Basilica Opimia

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Coordinate: 41°53′34.95″N 12°29′03.51″E / 41.893042°N 12.484308°E41.893042; 12.484308

Probabile ubicazione della basilica Opimia nel Foro prima delle trasformazioni di Cesare

La Basilica Opimia si trovava nel Foro Romano ed era una delle tre basiliche di epoca repubblicana, assieme alla basilica Porcia ed alla basilica Emilia (quest'ultima è l'unica sopravvissuta).

Era stata realizzata nel 121 a.C. accanto al tempio della Concordia e dovea il suo nome a Lucio Opimio che ne aveva finanziato la costruzione, così come quella del vicino tempio. Con l'ingrandimento del tempio della Concordia al tempo di Tiberio (7 a.C.-10 d.C.) la basilica dovette essere sacrificata, infatti da quell'epoca non è più ricordata.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Filippo Coarelli, Guida archeologica di Roma, Verona, Arnoldo Mondadori Editore, 1984.