Angelo Di Pietro

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Angelo Di Pietro
cardinale di Santa Romana Chiesa
Angelo Di Pietro.jpg
Template-Cardinal.svg
 
Incarichi ricoperti
 
Nato22 maggio 1828, Vivaro Romano
Ordinato presbitero20 dicembre 1851
Nominato vescovo25 giugno 1866 da papa Pio IX
Consacrato vescovo1º luglio 1866 dal cardinale Gustav Adolf von Hohenlohe-Schillingsfürst
Elevato arcivescovo28 dicembre 1877 da papa Pio IX
Creato cardinale16 gennaio 1893 da papa Leone XIII
Deceduto5 dicembre 1914, Roma
 

Angelo Di Pietro (Vivaro Romano, 22 maggio 1828Roma, 5 dicembre 1914) è stato un cardinale e arcivescovo cattolico italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nacque a Vivaro Romano il 22 maggio 1828.

Il 25 giugno 1866 fu nominato vescovo titolare di Nissa di Licia ed anche vescovo ausiliario di Velletri; venne consacrato vescovo dal cardinale Gustav Adolf von Hohenlohe-Schillingsfürst. Il 28 dicembre 1877 fu promosso alla sede di Nazianzo con il titolo di arcivescovo. Il 18 gennaio 1878 divenne delegato apostolico e legato straordinario in Uruguay, in Paraguay ed in Argentina. Successivamente fu nunzio apostolico nell'Impero brasiliano dal 30 settembre 1879, in Baviera dal 21 marzo 1882 e in Spagna dal 23 maggio 1887.

Papa Leone XIII lo elevò al rango di cardinale nel concistoro del 16 gennaio 1893; il 15 giugno seguente ricevette la berretta cardinalizia con il titolo dei Santi Bonifacio e Alessio.

Il 22 giugno 1903 optò per il titolo di san Lorenzo in Lucina.

Partecipò al conclave del 1903, che elesse papa Pio X e a quello del 1914 che elesse papa Benedetto XV.

Morì il 5 dicembre 1914 all'età di 86 anni.

Genealogia episcopale[modifica | modifica wikitesto]

Successione apostolica[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN3648886 · ISNI (EN0000 0000 2793 6563 · GND (DE132958457 · CERL cnp01099895