Ciuchino

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando il mammifero ungulato chiamato anche Ciuchino, vedi Equus asinus.
Ciuchino
Ciuchino.png
Ciuchino nel secondo film
UniversoShrek
Nome orig.Donkey
Lingua orig.Inglese
AutoreWilliam Steig (storia originale)
StudioDreamWorks Animation
1ª app.2001
1ª app. inShrek
Interpretato daDaniel Breaker musical
Voci orig.
Voci italiane
SpecieAsino parlante
SessoMaschio

Ciuchino (Donkey) è il coprotagonista della serie cinematografica Shrek. È un asino parlante che compare in tutti i film e i cortometraggi della serie, doppiato da Eddie Murphy nell'edizione originale e da Nanni Baldini in quella in lingua italiana.

È apparso anche nel libro di William Steig Shrek!, come un asino che aiuta Shrek nel suo viaggio.

Ben accolto dalla critica, la rivista inglese Empire ha collocato Ciuchino al ventunesimo posto della sua lista dei 50 migliori personaggi dei cartoni animati della storia.[1]

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Shrek[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Shrek (film).

Nel primo film Ciuchino viene inseguito dalle guardie di Lord Farquaad per essere imprigionato in quanto asino parlante e quindi un personaggio fiabesco, ma viene salvato da Shrek; pur inizialmente rifiutato dall'orco, decide di rimanere con lui e lo segue nel suo viaggio per liberare Fiona dal Drago. In questa occasione scopre che il Drago è in realtà una Draghessa, la quale s'innamora di lui, e anche che Fiona si trasforma in orchessa tutte le notti e che Shrek si è innamorato di lei. Ciuchino cercherà di convincere Shrek a rivelare a Fiona quello che prova. Nonostante l'iniziale spavento, l'asino si fidanza con la Draghessa e i due aiutano Shrek e Fiona a sconfiggere Lord Farquaad. Grazie a Ciuchino Shrek rivela a Fiona che la ama e i due si sposano.

Shrek 2[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Shrek 2.

Nel secondo film Ciuchino accompagna Fiona e Shrek nel regno di Molto Molto Lontano. Beve insieme a Shrek la pozione magica della Fata Madrina e si trasforma in un fiero stallone bianco. Alla fine delle avventure, dopo aver conosciuto un nuovo compagno, il Gatto con gli stivali, e aver fermato il piano di Azzurro e della Fata Madrina, Ciuchino ritorna nella sua forma originale. Nelle ultime scene del film la Draghessa gli vola incontro con i loro figli appena nati (in questa scena sei, diventati poi cinque).

Shrek terzo[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Shrek terzo.

Nel terzo film Ciuchino accompagna Shrek nel viaggio alla ricerca di Artie (cugino di Fiona); durante un teletrasporto magico ad opera di Merlino scambia accidentalmente il proprio corpo con quello del Gatto con gli stivali, e in questa forma riesce insieme agli altri a sventare il piano di conquista del regno da parte di Azzurro. Alla fine del film Merlino fa tornare i due nei rispettivi corpi, anche se le code rimangono scambiate (tuttavia quell'effetto era temporaneo poiché nelle scene successive hanno di nuovo le loro rispettive code).

Shrek e vissero felici e contenti[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Shrek e vissero felici e contenti.

Shrek viene ingannato dal malefico nano Tremotino, che lo convince a firmare un contratto magico per tornare a essere un "vero" orco per un giorno. Come conseguenza Ciuchino diventa l'asino da soma di due streghe, poiché Tremotino ha cancellato il giorno in cui Shrek è nato e quindi l'asino non lo ha mai conosciuto ed è stato venduto ad una fattoria e successivamente ceduto alle due streghe.

Shrek convince un diffidente Ciuchino a fidarsi di lui: l'asino lo vede piangere disperato e decide di aiutare l'orco a ottenere il bacio di vero amore da Fiona, in modo da tornare alla vita precedente e annullare così il contratto. La principessa, tuttavia, non è interessata a Shrek: ottenere un bacio da lei prima dell'aurora diventa un'impresa ardua per i due.

Ciuchino rincontra il Gatto con gli stivali, ingrassato, e i due aiutano Shrek e Fiona a sfuggire alle grinfie del Pifferaio magico. Assieme agli orchi della squadra ribelle di Fiona si intrufolano nel palazzo di Tremotino e lo sconfiggono, tuttavia il giorno previsto dal contratto sta terminando e Shrek sta scomparendo, dato che non è riuscito a baciare Fiona. Questa lo bacia in tempo e riesce così ad annullare il contratto, ripristinando il flusso temporale.

Shrek riottiene il giorno della propria nascita e la sua vita torna alla normalità. Ciuchino si presenta alla festa di compleanno degli orchetti, felice di essere tornato normale, con Shrek e gli altri, mentre Tremotino viene rinchiuso in una gabbia.

Carattere[modifica | modifica wikitesto]

Ciuchino è un gran chiacchierone ed è incapace di stare zitto in qualunque situazione: ama parlare, ballare e cantare, spesso a tal punto da innervosire chi gli sta intorno. Ama cibi come ciambelle, lasagne e torte[2][3]. In Shrek terzo si scopre che gli piacciono anche i gamberetti allo spiedo.

Ciuchino è anche intelligente e furbo oltre che un intellettuale, sebbene poche volte stia serio. È piuttosto fifone: tra le sue fobie ci sono l'acrofobia (si vede nel film Shrek quando deve attraversare un ponte instabile sopra un lago di lava), l'aracnofobia (si vede nel cortometraggio Shrek 3-D) e l'ipocondria (sempre nel film Shrek, quando deve cercare i fiori blu con spine rosse per Shrek; nella stessa occasione si scopre che è anche daltonico).

In Shrek 2 appare anche un altro aspetto del suo carattere: la gelosia, che si manifesta quando si unisce alla compagnia il Gatto con gli stivali e dunque non è più lui l'unica spalla di Shrek, sebbene in seguito diventino ottimi amici.

Altri media[modifica | modifica wikitesto]

Videogiochi[modifica | modifica wikitesto]

Ciuchino non appare nel primo videogioco dedicato a Shrek per Xbox (Shrek), ma è comparso nei seguenti videogiochi:

  • Shrek: Hassle at the Castle
  • Shrek Extra Large (2002)
  • Shrek Super Party (2003)
  • Shrek 2 (2004), doppiato da Mark Moseley
  • Shrek SuperSlam (2005)
  • Shrek: Smash n' Crash Racing (2006), doppiato da Eddie Murphy
  • Shrek the Third (2007), doppiato da Mark Moseley
  • Shrek n' Roll (2007)

Teatro[modifica | modifica wikitesto]

Nel musical teatrale del 2008 Ciuchino è interpretato da Daniel Breaker.

Altre apparizioni[modifica | modifica wikitesto]

Doppiatori[modifica | modifica wikitesto]

Di seguito sono elencati i doppiatori di Ciuchino nelle diverse lingue:

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Empire's 50 Best Animated Movie Characters, Empire. URL consultato il 26 giugno 2014.
  2. ^ dal film Shrek
  3. ^ (EN) Sito ufficiale di Shrek Archiviato il 23 agosto 2007 in Internet Archive.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  • (EN) Ciuchino, su Behind The Voice Actors, Inyxception Enterprises. Modifica su Wikidata