Personaggi di Toy Story

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Bullseye (Toy Story))
Jump to navigation Jump to search

1leftarrow blue.svgVoce principale: Toy Story (franchise).

Questa è una lista descrittiva di personaggi della serie di film Toy Story, che comprende i personaggi di Toy Story - Il mondo dei giocattoli, Toy Story 2 - Woody e Buzz alla riscossa, Toy Story 3 - La grande fuga e di Toy Story 4.

I personaggi della serie, nel teaser trailer di Toy Story 3 - La grande fuga.

Giocattoli[modifica | modifica wikitesto]

Woody[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Sceriffo Woody.

(Film 1-4) Woody è il pupazzo di uno sceriffo in vecchio stile western, e il giocattolo preferito di Andy, tanto che il bambino ha scritto il suo nome sotto lo stivale dello sceriffo. Woody ha una posizione privilegiata sul letto del bambino e solitamente dorme con lui, anche se per un breve periodo viene sostituito da Buzz Lightyear. Woody è inoltre innamorato della bambola Bo Peep, un amore che viene ricambiato nell'epilogo dell'ultimo film. È determinato e testardo, ma anche coraggioso e generoso.

Buzz Lightyear[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Buzz Lightyear.

(Film 1-4) Buzz Lightyear è un giocattolo a tema spaziale elettronico raffigurante un astronauta, con numerosi elementi tecnologici particolari (ali e casco apribili, laser luminoso, possibilità di fare mosse di karate, voce elettronica), inizialmente convinto di essere un vero Space Ranger. Nel corso della storia si innamora di Jessie. Nel primo film Andy lo preferisce temporaneamente a Woody, e per questo tra i due giocattoli si instaura inizialmente un'accesa rivalità, ma dopo le avventure del primo film diventano ottimi amici.

Bo Peep[modifica | modifica wikitesto]

(Film 1-2-4) Bo Peep viene presentata in Toy Story - Il mondo dei giocattoli come una statuetta di porcellana e un componente staccabile da una lampada da comodino insieme a tre pecore, appartenente alla sorella minore di Andy, Molly.

Rex[modifica | modifica wikitesto]

(Film 1-4) Rex è un Tyrannosaurus rex giocattolo di colore verde. Soffre di ansia ed è preoccupato di non fare abbastanza paura, come un vero dinosauro. Il suo peggior timore è infatti che Andy possa comprare o ricevere in regalo un dinosauro giocattolo che faccia più paura di lui, mentre il suo più grande desiderio è che Andy entri in possesso di un dinosauro vegetariano, in modo che lui possa assumere il ruolo del predatore dominante. È stato prodotto da una ditta consociata della Mattel.

Slinky[modifica | modifica wikitesto]

(Film 1-4) Slinky è un cane a molla giocattolo, un segugio molto fedele a Woody, a Buzz e a tutti gli altri giocattoli di Andy. Si avventura insieme a Buzz per cercare Woody in Toy Story 2. Un simile giocattolo esisteva veramente negli Stati Uniti fin dagli anni '50 con il nome di Slinky Dog, ed era sviluppato intorno alla molla d'acciaio deformabile Slinky, prodotta come giocattolo dalla James Industries fin dagli anni '40.

Il suo corpo snodabile e allungabile, con la lunghissima molla d'acciaio tra la testa e il posteriore, risulta utile in molte occasioni in cui è necessario allungarsi e/o afferrare qualcosa a distanza o spiare da dietro un angolo, anche se il metallo di cui è in gran parte composto gli crea problemi con l'elettrocalamita nel convulso finale di Toy Story 3.

Mr. Potato[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Mr. Potato (personaggio).

(Film 1-4) Mr. Potato, basato sull'omonimo pupazzo della Hasbro, Inc., è un pupazzo di plastica a forma di patata da cui si possono staccare e riattaccare tutti i componenti della faccia (occhi, naso, orecchie, bocca, braccia, piedi, baffi e cappello), anche in posizioni diverse da quelle originali. È molto disincantato e brontolone, ma intelligente. Insieme a lui, a partire dal secondo film, c'è anche sua moglie Mrs. Potato, con un aspetto simile ma dettagli femminili.

Mrs. Potato[modifica | modifica wikitesto]

(Film 2-4) Mrs. Potato è un pupazzo a forma di patata con mani, piedi, naso bocca, e occhi che si possono staccare e attaccare. È la moglie di Mr. Potato, e i due vanno tenuti sempre accanto perché sono molto innamorati. La differenza con il marito è data dai dettagli (scarpe col tacco, borsetta, sopracciglia lunghe) tipicamente femminili. Viene regalata a Molly (la sorellina di Andy) alla fine del primo film. Per quasi tutto il terzo film ha un solo occhio, in quanto l'altro l'aveva dimenticato a casa di Andy (e grazie ad esso riusciva a spiare, a distanza, ciò che accadeva nella stanza del ragazzo).

Jessie[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Jessie (Toy Story).

(Film 2-4) Jessie è una cowgirl di pezza, facente parte della stessa linea di giocattoli a tema western di cui fa parte Woody. Entrambi, infatti, erano stati protagonisti di un popolare show televisivo degli anni cinquanta, Woody's Round-Up, che fu però cancellato a un episodio dalla fine, rimanendo senza un finale, a causa del lancio nello spazio dello Sputnik 1, che dirottò l'interesse generale dei bambini verso i giocattoli a tema spaziale. Innamorata di Buzz e preoccupata di venire abbandonata per una seconda volta, come le era successo con Emily, la sua precedente padroncina, Jessie è inizialmente entusiasta di andare all'asilo Sunnyside. Alla fine del quarto film Woody le regala il suo distintivo da sceriffo come ricordo e promuovendola sua succeditrice.

Bullseye[modifica | modifica wikitesto]

(Film 2-4) Bullseye è il cavallo dello sceriffo Woody. Bullseye, fa la prima apparizione in Toy Story 2, dove venne salvato insieme a Woody e Jessiie da Buzz Lightyear e gli altri giocattoli di Andy, mentre insieme al cowboy, alla cowgirl e al cercatore d'oro Stinky Pete, stava per affrontare su un aereo un volo per il museo dei giocattoli di Tokyo. Come dimostrato nella sigla dello show "Woody's Roundup", Bullseye è pieno di energia ed abilissimo nel lancio dei ferri di cavallo, ed inoltre è fedelissimo a Woody: quando lo sceriffo gli dice, nei film Toy Story 2 e Toy Story 3, di non seguirlo, mostra sul viso un'espressione triste. Alla fine di Toy Story 3 viene donato insieme a Woody e gli altri a Bonnie, una bambina che frequenta l'asilo Sunnyside, prima che Andy, ormai cresciuto, parta per il college. Pur essendo un cavallo, il suo comportamento ricorda molto quello di un cane: scodinzola quando è felice, guaisce quando è triste o si fa male e ha un olfatto sviluppato per rintracciare persone, animali o cose. Inoltre Bullseye è l'unico giocattolo animale che non parla.

Hamm[modifica | modifica wikitesto]

(Film 1-4) Hamm (in inglese un gioco di parole con il termine ham, prosciutto) è un salvadanaio a forma di porcellino. È piuttosto scorbutico e spesso sarcastico, ma anche molto intelligente e abbastanza furbo. Gioca spesso a poker o a battaglia navale con Mr. Potato ed adora lo zapping frenetico dei canali della televisione. Quando Andy lo usa nei suoi giochi, di solito gli fa fare la parte del malvagio "Dottor Prosciutto", un maiale cattivo che rapisce altri personaggi, oppure attacca le città, o di una cassaforte. Hamm è uno dei primi a unirsi a Buzz per salvare Woody.

Matrioske[modifica | modifica wikitesto]

(Film 1-2) Sono cinque matrioske a forma di uovo basate sulle catene alimentari, dato che ognuna di esse rappresenta un animale: la prima matrioska rappresenta una coccinella, la seconda un pesce rosso, la terza una papera, la quarta un gatto e la quinta un cane. Nel terzo capitolo sono assenti perché, insieme ad altri giocattoli di Andy, sono state date via.

Roly Poly Clown[modifica | modifica wikitesto]

(Film 1-2) È un clown giocattolo muto che dondola dotato di una giacca dipinta a mano e strisce gialle e un cappello da festa. Nel terzo capitolo è assente perché, insieme ad altri giocattoli di Andy, è stato dato via.

Snake[modifica | modifica wikitesto]

(Film 1-2) È un serpente giocattolo verde a strisce viola. Nel terzo capitolo è assente perché, insieme ad altri giocattoli di Andy, è stato dato via.

Robot[modifica | modifica wikitesto]

(Film 1-2) È un robottino giocattolo in età prescolare, basato sul giocattolo di Emiglio. Nel terzo capitolo è assente perché, insieme ad altri giocattoli di Andy, è stato dato via.

Toddle Tots[modifica | modifica wikitesto]

(Film 1-2) Sono una serie di giocattoli presi direttamente dalla società di Little Tikes. Molti dei Tots includono i Fireman Tots nel loro Toddle Tots Fire Truck, insieme a Cap Toddle Tot, Farmer Toddle Tot, Doc Toddle Tot, Hunter Toddle Tot, Pittore Toddle Tot, Sailor Toddle Tot e Shriner Toddle Tot a una piccola macchina rossa. Nel terzo capitolo sono assenti perché, insieme ad altri giocattoli di Andy, sono stati dati via.

Ruota degli animali[modifica | modifica wikitesto]

(Film 1-3) È un giocattolo in età prescolare, che rappresenta una fattoria interattiva dotata di una freccia sulla quale è raffigurata l'immagine di un contadino. Quando si ferma su un animale, quest'ultimo emette il proprio verso.

Imperatore Zurg[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Zurg.

(Film 2-3) Il malvagio Imperatore Zurg è l'acerrimo nemico di Buzz Lightyear e dell'Alleanza Galattica. Nel primo film viene solo menzionato, mentre nel secondo, Rex, che giocava al videogioco a lui dedicato e sperava fortemente di riuscire a batterlo, lo ha sconfitto fisicamente durante il salvataggio di Woody, al di sopra dell'ascensore, quando l'ha fatto cadere con un colpo di coda. Nell'epilogo del terzo capitolo viene mostrato che Zurg, insieme ad altri giocattoli, viene donato al Sunnyside.

Wheezy[modifica | modifica wikitesto]

(Film 2) Wheezy è un pinguino di gomma con un fischietto all'interno del becco, personaggio minore del secondo film. Ha un carattere mite e timido. Compare quando viene trovato da Woody sopra allo scaffale della camera di Andy, in mezzo agli altri giocattoli non più usati, ricoperto di polvere e con il fischietto rotto (la madre di Andy aveva detto al figlio che lo avrebbe fatto riparare solo per calmarlo, e poi lo aveva messo sullo scaffale). Quello stesso giorno la madre di Andy lo prende per venderlo ad un mercatino nel giardino, e Woody lo salva facendosi portare di sotto dal cane Buster. Alla fine del film si ripara da solo con un fischietto trovato nella cassa dei giochi e prepara un finale a sorpresa in cui canta una canzone. Nel terzo capitolo è assente perché, insieme ad altri giocattoli di Andy, è stato dato via.

Barbie[modifica | modifica wikitesto]

(Film 2-3-4) Assente nel primo film, ha un ruolo marginale nel secondo film (ritagliandosi però una 'liberatoria' scenetta finale), mentre nel terzo assume il ruolo della ragazza emancipata, contribuendo alla salvezza degli altri giocattoli. Barbie, appartenuta a Molly, viene da quest'ultima inizialmente destinata all'asilo Sunnyside. Devastata dall'abbandono di Molly, si unisce agli altri giocattoli e, una volta all'asilo, trova il suo amore Ken, che la spinge a passare dalla propria parte. Tuttavia, una volta scoperte le reali intenzioni di Lotso, il capo dell'asilo-lager, torna con Buzz e gli altri, tentando di convincere Ken a fare altrettanto. Questa Barbie è basata sul modello del 1984, Great Shape.[1] Fa un cameo all'inizio di TS4, dove aiuta gli altri giocattoli a salvare RC.

Ken[modifica | modifica wikitesto]

(Film 3) Ken è una bambola di sesso maschile che si innamora di Barbie nel terzo capitolo. Ken a metà del film risulta un antagonista dei protagonisti, ma infine passa dalla parte di Woody e dei suoi amici e li aiuta a fuggire, soprattutto per amore di Barbie. I due restano insieme all'asilo Sunnyside, diventandone i nuovi padroni.

Squeeze[modifica | modifica wikitesto]

(Film 1-3-4) Sono tre alieni verdi che provengono da un distributore automatico del Pizza Planet, una pizzeria a tema spaziale frequentata dalla famiglia di Andy, e sono stati salvati da Mr. Potato. Parlano sempre contemporaneamente e con voce metallica, con un curioso effetto d'eco. Successivamente vengono adottati da Mrs. Potato, dai quali non si staccheranno mai, ringraziando continuamente Mr. Potato per averli salvati. Egli ricambierà finalmente il loro affetto alla fine del 3° film quando salvano i giocattoli dall'inceneritore. Nella serie TV di Buzz Lightyear la razza di questi alieni viene chiamata LGM (acronimo di Little Green Men, ossia Piccoli omini verdi). Alla fine del terzo film salvano tutti dall'inceneritore, manovrando la gru meccanica che solleva e sposta i rifiuti.

Stinky Pete[modifica | modifica wikitesto]

(Film 2) Stinky Pete (noto anche come il "Vecchio cercatore", nell'originale inglese chiamato "Pete puzzolente" perché emette flatulenze) è il pupazzo di un anziano cercatore d'oro, uno dei giocattoli che (insieme a Woody, Jessie e Bullseye) fa parte della confraternita degli Amici del West, ed è anche uno degli antagonisti principali del secondo capitolo. All'apparenza buono, saggio e socievole, si rivela poi perfido, manipolatore ed egoista. Dato che Woody non vuole andare a stare in un museo di giocattoli giapponese con lui, e ha convinto Jessie e Bullseye a rifiutarsi anche loro di partire, si ribella e cerca di costringerlo a venire, anche con le minacce. Il vero motivo del suo comportamento è che per molti anni è rimasto chiuso nella sua scatola nel magazzino, senza mai essere né venduto né considerato da nessuno, e ha aspettato il momento giusto per prendersi la sua rivincita. In origine sarebbe dovuto riapparire in Toy Story 3: infatti appare in un poster, ma alla fine non compare e non viene menzionato nella pellicola e diventa un personaggio secondario nel prologo del videogioco.

Lotso Grandi Abbracci[modifica | modifica wikitesto]

(Film 3) Lotso Grandi Abbracci è il nemico principale in Toy Story 3: è un orsacchiotto rosa che profuma di fragola, e in origine è il leader dei giocattoli dell'asilo Sunnyside. Insieme al bambolotto Bimbo e al clown Chuckles apparteneva ad una bimba di nome Daisy, che, durante una gita, li aveva smarriti in aperta campagna. I tre erano riusciti a fare ritorno a casa, ma poi Lotso aveva scoperto che i genitori della bambina l'avevano già rimpiazzato con un altro esemplare identico a lui. Deluso e amareggiato, aveva allora convinto Bimbo e Chuckles che la piccola avesse rimpiazzato anche loro; i tre si erano poi incamminati ed erano arrivati al Sunnyside. All'inizio si presenta come amabile, generoso e gentile, per poi rivelarsi per quello che veramente è, cioè un capo meschino, cinico e crudele.

Bimbo[modifica | modifica wikitesto]

(Film 3) È la bambola di un neonato presente in Toy Story 3. Inizialmente al servizio di Lotso, essendo stati abbandonati insieme dalla stessa proprietaria, poi, resosi conto che Lotso gli aveva mentito, si ribellerà all'orso, buttandolo nel cassonetto della spazzatura.

Forky[modifica | modifica wikitesto]

(Film 4) È una forchetta-cucchiaio giocattolo, che compare nel quarto film. Creato da Bonnie, è molto ingenuo e inizialmente tenta sempre di finire nei cestini o per strada, trovando la spazzatura "accogliente" e costringendo Woody a vegliare costantemente su di lui. Convinto di essere spazzatura e non un giocattolo, Woody riesce a fargli capire che l'amore di Bonnie è sinonimo di accoglienza.

Ducky e Bunny[modifica | modifica wikitesto]

(Film 4) Sono due peluche di una papera e di un coniglio, cuciti insieme a una mano, che fanno parte dei premi all'interno di un luna park. Incontrano Buzz Lightyear e decideranno di seguirlo nell'avventura. Hanno costantemente delle fantasie mentali apocalittiche.

Gabby Gabby[modifica | modifica wikitesto]

(Film 4) È l'antagonista principale di questo film (poi riformata), essa vive in un emporio con dei pupazzi da ventriloquo, i Benson. È una bambola degli anni 50 dai capelli arancioni raccolti in due fiocchi gialli e con un difetto di fabbrica che l'ha colpita al riproduttore vocale. Per buona parte del film sembra cattiva e manipolatrice come Stinky Pete e Lotso, ma si scopre che cerca una padrona: vuole essere "adottata" da una bambina di nome Harmony, e per essere presa da quest'ultima ha bisogno del riproduttore vocale (ancora funzionante) di Woody per essere riparata; il cowboy, inizialmente riluttante, glielo concede e ottiene la liberazione di Forky (inizialmente tenuto come ostaggio). Affranta per il fatto di non piacere comunque ad Harmony, Woody, per aiutarla a trovare una padrona, la convince a venire con lui per essere presa in custodia da Bonnie ma, durante la fuga al Luna Park, trova una bambina che si era smarrita e le tiene compagnia finché non viene riportata dai suoi genitori. La bambina, riconoscendo l'importanza di Gabby Gabby, finisce per tenerla diventando la sua padrona.

Duke Caboom[modifica | modifica wikitesto]

(Film 4) È un giocattolo che rappresenta uno stunt-man canadese, aveva un bambino ma quest'ultimo lo diede subito via, perché l'aveva provato e non faceva le acrobazie che faceva nella pubblicità, e così divenne un giocattolo smarrito. Dopodiché incontrò Bo Peep, con il quale divennero amici e Duke la aiutò in diverse occasioni, come quando aiuta lei è Woody a salvare Forky dalle grinfie di Gabby Gabby. È chiaramente ispirato al celebre stuntman Evel Knievel.

Giggle McDimples[modifica | modifica wikitesto]

(Film 4) È un giocattolo di piccole dimensioni che rappresenta una poliziotta ed è in grado di cambiare faccia. È la migliore amica di Bo Peep.

Umani[modifica | modifica wikitesto]

Andy[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Andy (Toy Story).

(Film 1-4) Andy è il bambino proprietario di tutti i giocattoli protagonisti dei film (tranne nel quarto, dove però compare tramite dei flashback).

Sid Phillips[modifica | modifica wikitesto]

(Film 1 e 3) Sid Phillips è un ragazzino sadico, brutale e crudele nonché il vicino di casa di Andy. Ama torturare, smontare, riassemblare e distruggere giocattoli per puro divertimento. Indossa abitualmente una maglia nera con l'immagine di un teschio umano, evidente omaggio al personaggio Marvel di The Punisher, e si sposta spesso con uno skateboard. Appare nel primo capitolo della serie come nemico principale, e compare anche nel terzo, ormai cresciuto, nei panni di un netturbino che raccoglie l'immondizia nell'isolato in cui abita Andy. È l'unico essere umano della saga ad aver visto i giocattoli muoversi e parlare, fatto che avviene quando i giocattoli da lui modificati vogliono vendicarsi dei suoi maltrattamenti (di solito i giocattoli tornano ai loro posti e si immobilizzano quando sentono che un essere umano si sta avvicinando).

Mrs. Davis[modifica | modifica wikitesto]

(Film 1-4) È la madre single di Andy e Molly Davis. Non si sa cosa sia successo a suo marito, che non è mai nemmeno menzionato.

Bonnie[modifica | modifica wikitesto]

(Film 3-4) Bonnie è la bambina che nel terzo capitolo della serie riceve in dono da Andy i suoi giocattoli. Timida e gentile, è la figlia della proprietaria dell'asilo Sunnyside.

Molly[modifica | modifica wikitesto]

(Film 1-4) È la sorella minore di Andy. Nei primi due capitoli è una neonata, nel terzo un'adolescente che regala Barbie all'asilo. Appare brevemente all'inizio del quarto capitolo, dove dice che Bo Peep non le serve più.

Hannah[modifica | modifica wikitesto]

(Film 1) Hannah è la sorella minore di Sid. Spesso e volentieri i suoi giocattoli sono presi e torturati dal fratello e dopo l'attacco dei suoi stessi giocattoli Hannah, ignara dell'accaduto, decide di fargliela pagare stuzzicandolo con una bambola.

Al McWhiggin[modifica | modifica wikitesto]

(Film 2) Al McWhiggin è il disonesto venditore e collezionista di giocattoli proprietario della Al's Toy Barn, un grande supermercato specializzato in giocattoli. Vuole impossessarsi a tutti i costi di Woody per completare la sua collezione dei giocattoli degli Amici del West, e per questo lo ruba al mercatino dell'usato di casa Davis (in quanto la madre di Andy non vuole venderglielo). È uno dei nemici principali del secondo capitolo della serie. In realtà ciò che gli interessa di più dei giocattoli sono i soldi che vorrebbe guadagnare rivendendoli, in questo caso ad un noto museo di giocattoli giapponese. Per pubblicizzare il suo negozio appare travestito da gallina in uno spot televisivo. Alla fine la sua disonestà non rimane impunita: non essendo riuscito a vendere i giocattoli a tema western al museo, è rimasto in gravi difficoltà economiche e il suo negozio è sull'orlo del fallimento tanto che è costretto a vendere i suoi prodotti a bassi prezzi.

Animali[modifica | modifica wikitesto]

Scud[modifica | modifica wikitesto]

(Film 1) Scud è il feroce cane (un Bull terrier) di Sid Phillips. Come il suo padrone, anche lui è considerato un incubo per i giocattoli. Verso la fine del film, tenterà di uccidere Woody ma verrà messo fuori combattimento da Buzz Lightyear e dall'automobilina radiocomandata RC.

Dragone[modifica | modifica wikitesto]

(Film 4) Dragone è il gatto perfido che rovinerà il piano per riprendere Forky a Woody. È posizionato all'interno del negozio di antiquariato "Seconda Scelta", è un personaggio importante poiché ingoierà Giggle McDimples (poi rigurgitata), fatto che farà infuriare Bo in relazione alla testardaggine di Woody

Buster[modifica | modifica wikitesto]

(Film 1-3) Buster è il cane (un Bassotto tedesco marrone) di Andy. A differenza di Scud, questi è un cane molto buono ed è molto fedele a Woody ma anche al suo vero padrone. Nella scena finale del primo film si può sentire il suo abbaiare poiché il bambino lo riceve come regalo di Natale mentre nel secondo film fa la sua apparizione sullo schermo e nel terzo film è ormai invecchiato e la sua vecchiaia lo ha reso da attivo e veloce a pigro e dormiglione.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Peter Sciretta, Toy Story 3 Easter Eggs, in Slashfilm.com, 18 giugno 2010, p. 3. URL consultato il 26 luglio 2010 (archiviato dall'url originale il 24 luglio 2010).

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Cinema