Rafael Martín

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Rafael Martín
Nazionalità Spagna Spagna
Altezza 185 cm
Pallacanestro Basketball pictogram.svg
Ruolo Ala piccola
Carriera
Squadre di club
América Madrid
Nazionale
1935Spagna Spagna4 (24)
Palmarès
Wikiproject Europe (small).svg Europei
Argento Svizzera 1935
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Rafael Ricardo Martín Hassan (El Salvador, 12 settembre 1914Panama, 22 aprile 2010) è stato un cestista spagnolo.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Di ruolo ala piccola, non raggiungeva i 160 cm. di altezza[1]. Fu tra i cestisti che il 15 aprile 1935 disputarono la prima partita della storia della nazionale di pallacanestro della Spagna[2].

Con la selezione spagnola disputò la prima edizione degli Europei. Chiuse al secondo posto finale alle spalle della Lettonia, ma fu premiato come miglior giocatore della manifestazione[3]. Ha collezionato 4 presenze in totale con la maglia della nazionale spagnola[4].

Cronologia completa delle presenze e dei punti in Nazionale - Spagna Spagna
Data Città In casa Risultato Ospiti Competizione Punti Note
15/04/1935 Madrid Spagna Spagna 33 - 12 Portogallo Portogallo EuroBasket 1935 - Turno di qualificazione 2 Referto
02/05/1935 Ginevra Spagna Spagna 25 - 17 Belgio Belgio EuroBasket 1935 - Turno eliminatorio 6 Referto
06/05/1935 Ginevra Spagna Spagna 21 - 17 Cecoslovacchia Cecoslovacchia EuroBasket 1935 - Semifinale 10 Referto
07/05/1935 Ginevra Lettonia Lettonia 18 - 24 Spagna Spagna EuroBasket 1935 - Finale 6 Referto
Totale Presenze 4 Punti 24


Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (ES) Domingo Pérez, Tres platas y un bronce, pobre botín español Madrid, in ABC, 23 giugno 1997, p. 94. URL consultato il 21 settembre 2011.
  2. ^ (ES) La selección española de baloncesto cumple 75 años, libertaddigital.com. URL consultato il 21 settembre 2011.
  3. ^ (ES) HISTORIA DEL BASKET ParteII: ANTECEDENTES Y DESARROLLO, blansket.com. URL consultato il 21 settembre 2011 (archiviato dall'url originale il 15 ottobre 2012).
  4. ^ (ES) Ginebra'35. Los primeros héroes, acb.com. URL consultato il 21 settembre 2011.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]