Ballando ballando

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Ballando ballando
Titolo originaleLe bal
Paese di produzioneFrancia, Italia, Algeria
Anno1983
Durata112 min
Generemusicale
RegiaEttore Scola
SoggettoJean-Claude Penchenat
SceneggiaturaRuggero Maccari, Jean-Claude Pechenat, Furio Scarpelli, Ettore Scola
ProduttoreMohammed Lakhdar-Hamina, Giorgio Silvagni
FotografiaRicardo Aronovich
MontaggioRaimondo Crociani
MusicheVladimir Cosma
ScenografiaLuciano Ricceri
CostumiEzio Altieri, Françoise Tournafond
TruccoTiziana Sisi, Gino Tamagnini
Interpreti e personaggi

Ballando ballando è un film del 1983 diretto da Ettore Scola. Fu nominato all'Oscar al miglior film straniero per l'Algeria.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Una sala da ballo della periferia di Parigi. Nel corso di un periodo lungo quasi 50 anni, dal 1936 al 1983, si incontrano ogni sabato piccoli borghesi, commesse e lavoratori: un mondo di delusi e di esclusi, tutti celibi e tutti lì per il ballo, unica possibilità di amare e sognare. Cinquant'anni di canzoni famose marcano via via l'epoca del Fronte Popolare, la seconda guerra mondiale, la liberazione, il dopoguerra, per poi giungere al conflitto di Algeria.

Riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Cinema