Renato Serio

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Renato Serio (Lucca, 5 ottobre 1946) è un compositore e direttore d'orchestra italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Maestro di musica e arrangiatore di fama internazionale, è autore di sigle di programmi televisivi, tra i quali Ciao Darwin, e direttore di orchestre che suonano in show televisivi, nonché autore della musica dell'inno di Forza Italia.

Dopo gli studi di pianoforte, composizione e direzione d'orchestra nella sua città natale, terminati presso il Conservatorio Giuseppe Verdi di Milano, si è affermato come arrangiatore di musica leggera, passando con disinvoltura dalle produzioni discografiche a quelle cinematografiche, fino ad approdare alla televisione.

Nel 1971, stabilitosi a Roma, si dedica alla composizione e all'arrangiamento di colonne sonore per il cinema, collaborando anche con Armando Trovajoli (con cui ha collaborato per quindici anni) e Riz Ortolani realizzando musiche per film del calibro di Una giornata particolare di Ettore Scola o Profumo di donna di Dino Risi.

In campo teatrale, scrive gli arrangiamenti musicali per le commedie di maggior successo prodotte dal Teatro Sistina come Aggiungi un posto a tavola, Ma per fortuna c'è la musica, Accendiamo la lampada, Beati voi, tutte sotto la regia di Pietro Garinei.

Dal 1977 approda alla televisione, arrangiando le musiche per la trasmissione Piccolo Slam con Stefania Rotolo e Sammy Barbot; dirigerà poi l'orchestra in Stasera niente di nuovo nel 1981 e poi nella prima edizione del varietà di RaiDue Serata d'Onore (1984) condotto da Pippo Baudo. Poi, in quattro edizioni di Fantastico (nel 1985, 1987, 1988 e 1991), varietà di punta di Rai 1 negli anni ottanta.

Nel 1982 inizia la collaborazione con Renato Zero, con cui scriverà e arrangerà molti suoi brani; l'anno successivo collabora con Francesco De Gregori, arrangiando e dirigendo l'orchestra d'archi nel Qdisc La donna cannone.

Si è occupato anche dell'orchestrazione di brani per altri noti artisti, fra cui Angelo Branduardi, Gianni Morandi, Mia Martini, Amii Stewart, Anna Oxa e Amedeo Minghi.

Nel 1993 si occupa dell'arrangiamento dell'inno del partito Forza Italia, le cui parole sono invece attribuite a Silvio Berlusconi.

Nell'autunno del 2000 dirige l'orchestra e arrangia i brani per lo spettacolo Tutti gli Zeri del mondo che andò in onda su Rai 1, condotto da Renato Zero.

È il direttore musicale delle edizioni 2005 e 2006 del Festival di Sanremo.

Nel 2006 pubblica il CD Viaggio nel regno dei Beatles, dove rielabora in chiave sinfonica i brani di maggior successo della band britannica. Per realizzare quest'opera ha lavorato con la Innovative Symphonic Orchestra, da lui creata, caratterizzata da una riuscita commistione fra strumenti acustici e strumenti elettronici.

Nel 2009, cura gli arrangiamenti dello spettacolo S.P.A solo per amore di Loretta Goggi, con la regia di Gianni Brezza. Nel 2010, dirige l'orchestra al festival di Sanremo per Pupo, Emanuele Filiberto e Luca Canonici classificatosi secondi.[1]

Sempre nel 2010 ha diretto l'orchestra Nova Amadeus nel musical I promessi sposi - Opera moderna. Nel 2011 cura le musiche del musical Secrets of the Sea per la regia di Gino Landi e la sceneggiatura di Luca Gregori.[2]

Note[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN22341038 · BNF: (FRcb14024877w (data)