Augusto Fernández Guerra

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Augusto Fernández Guerra
Nazionalità Spagna Spagna
Motociclismo IlmorX3-003.png
Carriera
Carriera nel Motomondiale
Esordio 2017 in Moto2
Miglior risultato finale 18º
Gare disputate 32
Gare vinte 1
Podi 3
Punti ottenuti 153
Pole position 1
Giri veloci 2
 

Augusto Fernández Guerra (Madrid, 23 settembre 1997) è un pilota motociclistico spagnolo.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Vince la European Junior Cup nel 2014 con una Honda CBR500R del team WIL Sport. Nel 2015 giunge quarto nel campionato europeo Superstock 600 correndo con una Honda CBR 600RR, vince l'ultima gara di questa categoria a Magny-Cours diventando così il primo spagnolo a vincere una gara di questo specifico campionato, proprio in concomitanza con l'ultima gara stagionale.[1] Nel 2016 giunge quinto nella classe Moto2 del campionato spagnolo.

Nel 2017 corre nella classe Moto2 del motomondiale a partire dal Gran Premio d'Italia in sostituzione di Axel Bassani sulla Speed Up; il compagno di squadra è Simone Corsi.[2] In occasione del Gran Premio della Malesia ottiene suoi primi punti nel motomondiale giungendo dodicesimo alle spalle del compagno di squadra. Conclude la stagione al 31º posto con 6 punti. Nel 2018, dopo aver iniziato la stagione nel campionato Spagnolo Velocità, classe Moto2, a partire dal Gran Premio di Catalogna sostituisce Héctor Barberá in sella ad una Kalex del team Pons HP40 nel motomondiale.[3] Ottiene come miglior risultato un quarto posto in Australia e termina la stagione al 18º posto con 45 punti.

Nel 2019 rimane nello stesso team, con compagno di squadra Lorenzo Baldassarri. Ottiene la sua prima vittoria nel motomondiale in occasione del GP d'Olanda,[4] due terzi posti (Spagna e Francia) e una pole position in Catalogna. In questa stagione è costretto a saltare i Gran Premi d'Argentina e Americhe a causa della frattura di radio e ulna sinistri durante le prove libere del GP d'Argentina.

Risultati nel motomondiale[modifica | modifica wikitesto]

2017 Classe Moto Flag of Qatar.svg Flag of Argentina.svg Flag of Texas.svg Flag of Spain.svg Flag of France.svg Flag of Italy.svg Flag of Catalonia.svg Flag of the Netherlands.svg Flag of Germany.svg Flag of the Czech Republic.svg Flag of Austria.svg Flag of the United Kingdom.svg Flag of San Marino.svg Flag of Aragon.svg Flag of Japan.svg Flag of Australia.svg Flag of Malaysia.svg Flag of the Land of Valencia (official).svg Punti Pos.
Moto2 Speed Up 25 21 19 SQ 27 16 26 Rit 22 16 17 12 14 6 31º
2018 Classe Moto Flag of Qatar.svg Flag of Argentina.svg Flag of Texas.svg Flag of Spain.svg Flag of France.svg Flag of Italy.svg Flag of Catalonia.svg Flag of the Netherlands.svg Flag of Germany.svg Flag of the Czech Republic.svg Flag of Austria.svg Flag of the United Kingdom.svg Flag of San Marino.svg Flag of Aragon.svg Flag of Thailand.svg Flag of Japan.svg Flag of Australia.svg Flag of Malaysia.svg Flag of the Land of Valencia (official).svg Punti Pos.
Moto2 Kalex 14 12 15 12 Rit AN Rit 13 Rit 6 4 Rit 8 45 18º
2019 Classe Moto Flag of Qatar.svg Flag of Argentina.svg Flag of Texas.svg Flag of Spain.svg Flag of France.svg Flag of Italy.svg Flag of Catalonia.svg Flag of the Netherlands.svg Flag of Germany.svg Flag of the Czech Republic.svg Flag of Austria.svg Flag of the United Kingdom.svg Flag of San Marino.svg Flag of Aragon.svg Flag of Thailand.svg Flag of Japan.svg Flag of Australia.svg Flag of Malaysia.svg Flag of the Land of Valencia (official).svg Punti Pos.
Moto2 Kalex 5 NP Inf 3 3 5 4 1 6 102
Legenda 1º posto 2º posto 3º posto A punti Senza punti Grassetto=Pole position
Corsivo=Giro più veloce
Gara non valida Non qual./Non part. Ritirato/Non class. Squalificato "-" Dato non disp.
Fonte dei dati: motogp.com, racingmemo.free.fr, autosport.com, jumpingjack.nl, pilotegpmoto.com.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) FICR Perugia Timing, Magny-Cours Superstock 600 Results Race (PDF), su worldsbk.com, 4 ottobre 2015.
  2. ^ Alessio Piana, Moto2 Augusto Fernandez sostituirà Axel Bassani in Speed Up, su corsedimoto.com, 1º giugno 2017.
  3. ^ Diana Tamantini, Moto2: Augusto Fernández con Pons HP40 in Catalunya, su corsedimoto.com, 11 giugno 2018.
  4. ^ (EN) Redazione Motogp, Assen Moto2 2019 Race Classification (PDF), su motogp.com, 30 giugno 2019.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]