Campionato europeo maschile di pallacanestro 1935

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
FIBA EuroBasket 1935
FIBA Europe.jpg
Sport Basketball pictogram.svg Pallacanestro
Zona FIBA FIBA Europe
Paese ospitante Svizzera Svizzera
Periodo 2 - 7 maggio
Squadre 10 
Podio Lettonia Lettonia (1º titolo)
Spagna Spagna
Cecoslovacchia Cecoslovacchia
Partite giocate 17
Punti segnati 882 (51.88 per partita)
Olympic rings without rims.svg
Torneo valido come qualificazione al Torneo olimpico 1936

Il 1º Campionato Europeo Maschile di Pallacanestro, il cui nome ufficiale è FIBA EuroBasket 1935, si è disputato a Ginevra, in Svizzera, tra il 2 e il 7 maggio 1935.

Si tratta del primo torneo ufficiale tra nazionali disputatosi in Europa e fu istituito come banco di prova per l'imminente torneo olimpico, disputatosi a Berlino nell'ambito dei Giochi olimpici 1936.

Partecipanti[modifica | modifica wikitesto]

Formula[modifica | modifica wikitesto]

Le dieci squadre qualificate si affrontarono in turno eliminatorio, che prevedeva cinque incontri a partita unica. Due delle squadre vincenti si sarebbero poi affrontate in uno spareggio per determinare la quarta ed ultima semi-finalista.

Dopo il turno eliminatorio, le quattro semifinaliste si sarebbero affrontate per il titolo. Le sei squadre eliminate al primo turno, invece, si sarebbero affrontate in un torneo di consolazione, in base al quale si sarebbero stabilite le finali per i piazzamenti dal quinto al decimo posto: le perdenti del primo turno avrebbero giocato la finale per il 9º posto; le perdenti del secondo turno quella per il 7º posto; le vincenti del secondo turno quella per il 5º posto.

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Turno di qualificazione[modifica | modifica wikitesto]

Madrid Spagna Spagna33 – 12Portogallo Portogallo
Arbitro: Spagna Manent

Si qualifica alla fase finale la Spagna.

Turno eliminatorio[modifica | modifica wikitesto]

Ginevra
2 maggio 1935
Spagna Spagna25 – 17
referto
Belgio Belgio

Ginevra
2 maggio 1935
Lettonia Lettonia46 – 12
referto
Ungheria Ungheria

Ginevra
2 maggio 1935
Italia Italia42 – 23
referto
Bulgaria Bulgaria

Ginevra
2 maggio 1935
Svizzera Svizzera42 – 9
referto
Romania Romania

Ginevra
2 maggio 1935
Cecoslovacchia Cecoslovacchia23 – 21
referto
Francia Francia

Passano il turno Spagna Lettonia e Cecoslovacchia. Accedono allo spareggio Italia e Svizzera.

Spareggio[modifica | modifica wikitesto]

Ginevra
2 maggio 1935
Svizzera Svizzera27 – 17
referto
Italia Italia

Passa il turno la Svizzera.

Torneo di consolazione[modifica | modifica wikitesto]

1º turno[modifica | modifica wikitesto]

Ginevra
3 maggio 1935
Bulgaria Bulgaria22 – 19
referto
Ungheria Ungheria

Ginevra
3 maggio 1935
Francia Francia66 – 23
referto
Romania Romania

Passano il turno Bulgaria e Francia.

2º turno[modifica | modifica wikitesto]

Ginevra
4 maggio 1935
Francia Francia29 – 27
referto
Italia Italia

Ginevra
4 maggio 1935
Belgio Belgio29 – 11
referto
Bulgaria Bulgaria

Si qualificano per la finale per il 5º posto Francia e Belgio.

Semifinali[modifica | modifica wikitesto]

Ginevra
6 maggio 1935
Lettonia Lettonia28 – 19
referto
Svizzera Svizzera

Ginevra
6 maggio 1935
Spagna Spagna21 – 17
referto
Cecoslovacchia Cecoslovacchia

Finali[modifica | modifica wikitesto]

9º - 10º posto

Ginevra
5 maggio 1935
Ungheria Ungheria24 – 17
referto
Romania Romania

7º - 8º posto

Ginevra
5 maggio 1935
Italia Italia35 – 22
referto
Bulgaria Bulgaria

5º - 6º posto

Ginevra
5 maggio 1935
Francia Francia49 – 30
referto
Belgio Belgio

3º - 4º posto

Ginevra
7 maggio 1935
Cecoslovacchia Cecoslovacchia25 – 23
referto
Svizzera Svizzera

1º - 2º posto

Ginevra
7 maggio 1935
Lettonia Lettonia24 – 18
referto
Spagna Spagna

Classifica[modifica | modifica wikitesto]

Campione d'Europa
Flag of Latvia.svg
Lettonia
Lettonia Lettonia
Andersons, Anufrijevs, Grundmanis, Gubiņš, Jurciņš, Krisons, Lidmanis, Raudziņš, Melderis, Rūja, All. Valdemārs Baumanis
Argento Spagna
Spagna
Spagna Spagna
Carbonell, 3 P. Alonso, 4 E. Alonso, 5 Ortega, 6 Ruano, 7 Martín, 8 Maunier, 9 Muscat, 10 Martínez, All. Mariano Manent
Bronzo Cecoslovacchia
Cecoslovacchia
Cecoslovacchia Cecoslovacchia
Klíma, Picek, Moc, Franc, Voves, Čtyřoký, Feřtek, All. Čestmír Škarda
4. Svizzera
Svizzera
Svizzera Svizzera
Karlen, Lambercy, Wuilleumier, Pollet, Paré, Mottier, Rädle, Sidler, All. -
5. Francia
Francia
Francia Francia
Boël, Cohu, Étienne, Gouga, Hell, Hemmerlin, Rudler, Flouret, All. Marius Orial
6. Belgio
Belgio
Belgio Belgio
Demanck, Laermans, van Basselaere, Vereecken, Brouwer, de Houwer, Levaux, All. -
7. Italia
Italia
Italia Italia
Basso, Caracoi, Franceschini, Giassetti, Marinelli, Paganella, Premiani, Varisco, All. Attilio De Filippi
8. Bulgaria
Bulgaria
Bulgaria Bulgaria
Konstantinov, Pinkas, Etropolski, Rogačev, Cankov, Manolov, Danailov, Krapčanski, Cicelkov, Kevorkjan, Haimov, All. Krum Konstantinov
9. Ungheria
Ungheria
Ungheria Ungheria
Csányi, 5 Kolozs, 6 Kozma, 7 Lehel, 8 Lelkes, 9 Nagy, 10 Rózsa, 11 Szamosi, 12 Szunyogh, 13 Velkei, All. István Király
10. Romania
Romania
Romania Romania
Grünstein, Grozăvescu, Alexandrescu, E. Dumitrescu, Rigler, Bercuşi, O. Belitoreanu, Bălteanu, All. C.O. Lecca

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Almanacco illustrato del basket 1990. Modena, Panini, 1989.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]