La curva dell'angelo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
La curva dell'angelo
ArtistaRenato Zero
Tipo albumStudio
Pubblicazione9 novembre 2001
Durata65:06
Dischi1
Tracce13
GenereRock
Pop
EtichettaTattica/Sony
Registrazione2001
Certificazioni
Dischi di platinoItalia Italia(5)(vendite:+550.000)
Renato Zero - cronologia
Album successivo
(2003)

«Sono un angelo adesso non canto più, ora grido!»

(dal brano "Qualcuno mi ha ucciso")

La curva dell'angelo è un album di Renato Zero, pubblicato nel 2001.

Il disco[modifica | modifica wikitesto]

Con questo nuovo lavoro, Zero torna a un disco di inediti dopo 3 anni. Dedica, tra gli altri, un brano a suo padre ("Anima grande") e uno alla violenza negli stadi ("Fuori gioco"), a quella domestica ("Storie da dimenticare"), senza dimenticare un attacco alla cultura moderna che non permette più la poesia ("Svegliatevi poeti"). Si tratta di un album segnato da arrangiamenti e melodie molto ricercati e raffinati, affidandosi fra gli altri agli interventi di Fio Zanotti e Ennio Morricone, ma al tempo stesso pervaso da una sensazione di pessimismo ed angoscia, probabilmente dovuto alla sua registrazione negli ultimi anni di vita della madre di Renato. L'aria che si respira è quasi liturgica, sospesa, sofferente, come si percepisce da alcune melodie e testi, quali "La medicina" (canzone d'amore verso una persona amata in difficoltà, che può essere però letta anche come una dedica, in maniera implicita, alla madre malata e a Daniele, un bambino di Latina affetto da AIDS dalla nascita e al quale Zero era legato, morto il 4 marzo del 1999 a 15 anni[1][2]), "Non cancellate il mio mondo" (il vero capolavoro dell'album), "Pura luce" (dedicata alle persone care che non ci sono più) e "Qualcuno mi ha ucciso" (dal testo aggressivo e sarcastico, accompagnato da una musica più scanzonata). Si tratta, in sintesi, di un album di passaggio verso l'album chiave del Nuovo Millennio, Cattura del 2003. L'album ottiene un buon successo commerciale, raggiungendo il primo posto in classifica e risultando il decimo disco più venduto dell'annata 2001 ed il quarantunesimo più venduto nel 2002, con 550.000 copie vendute.

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

  1. Svegliatevi poeti - (RenatoZero/Podio-RenatoZero) - 6:06
  2. Qualcuno mi ha ucciso - (RenatoZero/Podio-RenatoZero) - 5:17
  3. Il maestro - (RenatoZero/Guidetti-Fabrizio) - 4:10
  4. Storie da dimenticare - (RenatoZero/Podio-RenatoZero) - 4:15
  5. La medicina - (RenatoZero/Podio-RenatoZero) - 5:53
  6. Nuda proprietà - (RenatoZero/Senesi-RenatoZero) - 4:59
  7. Libera - (RenatoZero/Guidetti-Fabrizio) - 4:06
  8. Fuori gioco - (RenatoZero/Senesi-RenatoZero) - 5:30
  9. Innocente - (RenatoZero/Fabrizio) - 4:13
  10. Anima grande - (RenatoZero/Senesi-RenatoZero) - 6:23
  11. Un nemico sincero - (RenatoZero/Podio-RenatoZero) - 5:42
  12. Non cancellate il mio mondo - (RenatoZero-Morra/Fabrizio) - 4:20
  13. Pura luce (archi scritti e diretti dal maestro Ennio Morricone) - (RenatoZero-Incenzo/Fabrizio) - 4:07

Formazione[modifica | modifica wikitesto]

Prove Di Volo Tour 2002[modifica | modifica wikitesto]

Scaletta[modifica | modifica wikitesto]

  1. Ouverture (orchestra)
  2. Svegliatevi poeti
  3. Una magia
  4. Il maestro
  5. Un nemico sincero
  6. Artisti
  7. Medley: Ostinato amore - Mi ameresti - Chi più chi meno - Nel fondo di un amore
  8. Motel
  9. Cercami
  10. Dimmi chi dorme accanto a me
  11. La medicina
  12. Storie da dimenticare
  13. Libera
  14. Madame
  15. Innocente
  16. Qualcuno mi ha ucciso
  17. La pace sia con te
  18. Nuda proprietà
  19. Medley "Angeli": L'aquilone Piero - Ciao Stefania - La grande assente - Foto di gruppo - Anima grande - Angeli
  20. Non cancellate il mio mondo
  21. Medley: Triangolo - Mi vendo
  22. Il cielo
  23. I migliori anni della nostra vita

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ La Forza dell'Amore - In Ricordo di Daniele, Edizioni C'era una volta
  2. ^ La storia di Daniele - ANLAIDS Archiviato l'11 ottobre 2016 in Internet Archive.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Musica Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica