Amore dopo amore

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Amore dopo amore
ArtistaRenato Zero
Tipo albumStudio
Pubblicazione2 aprile 1998
Durata73:26
Dischi1
Tracce13
GenerePop
Rock
EtichettaFonòpoli/Sony
Registrazione1998
Renato Zero - cronologia
Album precedente
(1997)
Logo
Logo del disco Amore dopo amore

Amore dopo amore è un album di Renato Zero, pubblicato nel 1998.

Il disco[modifica | modifica wikitesto]

Dopo una pausa di tre anni, Zero torna in sala d'incisione, con un disco da un milione e duecento mila copie vendute. Renato entra così definitivamente nell'Olimpo degli artisti italiani di maggior successo: tutti i suoi lavori successivi, infatti, saranno dei grandi successi commerciali fin dai primissimi giorni dall'uscita. Il brano di maggior successo fu senz'altro "Cercami" (uno dei 4 singoli estratti, poi riproposti, tutti insieme, in un cofanetto in edizione limitata), affiancato da "L'impossibile vivere" e "Figaro". "La grande assente" è dedicata alla sua grande amica Mia Martini, scomparsa nel 1995.

Il disco viene anticipato da un singolo in anteprima, "L'impossibile vivere", ma, dopo l'uscita dell'album, sarà proprio "Cercami" la canzone più gettonata. Altri brani dell'epoca che riscossero molti consensi furono "La pace sia con te" e "Dimmi chi dorme accanto a me" (quest'ultimo con un bellissimo solo di sassofono di Daniele Comoglio), anche se più o meno tutti i pezzi, inediti compresi, ricevettero moltissima pubblicità, per via del successo crescente, che non accennava a diminuire, fino di fatto a superare il proprio record personale di vendite legate a un lavoro a lungo respiro.

Ciascuno dei singoli, usciti tutti nel più moderno formato del CD singolo (l'album viene però pubblicato anche in vinile, con una canzone in più, Il mercante di stelle, uno dei lati B), contiene almeno un inedito non inserito sull'album, il quale, in definitiva, avrebbe potuto essere tranquillamente commercializzato in formato doppio, riscuotendo probabilmente lo stesso grande successo che ebbe e che fu comunque tale da portare, appena l'anno seguente, alla pubblicazione a ruota di un doppio live, non a caso intitolato proprio Amore dopo amore, tour dopo tour, contenente anche 6 inediti di studio, tra cui la popolare "Si sta facendo notte" e uno degli inediti già inseriti come B-side nei singoli tratti dal disco del 1998.

Da segnalare la grafica, la copertina e le foto sparse tra i testi, con una cura quasi maniacale per il dettaglio. L'immagine di copertina ritrae Zero con tre barattoli trasparenti in braccio, all'interno del quale sono contenuti dei fulmini provenienti da un cielo violaceo alle sue spalle, mentre sullo sfondo è ritratta un'anziana signora, intenta a raccoglierli per lui. In realtà la copertina non è altro che la pubblicità usata nel 1996 per il software Avid Media Illusion, dove si vede un anziano signore, sostituito, poi con il volto di Renato Zero.[1][2] Il concept della copertina è stato usato nel 1999 dal gruppo inglese Landmarq per il loro album Thunderstruck.

Il disco è risultato il terzo album più venduto in Italia dell'anno 1998.

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

  1. L'italiana – 5:57 (testo: Renato Zero – musica: Stefano Senesi e Renato Zero)
  2. Cercami – 5:46 (testo: Renato Zero – musica: Renato Zero e Gianluca Podio)
  3. Emergenza noia – 4:30 (testo: Renato Zero – musica: Stefano Senesi e Renato Zero)
  4. Mi ameresti – 6:28 (testo: Renato Zero – musica: Gianluca Podio e Renato Zero)
  5. Vive chi vive – 5:12 (testo: Renato Zero – musica: Renato Zero e Danilo Riccardi)
  6. L'impossibile vivere – 4:03 (testo: Renato Zero e Vincenzo Incenzo – musica: Maurizio Fabrizio e Claudio Guidetti)
  7. Erotica apparenza – 5:32 (testo: Renato Zero – musica: Gianluca Podio e Renato Zero)
  8. Dimmi chi dorme accanto a me – 6:18 (testo: Renato Zero – musica: Renato Zero e Danilo Riccardi)
  9. La grande assente – 6:02 (testo: Renato Zero – musica: Renato Zero, Danilo Riccardi e Stefano Senesi)
  10. I commedianti – 4:45 (testo: Renato Zero – musica: Renato Zero e Gianluca Podio)
  11. Pericolosamente amici – 4:45 (testo: Renato Zero – musica: Renato Zero e Gianluca Podio)
  12. La pace sia con te – 6:35 (testo: Guido Morra – musica: Maurizio Fabrizio)
  13. Figaro – 7:52 (testo: Renato Zero – musica: Renato Zero e Stefano Senesi)

Durata totale: 73:45

Formazione[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ http://www.oocities.org/vienna/strasse/8114/MacDeskPics.html
  2. ^ http://www.onedigitallife.com/2006/03/02/catching-lightning-where-does-this-image-come-from/[collegamento interrotto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Musica Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica