From the Cradle to Enslave

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
From the Cradle to Enslave
Artista Cradle of Filth
Tipo album EP
Pubblicazione 2 novembre 1999
Durata 31:49
33:29 Stati Uniti
Dischi 1
Tracce 6
Genere Black metal
Gothic metal
Symphonic black metal
Industrial
Noise music
Techno hardcore
Etichetta Music For Nations
Metal Blade Records Stati Uniti
Produttore Mike Exeter & Dan Sprigg, John Fryer e Mark Harwood.
Registrazione 1999
Cradle of Filth - cronologia
EP precedente
(1999)
EP successivo
(2000)

From the Cradle to Enslave è un EP dei Cradle of Filth.

Contiene solo due pezzi inediti.

Difatti, il resto del disco è composto da due cover, un remix e una traccia "risuonata".

Il singolo[modifica | modifica wikitesto]

Per la traccia che dà il titolo all'EP è stato girato un videoclip: il primo per i Cradle of Filth. È stato diretto da Alex Chandon, regista del film che vede protagonista lo stesso Dani Filth: Cradle of Fear.

Di questo videoclip, esistono due versioni: censored e uncensored. La seconda contiene immagini di violenza estrema e alcuni nudi. Entrambe le versioni si possono trovare nel VHS/DVD PanDaemonAeon, pubblicato lo stesso anno.

Curiosità[modifica | modifica wikitesto]

  • L'album è stato registrato nel corso di un periodo di stravolgimenti per la band: andirivieni di batteristi, Gian Pyres (poi rientrato) ha lasciato prima della pubblicazione dello stesso, mentre, Stuart Anstis e Les Smith subito dopo.

Edizioni[modifica | modifica wikitesto]

Nell'edizione uscita negli Stati Uniti, il 14 dicembre del 1999, il remix, Pervert's Church (From The Cradle To Deprave), è stato sostituito da un'altra cover: Dawn of Eternity dei Massacre.

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

Testi a cura di Dani Filth, musiche dei Cradle of Filth, eccetto dove indicato.

Versione Standard[modifica | modifica wikitesto]

  1. From The Cradle To Enslave – 6:34
  2. Of Dark Blood And Fucking – 6:00
  3. Death Comes Ripping – 1:56 – cover dei Misfits
  4. Sleepless – 4:17 – cover degli Anathema
  5. Pervert's Church (From The Cradle To Deprave) – 4:55 – remix fatto da Damien Clarke e Lecter
  6. Funeral In Carpathia (Be Quick Or Be Dead Version) – 8:07

Edizione U.S.A.[modifica | modifica wikitesto]

  1. From The Cradle To Enslave – 6:36
  2. Of Dark Blood And Fucking – 6:03
  3. Death Comes Ripping – 1:57 – cover dei Misfits
  4. Sleepless – 4:19 – cover degli Anathema
  5. Funeral In Carpathia (Be Quick Or Be Dead Version) – 8:09
  6. Dawn of Eternity – 6:25 – cover dei Massacre

Formazione[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Heavy metal Portale Heavy metal: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Heavy metal