Damnation and a Day

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Damnation and a Day
ArtistaCradle of Filth
Tipo albumStudio
Pubblicazione10 marzo 2003
Durata76:53
Dischi1
Tracce17
GenereSymphonic black metal
Gothic metal
Black metal
EtichettaSony
ProduttoreDoug Cook, Cradle of Filth
FormatiCD, 2 LP, MC
Cradle of Filth - cronologia
Album precedente
(2002)
Album successivo
(2004)
Singoli
  1. Babalon A.D. (So Glad for the Madness)
    Pubblicato: 2003
  2. Mannequin
    Pubblicato: 2003

Damnation and a Day è il quinto album in studio del gruppo musicale britannico Cradle of Filth, pubblicato il 10 marzo 2003 dalla Sony Music.

È l'unico album pubblicato dall'etichetta prima del passaggio alla Roadrunner Records.

Il disco[modifica | modifica wikitesto]

È basato sul tema dell'apocalisse e sul poema di John Milton: Paradise Lost.

Alcune tracce sono narrate da Dave McEwen, apparso nel video di Her Ghost in the Fog.

L'album è diviso in quattro parti.

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

I. Fantasia Down
  1. A Bruise Upon the Silent Moon – 2:03
  2. The Promise of Fever – 5:57
  3. Hurt and Virtue – 5:24
  4. An Enemy Led the Tempest – 6:12
II. Paradise Lost
  1. Damned in Any Language (a Plague on Words) – 1:58
  2. Better to Reign in Hell – 6:11
  3. Serpent Tongue – 5:10
  4. Carrion – 4:43
III. Sewer Side Up
  1. The Mordant Liquor of Tears – 2:35
  2. Presents from the Poison-Hearted – 6:20
  3. Doberman Pharaoh – 6:03
  4. Babalon A.D. (so Glad for the Madness) – 5:38
IV. The Scented Garden
  1. A Scarlet Witch Lit the Season – 1:34
  2. Mannequin – 4:27
  3. Thank God for the Suffering – 6:14
  4. The Smoke of Her Burning – 5:00
  5. End of Daze – 1:24

Formazione[modifica | modifica wikitesto]

Gruppo
Coriste
Personale aggiuntivo

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Heavy metal Portale Heavy metal: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Heavy metal