficiale con queste parole:

(EN)

« Due to pressing personal reasons I have found myself unable to commit my best efforts and time to Cradle of Filth. Despite 5 great years, in which I have achieved along with my colleagues (past and present) a myriad of goals and dreams I have decided to bow out from Cradle. Having played and written music with three greats of English metal (C.O.F., My Dying Bride and Anathema) I am certainly not giving up music in any respect but just need time away from the rigors of being part of a such a time consuming entity as C.O.F. is. I shall endeavour to pursue and perhaps release my own music whenever I am blessed with the time and inclination to do so. I should like to thank Cradle fans and friends the world over for making my time with COF incredibly enjoyable and memorable. I look forward to people hearing from me in the not-too-distant future. »

(IT)

« A causa di pressanti ragioni personali non ho più la possibilità di dedicare i miei sforzi e il mio tempo ai Cradle of Filth. Malgrado 5 grandi anni, nei quali ho raggiunto insieme ai miei colleghi (passati e presenti) una miriade di risultati e sogni, ho deciso di lasciare i Cradle. Avendo suonato e scritto musica con tre grandi del metal inglese (C.O.F., My Dying Bride e Anathema) non smetterò certo di comporre, ma ho semplicemente bisogno di trascorrere un periodo lontano dai rigori dell'essere parte di un'entità come i C.O.F., che richiedono di dedicare loro molto tempo. Tenterò di comporre e forse pubblicare la mia musica ogni volta che avrò tempo e desiderio di farlo. Vorrei ringraziare i fan dei Cradle e gli amici del mondo per aver reso il mio periodo con i C.O.F. incredibilmente divertente e memorabile. Non vedo l'ora di farvi avere mie notizie in un futuro non troppo distante. »

Poco dopo l'abbandono dei Cradle of Filth, Martin è tornato alla scena underground, lavorando con diversi progetti "Black Metal" e rimanendo comunque grande amico dei componenti del suo ex gruppo.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Metal Portale Metal: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Metal