Campionati europei femminili di pallacanestro Under-18

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Campionato europeo femminile di pallacanestro Under-18
FIBA Europe.jpg
SportBasketball pictogram.svg Pallacanestro
FederazioneFIBA Europe
ContinenteEuropa
TitoloCampione d'Europa Under-18
CadenzaAnnuale
Partecipanti16
Retrocessione inDivisione B
Sito Internethttp://www.fiba-europe.com[collegamento interrotto]
Storia
Fondazione1965
DetentoreItalia Italia

I Campionati europei femminili di pallacanestro Under-18 sono una competizione cestistica a cadenza annuale organizzata dalla FIBA Europe, e riservata alle Nazionali Under-18.

La prima edizione del torneo è stata organizzata nel 1965. Dal 2004 il torneo si svolge a cadenza annuale e dal 2005[1] spariscono le qualificazioni, viene istituita una "Divisione A" per le partecipanti che passano da dodici a sedici: le squadre si giocano il titolo europeo con una formula che prevede due fasi a gironi che stabiliscono oltre alle semifinaliste o, dal 2009[2], alle finaliste, anche le ultime tre classificate che retrocedono nella "Divisione B".

Dal 2016, la formula del torneo prevede una prima fase dove le sedici squadre, divise in 4 gironi da 4 squadre l'uno, passano tutte agli ottavi di finale (la prima e la seconda rispettivamente contro la quarta e la terza di un altro girone) a eliminazione fino a determinare non solo la squadra campione, ma anche le altre posizioni in classifica con le tre retrocessioni[3].

Albo d'oro[modifica | modifica wikitesto]

Sommario
Anno Sede Finale Finale 3º posto
Oro Punteggio Argento Bronzo Punteggio Quarto posto
1965
dettagli
Bulgaria Bulgaria Unione Sovietica
Unione Sovietica
[4]
Jugoslavia
Jugoslavia
Cecoslovacchia
Cecoslovacchia
Polonia
Polonia
1967
dettagli
Italia Italia Unione Sovietica
Unione Sovietica
[5]
Cecoslovacchia
Cecoslovacchia
Jugoslavia
Jugoslavia
Bulgaria
Bulgaria
1969
dettagli
bandiera Germania Ovest Unione Sovietica
Unione Sovietica
[4]
Bulgaria
Bulgaria
Jugoslavia
Jugoslavia
Polonia
Polonia
1971
dettagli
Jugoslavia Jugoslavia Unione Sovietica
Unione Sovietica
76–52 Cecoslovacchia
Cecoslovacchia
Bulgaria
Bulgaria
62–52 Italia
Italia
1973
dettagli
Italia Italia Unione Sovietica
Unione Sovietica
68–47 Jugoslavia
Jugoslavia
Italia
Italia
50–48 Bulgaria
Bulgaria
1975
dettagli
Spagna Spagna Cecoslovacchia
Cecoslovacchia
53–48 Polonia
Polonia
Unione Sovietica
Unione Sovietica
80–57 Bulgaria
Bulgaria
1977
dettagli
Bulgaria Bulgaria Unione Sovietica
Unione Sovietica
96–53 Polonia
Polonia
Cecoslovacchia
Cecoslovacchia
61–50 Jugoslavia
Jugoslavia
1979
dettagli
Italia Italia Unione Sovietica
Unione Sovietica
[4]
Ungheria
Ungheria
Cecoslovacchia
Cecoslovacchia
Jugoslavia
Jugoslavia
1981
dettagli
Ungheria Ungheria Unione Sovietica
Unione Sovietica
74–61 Francia
Francia
Bulgaria
Bulgaria
90–59 Ungheria
Ungheria
1983
dettagli
Italia Italia Cecoslovacchia
Cecoslovacchia
90–80 Unione Sovietica
Unione Sovietica
Italia
Italia
66–46 Jugoslavia
Jugoslavia
1984
dettagli
Spagna Spagna Jugoslavia
Jugoslavia
67–61 Unione Sovietica
Unione Sovietica
Cecoslovacchia
Cecoslovacchia
68–61 Spagna
Spagna
1986
dettagli
Italia Italia Unione Sovietica
Unione Sovietica
71–70 Cecoslovacchia
Cecoslovacchia
Italia
Italia
62–56 Polonia
Polonia
1988
dettagli
Bulgaria Bulgaria Unione Sovietica
Unione Sovietica
73–56 Cecoslovacchia
Cecoslovacchia
Jugoslavia
Jugoslavia
82–58 Bulgaria
Bulgaria
1990
dettagli
Spagna Spagna Unione Sovietica
Unione Sovietica
79–76 Spagna
Spagna
Romania
Romania
67–65 Cecoslovacchia
Cecoslovacchia
1992
dettagli
Grecia Grecia CSI
CSI
86–60 Bulgaria
Bulgaria
Polonia
Polonia
67–62 Francia
Francia
1994
dettagli
Bulgaria Bulgaria Italia
Italia
74–68 Spagna
Spagna
Ungheria
Ungheria
63–56 Russia
Russia
1996
dettagli
Slovacchia Slovacchia Russia
Russia
69–59 Slovacchia
Slovacchia
Rep. Ceca
Rep. Ceca
66–50 Spagna
Spagna
1998
dettagli
Turchia Turchia Spagna
Spagna
78–52 Slovacchia
Slovacchia
Russia
Russia
79–72 Rep. Ceca
Rep. Ceca
2000
dettagli
Polonia Polonia Russia
Russia
64–51 Rep. Ceca
Rep. Ceca
Polonia
Polonia
75–44 Lituania
Lituania
2002
dettagli
Slovenia Slovenia Russia
Russia
60–56 Francia
Francia
Rep. Ceca
Rep. Ceca
83–56 Slovacchia
Slovacchia
2004
dettagli
Slovacchia Slovacchia Russia
Russia
77–59 Spagna
Spagna
Ungheria
Ungheria
73–63 Serbia e Montenegro
Serbia e Montenegro
2005
dettagli
Ungheria Ungheria Serbia e Montenegro
Serbia e Montenegro
66–52 Spagna
Spagna
Francia
Francia
77–66 Rep. Ceca
Rep. Ceca
2006
dettagli
Spagna Spagna Spagna
Spagna
78–74 Serbia
Serbia
Svezia
Svezia
62–57 Rep. Ceca
Rep. Ceca
2007
dettagli
Serbia Serbia Serbia
Serbia
72–48 Spagna
Spagna
Russia
Russia
71–65 Polonia
Polonia
2008
dettagli
Slovacchia Slovacchia Lituania
Lituania
63–57 Russia
Russia
Rep. Ceca
Rep. Ceca
70–61 Francia
Francia
2009
dettagli
Svezia Svezia Spagna
Spagna
64–54 Francia
Francia
Svezia
Svezia
67–54 Rep. Ceca
Rep. Ceca
2010
dettagli
Slovacchia Slovacchia Italia
Italia
66–61 Spagna
Spagna
Francia
Francia
63–44 Slovenia
Slovenia
2011
dettagli
Romania Romania Belgio
Belgio
77–49 Francia
Francia
Spagna
Spagna
85–69 Svezia
Svezia
2012
dettagli
Romania Romania Francia
Francia
65–61 Russia
Russia
Serbia
Serbia
59–46 Paesi Bassi
Paesi Bassi
2013
dettagli
Croazia Croazia Spagna
Spagna
60–46 Francia
Francia
Serbia
Serbia
57-56 Paesi Bassi
Paesi Bassi
2014
dettagli
Portogallo Portogallo Russia
Russia
57-53 Francia
Francia
Spagna
Spagna
74-69 Serbia
Serbia
2015
dettagli
Slovenia Slovenia Spagna
Spagna
76-60 Francia
Francia
Russia
Russia
71-52 Italia
Italia
2016
dettagli
Ungheria Ungheria Francia
Francia
74-44 Spagna
Spagna
Russia
Russia
65-58 Lettonia
Lettonia
2017
dettagli
Ungheria Ungheria Belgio
Belgio
55-53 Serbia
Serbia
Francia
Francia
55-48 Rep. Ceca
Rep. Ceca
2018
dettagli[6]
Italia Italia Germania
Germania
67-54 Spagna
Spagna
Ungheria
Ungheria
58-56 Lettonia
Lettonia
2019
dettagli[7]
Bosnia ed Erzegovina Bosnia ed Erzegovina Italia
Italia
70-62 Ungheria
Ungheria
Francia
Francia
77-45 Russia
Russia

Medagliere[modifica | modifica wikitesto]

Posiz. Nazione Oro Argento Bronzo Totale
1 Unione Sovietica Unione Sovietica 11 2 1 14
2 Spagna Spagna 5 8 2 15
3 Russia Russia 5 2 4 11
4 Italia Italia 3 0 3 6
5 Francia Francia 2 7 4 13
6 Cecoslovacchia Cecoslovacchia 2 4 4 10
7 Serbia Serbia 2 2 2 6
8 Belgio Belgio 2 0 0 2
9 Jugoslavia Jugoslavia 1 2 3 6
10 Germania Germania 1 0 0 1
Lituania Lituania 1 0 0 1
CSI CSI 1 0 0 1
13 Ungheria Ungheria 0 2 3 5
14 Bulgaria Bulgaria 0 2 2 4
Polonia Polonia 0 2 2 4
16 Slovacchia Slovacchia 0 2 0 2
17 Rep. Ceca Rep. Ceca 0 1 3 4
18 Svezia Svezia 0 0 2 2
19 Romania Romania 0 0 1 1

Note[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  • Sito ufficiale, su u18women.fibaeurope.com. URL consultato il 26 luglio 2013 (archiviato dall'url originale il 28 luglio 2016).